Laboratorio Didattico di Cybersecurity

Flyer Lab.png

Il Laboratorio Didattico di Cybersecurity persegue finalità di carattere culturale, sportivo, formativo e accademico ed in particolare si dedica alle competizioni di Capture The Flag (CTF), ovvero, un tipo di competizioni di hacking etico basate sulla compromissione di servizi, software, hardware e applicazioni di vario genere e natura, su campo nazionale ed internazionale, in ambiente simulato.
Oltre alle attività di CTF, il Laboratorio si impegna a promuovere la cultura della sicurezza informatica attraverso iniziative di formazione, organizzazione di eventi tematici e fornendo supporto alla didattica laddove richiesto (ad esempio in eventi di carattere nazionale come la Cyberchallenge). Le attività di formazione comprendono anche workshop, corsi e seminari sui principali argomenti di sicurezza informatica, incoraggiando la condivisione di conoscenza e lo sviluppo di abilità tecniche.
Il Laboratorio mira a ispirare e guidare le nuove generazioni di professionisti verso una comprensione etica e responsabile della sicurezza informatica. Si occupa infine di attività di ricerca in ambito di CVE e vulnerabilità su dispositivi hardware e software come applicazioni, sistemi web e dispositivi elettronici.


Regolamento di Funzionamento:
1.  I responsabili del Laboratorio si impegnano a sostituire i componenti uscenti, per ragioni personali, e a comunicare prontamente la sostituzione.
2.  I responsabili del Laboratorio si impegnano ad aprire il laboratorio almeno due volte a settimana in orari pomeridiani. Tuttavia, durante le sessioni d’esame non si garantisce tale apertura.
3.  Almeno un responsabile sarà presente durante gli orari di apertura.
4.  I responsabili del Laboratorio si impegnano a tenere l’ambiente pulito e a non disturbare eventuali lezioni che avverranno nel laboratorio confinante.
5.  Tutte le attività che prevedono l’uso di attrezzature rischiose sono escluse. Per esempio: saldature, uso della pistola della colla a caldo, etc.
6.  Gli studenti che intendono portare attrezzature non inventariate al di fuori del laboratorio, devono compilare un registro, indicando matricola, nome, cognome, e-mail, corso e data. Dopo due settimane, le attrezzature devono essere riportate indietro per controllare eventuali progressi.
7.  Verranno svolti annualmente almeno tre eventi di carattere divulgativo (seminari, workshop, crash course) all’interno o all’esterno dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro con o senza la partecipazione di aziende che lavorano in ambito di sicurezza informatica.

Il Laboratorio Didattico di Cybersecurity si trova nel modulo alle spalle del laboratorio Shannon (3° piano del Dipartimento di Informatica).


Responsabili del Laboratorio nonché membri del Team Montecarlo:
-  Dott. Gianluca Parisi g.parisi25@studenti.uniba.it
-  Vincenzo Turturro v.turturro3@studenti.uniba.it
-  Vincenzo Cantatore v.cantatore11@studenti.uniba.it
-  Andrea Porcelli a.porcelli34@studenti.uniba.it
-  Emanuele Tamborrino e.tamborrino4@studenti.uniba.it
-  Marco Ferrara m.ferrara62@studenti.uniba.it
-  Pierluigi DePalo p.depalo5@studenti.uniba.it


Per info contattare info@mntcrl.it

Azioni sul documento

published on 20/11/2023 ultima modifica 20/11/2023