Principi del nuovo Diritto dello Sviluppo Sostenibile - Taranto e i vettori della sostenibilità

  • Quando il 02/10/2020 dalle 10:00 alle 14:00 (Europe/Berlin / UTC200)
  • Dove Sala Conferenze - Sede di Giurisprudenza
  • Aggiungi l'evento al calendario iCal

 

 

 

 

 

 

 

Agenda 2030 ha individuato nello sviluppo sostenibile il principio ordinatore di carattere universale capace di superare i limiti del modello economico fondato sull'illusione della crescita lineare e illimitata e allo stesso tempo idoneo a misurare e dominare la complessità giuridica dell'ambiente .

In questo rinnovato contesto il "nuovo diritto dello sviluppo sostenibile " potrebbe conferire un ordine sistematico agli obiettivi e principi fissati da Agenda 2030, recepiti - e confermati con Next Generation EU e con il cd Decreto Rilancio - sul piano europeo e italiano, con la finalità di individuare un criterio di bilanciamento "eguale" per la tutela degli interessi ambientali: solo attraverso la composizione "ragionevole", e cioè attraverso la composizione fatta in chiave consensuale e secondo la logica del diritto fraterno, della solidarietà intergenerazionale e della sussidiarietà circolare sarà possibile risolvere anche casi concreti come il caso Ilva

Azioni sul documento

published on 02/10/2020 ultima modifica 07/10/2020