Curriculum studiorum - Riccardo Viel

Si laurea  con lode in Lettere moderne presso l’Università di Bologna nel 2004 con una tesi in Filologia romanza sotto la guida di Luciano Formisano, e consegue il dottorato di ricerca in "Filologia e Letterature romanze" presso l'Università di Roma La Sapienza nel giugno 2008. È  docente, assegnista di ricerca di Filologia e linguistica romanza e collaboratore del "Laboratorio di Filologia informatica" presso l'Università della Calabria dal 2008 al 2015; presso l'Università di Bari Aldo Moro è ricercatore a tempo determinato dal novembre 2016, professore associato dal novembre 2019.

È Segretario del Consiglio Direttivo Nazionale della SIFR "Società Italiana di Filologia Romanza" da ottobre 2021 ad oggi; ne è Tesoriere da ottobre 2018 a settembre 2021.

È socio della "Società Dantesca Italiana" (SDI)  dal 2017 ad oggi; "Société de Linguistique Romane" (SLiR) dal 2016 ad oggi; "Società Filologica Romana" (SFR) dal 2013 ad oggi (per cooptazione); "Società Italiana di Filologia Romanza" (SIFR) dal 2005 ad oggi.

Presso l'Università di Bari è Componente della Commissione del Senato Accademico per la rivisitazione dello Statuto di Ateneo dal 12 ottobre 2023 ad oggi; Coordinatore del Consiglio di Interclasse delle Lauree in Lettere da febbraio 2021 ad oggi; Delegato del Direttore del Dipartimento di Lettere Lingue Arti Italianistica e culture comparate LELIA per l'Orientamento e il Tutorato da novembre 2019 a febbraio 2021; Componente della Commissione di lavoro nominata dal Dipartimento di Ricerca e Innovazione Umanistica DIRIUM per l'istituzione del Corso di Studi L-03 in "Discipline dell'Audiovisivo, della Musica e dello Spettacolo — DAMS" da gennaio 2022 a ottobre 2022;  Componente del Gruppo Assicurazione della Qualità (GAQ) del corso di laurea magistrale in "Lingue e letterature moderne" LM-37 dal 2019 ad oggi; Componente del Gruppo del Riesame del corso di laurea magistrale in "Filologia moderna" LM-14 dal 2019 al 2021; Componente del Gruppo Assicurazione della Qualità (GAQ) del corso di laurea magistrale in "Traduzione specialistica" LM-94 dal 2016 al 2019; Componente della Commissione della Biblioteca di Indirizzo di Lingue e letterature straniere, Scienze dello spettacolo dal 2023 ad oggi; Componente della Commissione Biblioteca del Dipartimento Lettere Lingue Arti Italianistica e culture comparate dal 2018 al 2021.

Ricopre o ha ricoperto diversi ruoli e responsabilità di ricerca (per i dettagli si veda la sezione Ricerca), tra cui: Responsabile Scientifico dell'Unità di ricerca (Università di Bari): PRIN 2017 «Atlante prosopografico delle letterature romanze medievali (XII-XIII secolo)»; Membro del Consiglio direttivo del Centro interuniversitario di ricerca di argomentazione, pragmatica e stilistica "ARGO" dal 2018 a oggi.

Ha all'attivo collaborazioni a vario titolo con riviste e collane scientifiche italiane ed estere (per i dettagli si veda la sezione Ricerca), tra cui: Membro della Direzione della rivista «Studj romanzi», Università Sapienza di Roma (fascia A); Membro del Comitato editoriale della rivista «Carte romanze», Università Statale di Milano (fascia A); Membro della Redazione della rivista «Critica del testo», Università Sapienza di Roma (fascia A); Membro del Comitato scientifico della rivista «Textus&Musica», Université de Poitiers; Membro del Comitato scientifico della collana «Storia e Testi. Dal Medioevo all’Europa Moderna», Pàtron editore, Bologna; Codirettore scientifico della collana «Biblion. Testi commentati del Medioevo e dell’Età Moderna», Giorgio Pozzi Editore; Membro del Comitato Direttivo della collana «Biblioteca Mediterranea», Edizioni Dell'Orso; Membro del Comitato Scientifico della collana «Quaderni di Atti e Studi» della Società Dante Alighieri Comitato di Bergamo.

Ha partecipato come relatore a convegni internazionali, molti dei quali su invito, in Italia e all'estero (Accademia Nazionale dei Lincei, Accademia della Crusca, Notre Dame University, Western Michigan University, Université Aix-Marseille, Université de Franche-Comté, Fondazione Ezio Franceschini di Firenze). Si occupa di trovatori, letteratura e filologia occitanica, linguistica e lessicografia galloromanza, trovieri, filologia italiana delle Origini, filologia dantesca, filologia informatica. Per i dettagli si veda la sezione Ricerca.

Ha all'attivo monografie, edizioni critiche, numerosi saggi in riviste scientifiche del settore e in miscellanee, nonché alcune recensioni critiche e voci di enciclopedie e repertorî. Per i dettagli si veda la sezione Pubblicazioni.

È attualmente tutor di una tesi di dottorato e co-tutor di un'altra presso il Dottorato in Lettere, Lingue, Arti dell'Università di Bari. È stato chiamato come commissario in esami di dottorato presso il Dottorato in Filologia e critica (Università di Siena), il Dottorato in Scienze del Testo (Sapienza Università di Roma), il Dottorato in Culture letterarie e filologiche (Alma Mater Studiorum Università di Bologna). È titolare degli insegnamenti di: «Istituzioni di Filologia romanza», CdS in Lettere L10; «Letteratura europea delle Origini», CdS in Lettere L10; «Filologia e linguistica romanza», CdS in Lingue, culture e letterature moderne L11; «Filologia e linguistica romanza», CdS in Lingue e culture per il turismo e la mediazione internazionale L12; «Filologia e linguistica romanza», CdS in Filologia moderna, LM14; «Filologia e linguistica romanza», CdS in Lingue e letterature moderne LM37. Ha seguìto decine di tesi di laurea triennali e magistrali presso l'Università di Bari.

Azioni sul documento

pubblicato il 21/05/2018 ultima modifica 23/11/2023