Welcome day per le neoassunte e i neoassunti dell'ultimo anno

Comunicato stampa del 14 marzo 2024

Oggi nell'Aula Magna Aldo Cossu dell'Università di Bari il Rettore Stefano Bronzini e il Direttore Generale Gaetano Prudente hanno accolto e dato il benvenuto alle neoassunte e ai neoassunti che hanno preso servizio nell'ultimo anno e in questi primi mesi del 2024.

Sono 199 unità che vanno a rafforzare la nuova fase di sviluppo e potenziamento dei servizi amministrativi a supporto della comunità studentesca e scientifica dell’Ateneo. Una grande università statale che crede fortemente nel potenziamento del suo personale: sono state infatti oltre 300 le assunzioni fatte nel biennio trascorso e per l’anno 2024 sono in programma assunzioni di nuove unità di personale tecnico-amministrativo, bibliotecario e tecnici linguistici e l’immissione di nuovo personale docente.

Il Rettore Stefano Bronzini, nel dare il benvenuto alle neoassunte e ai neoassunti, ha ricordato la grande attenzione che l'Ateneo barese ha in questi anni dedicato al rafforzamento del personale per migliorare la qualità dell'amministrazione e dei servizi per gli studenti aggiungendo: "Sono particolarmente lieto di accogliervi nella nostra Università un luogo complesso, articolato e entusiasmante. Dobbiamo avere l'orgoglio di appartenere a un'Università statale che garantisce la piena libertà della ricerca permettendo oggi di annoverare alcuni ambiti di studio che non sono legati alla redditività ma garantiscono il miglioramento della qualità della vita. È bello che in tanti, tra di voi anche molti nostri studenti, abbiate scelto l'Università di Bari. Questo ci rafforza nel convincimento che la strada intrapresa sia quella giusta."

L’incontro è stato l’occasione per illustrare, alle nuove assunte e assunti, le opportunità di formazione, le disposizioni in materia di sicurezza e salute, la promozione del welfare integrativo, con azioni che hanno l'obiettivo di sostenere la crescita culturale, sociale ed economica di una grande università statale, contribuendo al suo sviluppo attraverso la valorizzazione dei talenti e la diffusione della conoscenza.

neossunti.jpg neossunti.jpg 2.jpg   neossunti.jpg 3.jpg

published on 14/03/2024 ultima modifica 15/03/2024 scaduto

Azioni sul documento