[L-10, LM-14, LM-65] Cultura e civiltà ebraica

Il prof. Pietro Polieri, docente a contratto di Sistemi sociali e processi interculturali presso il Dipartimento di Studi Umanistici (DISUM) dell’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’, ha organizzato un Ciclo di Seminari intitolato ‘Cultura e civiltà ebraica’, articolato in quattro incontri secondo il calendario sotto riportato. Il Ciclo, aperto a tutti coloro che siano interessati, è particolarmente rivolto agli studenti universitari dei seguenti Corsi di Studio: Triennale in Storia e scienze sociali; Triennale in Scienze dei beni culturali; Triennale in Lettere; Magistrale in Scienze  storiche e documentazione storica; Magistrale in Archeologia; Magistrale in Storia dell’Arte; Magistrale in Filologia moderna; Magistrale in Filologia, letteratura e storia dell’antichità; Magistrale in Scienze dello spettacolo. Per tali studenti, per i quali la frequenza è obbligatoria, è previsto il riconoscimento di 1 CFU, a condizione che abbiano presentato una breve relazione scritta, il cui contenuto andrà concordato con il docente.

 

Gli incontri sono così calendarizzati:

 

Adonaj echad. Il monoteismo ‘assoluto’ ebraico

Lunedì 15 maggio 2017, ore 15.00-17.00

 

Fuori luogo. La diaspora e l’identità di Israele

Giovedì 18 maggio 2017, ore 11.00-13.00

 

Estraneo a Dio? Il male nel pensiero ebraico

Lunedì 22 maggio 2017, ore 15.00-17.00

 

Il Talmud: una introduzione

Giovedì 25 maggio 2017, ore 11.00-13.00

 

 

I seminari si terranno nell’Aula XXVII, Terzo piano, della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’.

 

 

Per iscriversi (entro il 12 maggio 2017) è necessario inviare una e-mail a uno solo dei seguenti indirizzi: mariateresa.scagliuso@uniba.it; maria.altieri@uniba.it; e contestualmente all’indirizzo pietropolieri@hotmail.it. Nella e-mail vanno indicati: cognome e nome dello studente; il numero di matricola; il Corso di Studio frequentato; e-mail di riferimento. Per gli uditori non è prevista iscrizione alcuna.

Per informazioni è possibile inviare una e-mail a uno qualsiasi degli indirizzi di posta elettronica sopra indicati.