Presentato oggi il Progetto GEORES di UniBa e ASI per migliorare la sostenibilità ambientale e resilienza delle Città Metropolitane

Comunicato stampa del 5 marzo 2024

Il progetto GEORES - finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) nell’ambito del programma “Innovation for Downstream Preparation for Science” (I4DP_SCIENCE) su finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Legge n. 160/2019, art. 1, c. 254) - presentato oggi intende sviluppare un sistema intelligente per l’individuazione di porzioni di territorio urbano e periurbano ad alto rischio dal punto di vista del degrado del suolo causato da fenomeni di dissesto idrogeologico, flusso di sedimenti e incendi della vegetazione.

Il progetto si basa sull’impiego sinergico, congiuntamente con ASI, delle più avanzate tecnologie satellitari e prevede l’integrazione di dati, algoritmi e modelli di calcolo, questi ultimi sviluppati da UNIBA: Dipartimenti DISSPA, FISICA e GEOLOGIA in collaborazione al CNR-IREA, GAP s.r.l.. I siti dimostrativi dei prodotti prototipali di GEORES ricomprendono la Città Metropolitana di Bari e l’area del Gargano. Il tema della urbanizzazione sostenibile rappresenta uno dei pilastri fondamentali delle politiche europee (European Green Deal) ed internazionali (SDG) per il miglioramento della qualità della vita degli insediamenti umani, con particolare riferimento alla mitigazione e resilienza ai cambiamenti climatici e alla gestione dei disastri ambientali.

A livello nazionale, la strategia per lo sviluppo sostenibile (SNSvS) riprende questo orientamento generale promuovendo lo sviluppo di città più sostenibili e sicure dal punto di vista ambientale anche attraverso la riduzione dei livelli di rischio legati a fenomeni naturali e antropici quali, ad esempio, dissesto idrogeologico, inondazioni, ondate di calore, incendi di interfaccia.

Studi internazionali suggeriscono una relazione di causa-effetto tra l’intensificazione dei processi di urbanizzazione e la frequenza di questi fenomeni negativi, specie se considerati nel più ampio scenario dei cambiamenti climatici e del riscaldamento globale.

La complessità dei sistemi urbani e dei fattori predisponenti i disastri ambientali richiedono un approccio al problema di tipo interdisciplinare nel quale rivestono un ruolo di primo piano le tecnologie satellitari di osservazione della Terra e i metodi di analisi basati sull’Intelligenza Artificiale.

Tra gli obiettivi del progetto vi è anche il coinvolgimento della comunità di utenti interessati a questa tematica nel più ampio contesto dei cambiamenti climatici e della sostenibilità del territorio.

In tale direzione il giorno 5 marzo 2024 si è svolto presso la Sala Conferenza di Sfera Informatica s.r.l. il primo End-users Workshop di GEORES al quale hanno partecipato numerosi relatori, tra cui i Dott. Deodato Tapete e Alessandro Ursi (ASI), i professori Raffaele Lafortezza (Coordinatore e Responsabile Scientifico GEORES) e Mario Elia (UNIBA-DISSPA), Francesco Giordano (UNIBA-DIF), Nicola Amoroso (UNIBA-Dip. di Farmacia), Domenico Capolongo (UNIBA-DISTEGEO), il dott. Alberto Refice (CNR-IREA) e gli Ing. Raffaele Nutricato e Alessandro Parisi (GAP s.r.l.).

Il Workshop introdotto dai saluti istituzionali della Prorettrice di UNIBA, Prof.ssa Paola Nicchia e dal Vicedirettore del DISSPA-UNIBA, Prof. Francesco Gentile, ha visto, inoltre, due importanti interventi tecnici sul sistema di supporto alle decisioni della Regione Puglia e sulla mitigazione delle emergenze ambientali rispettivamente da parte degli Ing. Barbara Valenzano (Protezione Civile Puglia) e Giampiero Di Lella (Città Metropolitana di Bari).

Al termine del Workshop è stata organizzata una tavola rotonda per discutere le prospettive di impiego delineate dai prodotti prototipali dimostrati nel corso del progetto GEORES, a supporto del controllo del territorio e del monitoraggio e gestione dei rischi naturali e antropici.

L'obiettivo di lungo termine del progetto GEORES è inoltre che l’esperienza condotta sulla Città Metropolitana di Bari e l'area del Gargano possa essere dimostrativa anche per l’impiego in altre Città Metropolitane e, più in generale, sui territori urbanizzati in Italia (Legge n. 56/2014).

geores 2.jpeg   

geores  3.jpeg

published on 05/03/2024 ultima modifica 05/03/2024 scaduto

Azioni sul documento