Convegno CiBARI: il cibo della salute

Comunicato stampa del 24 novembre 2023

Dal 1° al 3 dicembre 2023 Bari sarà la Capitale dell’alimentazione sana e sostenibile, ospitando la prima edizione del convegno “CiBari: Il Cibo della Salute”, ideato dal Centro Interdipartimentale dell’Università degli Studi Aldo Moro “Cibo in salute: nutraceutica, nutrigenomica, microbiota intestinale, agricoltura e benessere sociale”.

Oltre 40 accademici, 33 collaborazioni tra partner, sponsor e patrocini con la presenza di Artisti, fotografi, giornalisti. Il Foyer del Teatro Petruzzelli ospiterà la giornata inaugurale del 1° dicembre, mentre le sessioni del 2 e 3 dicembre si svolgeranno nella Camera di Commercio di Bari: una tre giorni dedicata ad un evento unico nel suo genere in Italia che, con cadenza biennale, accenderà i riflettori internazionali sul rapporto fra alimentazione e salute, fra l’universo della ricerca e il sistema della produzione agroalimentare, coinvolgendo un’ampia platea di stakeholders. “CiBari” si articola in una tre giorni di studio che si dipana lungo le Filiere Olio extravergine di oliva, Carni e Pesci, Cereali, Latte e derivati, che saranno declinate sotto differenti profili: ambito medico/nutraceutico; ambito chimico; ambito tecnologico; ambito economico; ambito turistico-culturale; ambito di food policy.

A corollario dell’evento principale, a carattere scientifico-divulgativo, altri contenitori culturali, come il Museo Civico, l’Auditorium Quacquarelli e il Caffè dell’Accademia, tutti ubicati a Bari Vecchia, saranno coinvolti nelle tematiche del convegno, ospitando iniziative realizzate con il supporto delle aziende delle filiere coinvolte: tavole rotonde, caffè scientifici, cooking show (per la preparazione di piatti che rispondano ai canoni della Ristoceutica), momenti musicali e mostre.

Attori coinvolti, insieme con il Centro Interdipartimentale Cibo in Salute, sono l’Accademia di Belle Arti, la Regione Puglia, il Comune di Bari, Enti ed Associazioni come la Direzione Regionale Musei Puglia del Ministero della Cultura, il Vaso di Pandora, ABAP Aps, Confimi Industria Bari Bat Foggia, SIMA (Società Italiana di Medicina Ambientale), Confcooperative Puglia e aziende come Andriani SpA, Apulia Kundi srl, Frantoio Raguso srl. Numerosi gli sponsor che sostengono la realizzazione della manifestazione: Legacoop Puglia, Felicia, Famila Superstore, Unapol-Unione Nazionale Associazioni Produttori Olivicoli, Fiore di Puglia, Tipica Puglia, Masseria Agricola Olère, Istituto di Ricerca Dyrectalab, Eit Food, Agridé, Assitol-Associazione italiana dell’industria olearia. CiBari gode dei patrocini di: CNR-Consiglio Nazionale delle Ricerche, SINut-Società Italiana di Nutraceutica, Rotary Club Bari, Konsumer-Associazione di consumatori, Filiera 21, SCI-Società Chimica Italiana, Camera di Commercio di Bari, Ordine interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Barletta-Andria-Trani, Lilt-Lega Italiana Lotta ai Tumori-Associazione Metropolitana Bari.

L’evento è oggetto di finanziamento da parte della Regione Puglia su bando Programma di Promozione dei prodotti agroalimentari pugliesi di qualità ed educazione alimentare – Annualità 2022-2023.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.cibari.net <http://www.cibari.net/>.

Azioni sul documento

published on 24/11/2023 ultima modifica 29/11/2023 scaduto