Strumenti personali
sistemi-giuridici-ed-economici
Logotipo di UniBaSistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: societa', ambiente, culture

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeRicerca Linee di ricerca, SSD e ERC

Linee di ricerca, SSD e ERC

Il Dipartimento Jonico in Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo “società, ambiente, culture” è stato fortemente voluto da professori appartenenti alle facoltà tarantine di giurisprudenza e di economia,  con la finalità di promuovere linee di ricerca comuni connesse alle peculiarità del contesto territoriale di riferimento, ma di interesse nazionale ed internazionale: lo studio dei flussi migratori, delle problematiche di impatto ambientale e tutela della salute, i diritti ed economie del mare. Il Dipartimento si propone di aggregare i suoi docenti intorno alle tematiche “caratterizzanti” per costituire percorsi formativi (master, scuole di dottorato, scuole di alta formazione) e unità di ricerca in grado di conseguire dei risultati rilevanti per la valorizzazione delle risorse umane, ambientali, economiche e culturali del polo Jonico.

Il Dipartimento Jonico promuove, coordina e favorisce lo sviluppo delle attività di ricerca nei settori di interesse dei raggruppamenti disciplinari presenti nel Dipartimento e su tematiche specifiche legate all’area mediterranea.  In particolare esso promuove ricerche su:

1) Gestione ambientale, Ecologia Industriale, tutela della salute e del territorio. Il Dipartimento svolge ricerche merceologiche, giuridiche, economiche e tributaristiche finalizzate alla gestione e alla difesa delle risorse ambientali messe a rischio da processi antropici: l’aria, le acque, i suoli, le risorse vegetali e la biodiversità. In particolare svolge ricerche nei campi della green economy, della gestione ambientale di prodotto e di impianto, dell’ecologia industriale e dei suoi strumenti (LCA, SFA, MFA, IOA, IPA, GPP, ISO 14000, EMAS, Ecolabel, DAP), del danno ambientale, degli usi civici e degli aspetti giuridici ed economici connessi all’utilizzo di fonti alternative di energia, collegandosi a realtà già operanti sul territorio nazionale come la Rete Italiana di LCA, e sul territorio locale, come il Polo Scientifico e Tecnologico Magna Grecia, il Distretto Produttivo dell’Ambiente e del Riutilizzo, il Centro di Esperienza di Educazione Ambientale.

2) Valorizzazione delle correnti migratorie. L’area ionica, per la sua collocazione geografica rappresenta un passaggio obbligato per  masse di migranti: le problematiche giuridiche ed economiche connesse alla posizione di tali persone, soprattutto con riferimento alla tutela della dignità umana, rappresentano un campo di ricerca caratterizzante l’attività del Dipartimento Jonico. Il Dipartimento favorisce ricerche e studi volti alla integrazione interculturale della popolazione migratoria e promuove la valorizzazione professionale della popolazione migratoria, favorendo la sua integrazione.

3) Il mare. Il Dipartimento Jonico promuove, coordina e favorisce le attività di ricerca relative ai diritti e all’economia del mare intensificando i già consolidati rapporti tra l’Università di Bari, la Marina Militare e l’Autorità Portuale.. Una particolare attenzione sarà dedicata a problematiche portuali e doganali.

4) Valorizzazione dei saperi e delle culture dello spazio euro-mediterraneo. Il Dipartimento Jonico promuove ricerche volte ad individuare e valorizzare località depositarie di risorse ambientali, produttive, monumentali e culturali. Il Dipartimento favorisce l’inserimento di queste ricerche in circuiti internazionali di finanziamento e nelle politiche di sviluppo delle istituzioni locali.

AreaSettore scientifico disciplinareSettori ERC
DISCIPLINE ECONOMICHE

SECS P/02 SECS -P/06 SECS -P/12

 

 

SH1_2 SH1_3 SH1_5 SH1_7 SH1_9 SH1_12 SH1_13 SH1_14 SH2_11 SH6_8. 2
DISCIPLINE GIURIDICHE

IUS/08
IUS/9I
US/11  IUS/17  IUS/21  IUS20
IUS/01 IUS/07  IUS/13  IUS/14

SH1_5 SH2_1 SH2_2 SH2_4 SH2_5 SH2_6 SH2_7 SH2_8 SH2_9 SH2_10
DISCIPLINE LINGUISTICHEL-Lin/04 L-Lin/12SH4_8

 

 

Pubblicato il: 18/04/2011  Ultima modifica: 24/01/2019