Summer School Diritti fondamentali, poteri pubblici, fiscalità nelle politiche di coesione

 

                                                           UpiPuglia.jpeg     cacia.jpg     

Programma delle lezioni dal 17 al 22 ottobre 2022

Bando per la selezione dei corsisti

Con Deliberazione C. di A. Adisu Puglia n. 22 del 27/05/2019 il Dipartimento di Scienze politiche è stato ammesso al finanziamento della Summer School in Diritti fondamentali, poteri pubblici, fiscalità nelle politiche di coesione (Acronimo DFPPF-II).

La partecipazione alla Summer School è a titolo gratuito. Sono a carico, invece, di ciascun partecipante, soltanto, il contributo assicurativo di euro 4,13 e l’imposta di bollo pari ad euro 16,00 (non rimborsabili in caso di rinuncia alla frequenza).

Presentazione
La Summer School DIRITTI FONDAMENTALI, POTERI PUBBLICI, FISCALITÀ NELLE POLITICHE DI COESIONE II (DFPPF-II) consiste in un corso formativo di carattere intensivo (40 ore di attività didattica), programmata in un arco temporale di sei giorni, aperta alla partecipazione di studenti dei corsi di Scienze politiche, Giurisprudenza ed Economia, nonché laureati dei medesimi corsi di studio (N.O. e V.O.), operatori del diritto, avvocati, funzionari delle amministrazioni locali.

Il percorso formativo ha ad oggetto lo studio della protezione dei diritti nelle relazioni tra Istituzioni pubbliche e privati nell’attuale sistema giuridico multilivello, soffermandosi sul rapporto tra diritti fondamentali, poteri pubblici, fiscalità e politiche di coesione. Nell’ambito delle attività formative si affronteranno attuali questioni giuridiche, tenendo in particolare considerazione le sfide poste dalla pandemia da COVID, dalle crisi migratorie, dalle sistematiche violazioni della democrazia e dello Stato di diritto, dall’attuale conflitto tra Russia e Ucraina. Si approfondirà la conoscenza degli strumenti previsti per superare tali sfide come il Next Generation EU e il relativo PNRR italiano, i meccanismi di tutela dei valori dell’Unione europea con speciale riferimento alla condizionalità finanziaria, nonché la tutela dei diritti dell’uomo sul piano internazionale, europeo ed italiano, si procederà altresì a un raffronto con il sistema interamericano dei diritti in particolare dalla prospettiva argentina.

 

Organizzazione
La Summer School offre un’opportunità di formazione attraverso sei giornate didattiche organizzate in lezioni frontali, panel, seminari e laboratori che saranno svolte in lingua italiana e spagnola. Sono coinvolti nel partenariato l’UPI e la Camera di Commercio Italo-Argentina (Ca.C.I.A) per contribuire alla realizzazione e alla promozione dell’iniziativa con le loro reti di relazioni. Le lezioni si svolgeranno da lunedì 17 ottobre a sabato 22 ottobre 2022 (6 mattine e 2 pomeriggi) e si terranno nelle aule del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bari (Piazza Cesare Battisti 1). L’attività didattica sarà svolta da docenti dell’Università degli Studi di Bari, da docenti esterni, da docenti madrelingua provenienti da università argentine e spagnole e da esperti. Sono previste, inoltre, attività seminariali e di laboratorio con la finalità di incentivare l’apprendimento di casi pratici e dell’uso di banche dati, nonché il lavoro di gruppo, di scambio e di collaborazione.

 

Obiettivi
La Summer School ha come principale obiettivo quello di sviluppare un profilo di alta formazione per l’acquisizione di competenze avanzate relativamente al rapporto tra tutela dei diritti fondamentali ed esercizio di poteri pubblici, con riguardo alle attuali sfide e agli obiettivi di rafforzamento della coesione sociale, economica e territoriale. Competenza che potrà essere di utilità in attività professionali svolte in amministrazioni pubbliche, imprese, organizzazioni internazionali, ONG e altresì nelle attività di volontariato e nel Terzo Settore.

 

Presentation
FUNDAMENTAL RIGHTS, PUBLIC POWERS, TAXATION IN COHESION POLICIES II - Summer School consists of an intensive course (40 hours in 6 days) open to the participation of Political Science, Law and Economics students, as well as current graduates (N.O. e V.O), legal practitioners, lawyers, local administrations officials.

The object of the course is the study of public powers organization and the protection of individual rights in the multilevel juridical system, focusing especially on the relationship between fundamental rights, public powers, taxation and cohesion policies. Current juridical concerns will be discussed, highlighting the challenges of the COVID pandemic, migration crises, democracy and rule of law systematic violations, Russia and Ukraine conflict. Many issues will be deepened in order to explain several means provided for overcoming these challenges, such as Next Generation EU and Italian PNRR; the mechanism for the protection of European Union Values and the financial conditionality; and the systems for protection of fundamental rights in the international, European and Italian legal orders. There will be also a comparison with the InterAmerican rights system, in particular from the Argentinian perspective. 

 

Organization
The Summer School offers an educational opportunity through six days of lectures, panels, seminars and workshops in Italian and Spanish. Our partners are UPI and Italian-Argentine Chamber of Commerce (Ca.C.I.A) who contribute to the realization and the promotion of the initiative with their network.

Lessons take place from Monday 17th October to Saturday 22nd October (6 mornings and 2 afternoons) in the classrooms of the Political Science Department of Aldo Moro University of Bari (Cesare Battisti Square, 1).

The didactical activities will be offered by University of Bari professors, professors from other Italian, Argentinian and Spanish Universities and Experts.

Seminars and workshops are scheduled with the point of stimulate teamwork, collaboration, expertise exchange, practical cases learning and database use.

 

Objectives 
The main purpose of the Summer School is developing a high-profile education for the gaining of advanced competences regarding the relation between fundamental rights and public powers, underlining current challenges and aims of social, economic and territorial cohesion policies.

The competences acquired could be spent in professional activities in public administrations, businesses, international organizations, NGOs and NPOs.

 

DOCENTI

Maggiori informazioni e modalità di iscrizione

pubblicato il 26/09/2019 ultima modifica 10/12/2023

Azioni sul documento