DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE

Nome docente Carnimeo Nicolò
Corso di laurea Scienze e Gestione delle Attività Marittime
Anno accademico 2015/2016
Periodo di svolgimento Primo semestre
Crediti formativi universitari (CFU) 8
Settore scientifico disciplinare IUS/06

 

Download programma
Orario lezioni

Propedeuticità

Nessuna

Obiettivi del corso

Acquisire una ottima conoscenza dei principali istituti del Diritto della Navigazione, in particolare dei compiti e finalità affidati alla Marina Militare e, in particolare, alla Guardia Costiera.

Programma

Le fonti del Diritto della Navigazione
I beni pubblici destinati alla navigazione. Il demanio marittimo.
La gestione dei porti. Autorità marittima e Autorità portuale
Il lavoro portuale. I servizi tecnico nautici
Le navigazioni speciali: pesca e diporto nautico
La nave e il suo regime amministrativo
L’armatore e i suoi ausiliari
Cenni sui contratti di locazione, noleggio, trasporto
L’assistenza e il salvataggio
Le inchieste marittime
La tutela del mare dall’inquinamento. La tutela del patrimonio archeologico sommerso. Il regime internazionale e interno.

Testi consigliati

CAFFIO, CARNIMEO, LEANDRO, Elementi di diritto e geopolitica degli spazi marittimi, Bari (Cacucci), 2013

Cambi di corso

Non sono previsti cambi di corso

Modalità di verifica

Durante il corso sono previste due verifiche intermedie. Al termine del corso è previsto un esame scritto/orale.

Studenti Erasmus

Non sono previsti programmi.

Assegnazione tesi

Gli studenti possono richiedere l’assegnazione della tesi mediante richiesta inoltrata al docente dopo il superamento dell’esame di profitto e con congruo anticipo.

Azioni sul documento

published on 06/07/2015 ultima modifica 29/07/2015