Strumenti personali
Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeStudentiSegreterie studentiImmatricolazioni e iscrizioniTasse ed agevolazioni per i corsi di laurea, a.a.2020/2021

Tasse ed agevolazioni per i corsi di laurea, a.a.2020/2021

Tasse ed agevolazioni per i corsi di laurea, a.a.2020/2021

 

Regolamento sulla contribuzione studentesca a.a. 2020/2021 (*)

(*) 03/08/2020 (New)
UniBA a.a. 2020/2021. Ampliata la no-tax area fino a 25mila euro per l'a.a.2020/2021
Comunicato stampa del 3 agosto 2020


(*) D.M. 234 del 26/06/2020 (New)
In seguito all'emergenza sanitaria Covid-19, l'Università degli studi di Bari recepisce il recente Decreto Miur n.234 del 26.06.2020 che prevede l’esenzione completa per Isee fino a 20.000 euro.

 

Prima Rata a.a. 2020/2021

La prima rata è versata all’atto della immatricolazione o della iscrizione, ed è composta da:

  • Imposta di bollo assolta in maniera virtuale: € 16,00;
  • Acconto tassa regionale per il diritto allo studio universitario: € 120,00 salvo eventuale conguaglio, da corrispondere con la seconda rata in relazione del proprio ISEE;
  • Acconto contributo onnicomprensivo annuale: € 200,00;
  • Costo student card (per immatricolati): € 5,00.

 

Borsa di Studio ADISU

Gli studenti che, per l’anno accademico 2020/2021, presentano domanda per l’ottenimento della borsa di studio da parte dell’Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (di seguito A.DI.S.U.), devono compilare la specifica sezione presente nella domanda di immatricolazione/iscrizione e sono tenuti a pagare, a titolo di prima rata, solo gli importi relativi al bollo e alla tassa regionale. Gli stessi sono tenuti a versare il contributo onnicomprensivo con la seconda rata e la terza rata qualora successivamente non risultino vincitori o idonei nell’ambito della relativa graduatoria di merito A.DI.S.U. Al relativo perfezionamento, l’apposita procedura telematica genera il MAV per il pagamento della prima rata.

 

Esoneri totali dalle tasse (*)

Sono esonerati dal pagamento del contributo onnicomprensivo

A. gli studenti con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un’invalidità pari o superiore al 66%.  L’esonero comprende anche la tassa regionale per il diritto allo studio universitario.

B. Gli studenti idonei o beneficiari di borsa di studio A.DI.S.U. nell’anno accademico 2020/2021  .

C. Gli studenti che soddisfano congiuntamente i seguenti requisiti:
  • appartengono ad un nucleo familiare il cui ISEE è inferiore o uguale a € 20.000,00 (*);
  • siano iscritti all’Ateneo da un numero di anni inferiore o uguale alla durata normale del corso di studio, aumentata di uno;
  • nel caso di iscrizione al secondo anno accademico abbiano conseguito almeno 10 crediti formativi tra l’11 agosto 2019 e il 10 agosto 2020; 
  • nel caso di iscrizione ad anni accademici successivi al secondo abbiano conseguito almeno 25 crediti formativi tra l’11 agosto 2019 e il 10 agosto 2020. 
  • nel caso di iscrizione al primo anno accademico, l’unico requisito da soddisfare è quello di cui al primo punto.  Pertanto, gli immatricolati in possesso di ISEE inferiore o uguale a € 18.000,00 fruiscono dell’esonero totale del pagamento del contributo onnicomprensivo.
D. Gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio annuale del Governo italiano nell’ambito dei programmi di cooperazione allo sviluppo e degli accordi intergovernativi culturali e scientifici e dei relativi programmi esecutivi.
E. Gli studenti figli dei titolari di pensione di inabilità (ai sensi dell’art.30 della Legge 30/03/1971, n.118), con un ISEE non superiore a € 4.000,00.
F. Gli studenti beneficiari della Legge 20 ottobre 1990 n. 302 e successive modificazioni (norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata). 
G. Le studentesse in maternità, per i figli nati dal 1° ottobre 2020 al 30 settembre 2021, previa presentazione di idonea certificazione.
H. Gli studenti costretti ad interrompere gli studi a causa di infermità gravi e prolungate debitamente certificate. 


Esoneri parziali (*)

  • Gli studenti con disabilità, con un’invalidità riconosciuta dal 45% al 65%, usufruiscono di una riduzione del 50% del contributo onnicomprensivo;
  • Gli studenti immatricolati o iscritti entro la durata legale dei corsi di laurea inerenti ad aree disciplinari di particolare interesse nazionale e comunitario (Scienze Statistiche, Chimica, Fisica, Matematica, Scienza e Tecnologie dei Materiali e Scienze Geologiche (DM 270/04)) fruiscono di forme di esonero parziale;
  • Usufruiscono di una riduzione del 15% del contributo onnicomprensivo gli studenti con uno o più componenti lo stesso nucleo familiare (coniugi, genitori e figli) iscritti nell’anno accademico 2020/2021 ad un corso di laurea o ad una scuola di specializzazione dell’Università degli Studi di Bari. Il beneficio è concesso agli iscritti ai corsi di laurea entro la durata normale del corso di studio aumentata di uno.  
  • Gli studenti lavoratori impegnati nel corso dell’anno accademico di iscrizione in attività lavorative con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato, con impegno di lavoro di almeno 18 ore settimanali ovvero 700 ore annue, e che presentano ISEE inferiore a € 25.000,00, usufruiscono di una riduzione del 10% del contributo onnicomprensivo. 
  • Il personale tecnico amministrativo dell’Università degli Studi di Bari e i figli, anche orfani, del medesimo personale usufruiscono della riduzione del 30% del contributo onnicomprensivo. 
  • Il personale in servizio o in congedo delle seguenti istituzioni e i loro figli, anche orfani, residenti nella Regione Puglia, usufruiscono della riduzione del 30% del contributo onnicomprensivo:  
      • Marina militare  
      • Esercito Italiano  
      • Aeronautica militare  
      • Carabinieri  
      • Croce Rossa Italiana  
      • Guardia di Finanza  
      • Vigili del fuoco  
      • Polizia di Stato  
      • Polizia Penitenziaria  
      • Polizia Locale - servizi di vigilanza
  • Gli studenti titolari di asilo e/o rifugio politico, protezione internazionale, sussidiaria e umanitaria usufruiscono di una riduzione del 30% del contributo onnicomprensivo. 
 

Studenti atleti  

Il Consiglio di Amministrazione valuta annualmente, su proposta del Comitato per lo Sport Universitario e nei limiti delle disponibilità di bilancio, l'attribuzione di premi agli studenti atleti che conseguano elevati meriti sportivi di tipo nazionale o internazionale, anche nella forma di esonero dalle tasse e dai contributi.

Pubblicato il: 03/07/2020  Ultima modifica: 04/08/2020