Tu sei qui:Home / Atti amministrativi / Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

Modalità di fatturazione a partire dal 31 marzo 2015

COMUNICAZIONE AI FORNITORI DEL CODICE UNIVOCO UFFICIO PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, lo scrivente Dipartimento, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica, secondo il formato di cui all'allegato A "Formato delle fattura elettronica" del citato DM n. 55/2013.

Le fatture elettroniche inviate a questo Dipartimento devono riportare, tra le altre, le seguenti informazioni:

Codice Univoco Ufficio   Punto 1.1.4 del tracciato Fattura PA denominato “Codice Destinatario”
Riferimento Amministrazione

 Punto 1.2.6 del tracciato Fattura PA denominato riferimento  

                                                               Amministrazione

CUP e CIG (nei casi obbligatori per legge)Punto 2.1.2 del tracciato Fattura PA
Dati Ordine Acquisto          Punto 2.1.3 del tracciato Fattura PA
Dati Contratto      Punto 2.1.4 del tracciato Fattura PA
Dati Convenzione   Punto 2.1.5 del tracciato Fattura PA
  •  Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l'identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all'Amministrazione destinataria.
  • L'informazione relativa al Codice Univoco Ufficio deve essere inserita nella fattura elettronica in corrispondenza dell'elemento del tracciato 1.1.4 denominato "Codice Destinatario".
  • Il codice "Riferimento Amministrazione" deve essere inserito nella fattura elettronica in corrispondenza dell'elemento del tracciato 1.2.6 denominato "Riferimento Amministrazione", al fine di consentire l'individuazione corretta dello specifico ufficio di questa Università deputato a ricevere la fattura.

 

Tanto premesso, di seguito si riportano le informazioni che dovranno essere utilizzate al fine del corretto invio delle fatture elettroniche alla scrivente Struttura.

Denominazione DipartimentoSCIENZE AGRO-AMBIENTALI  E TERRITORIALI
Nome dell’Ufficio            SEGRETERIA AMMINISTRATIVA
Codice Fiscale 80002170720
Partita IVA01086760723
Codice Univoco ufficio UF3B0I
Riferimento Amministrazione DISAATSEGAMM

Le fatture dovranno essere intestate e inviate a questo Ufficio Ordinante esclusivamente in formato elettronico ai sensi della legge 24/12/2007 n. 244, avendo cura di indicare, su ciascuna:

1) codice Univoco Ufficio

2) Codice Riferimento Amministrazione

3) il numero di Buono di ordine/convenzione/contratto;

4) codice CIG ove previsto per legge;

5) CUP ove previsto per legge.

Le fatture che perverranno a questo Ufficio in assenza dei elementi di cui ai citati punti 1-2-3-4-5 non potranno essere accettate e saranno pertanto respinte

Ad ogni buon conto, questo Ateneo ha provveduto altresì a pubblicare sul proprio portale (http://www.uniba.it/ateneo/fattura-elettronica) le informazioni utili all’emissione delle fatture elettroniche per ciascuna delle proprie articolazioni organizzative.

Pubblicato il: 20/04/2015  Ultima modifica: 18/02/2019