Strumenti personali

scienze-politiche
Logotipo di UniBaScienze politiche

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Progetto Creatuse nell'ambito del Programma Erasmus+

ERASMUS+ Project Creative Urban Sharing in Europe n. 2015-1-IT02-KA204-014775

CREATUSE è un progetto finanziato dalla Commissione europea, per il periodo 2015 - 2017 nell’ambito del programma Erasmus+.

Il PROGETTO si occupa dell’apprendimento della creatività in attività di condivisione (cd. Sharing) in ambienti urbani grazie al miglioramento del livello delle competenze chiave e delle capacità di partecipazione attiva dei cittadini.

Il partenariato è composto da una serie di partner appartenenti a 6 Paesi diversi, selezionati per la complementarietà dei profili, delle competenze e delle esperienze, con una particolare attenzione ai risultati raggiunti in precedenti progetti e sono un’associazione, una fondazione, un ente di formazione professionale privato, un organismo governativo regionale, un Comune Capitale, e l’Università di Bari – Dipartimento di Scienze Politiche.


Quali sono gli obiettivi?

CREATUSE mira a sviluppare:

  • ricerca approfondita ed analisi in ambito europeo di BUONE PRATICHE relative a creatività e condivisione (sharing) in ambiente urbano;
  • sviluppo, test e implementazione di PRATICHE/METODOLOGIE INNOVATIVE nel settore dell’EDUCAZIONE DEGLI ADULTI quali la metodologia del Creative Problem Solving, la Programmazione Neuro-Linguistica, la Open Space Technology, il metodo World Café, altre risorse e strumenti per la promozione ed attivazione di una città condivisa, attiva e partecipata;
  • trasferimento di conoscenze grazie ad un ricco database di materiali tradotti in tutte le lingue del partenariato e resi disponibili come RISORSE EDUCATIVE APERTE ed attraverso una piattaforma web integrata (sito web, blog e social networks);
  • creazione di un nuovo profilo professionale di "ESPERTO IN CREATIVITA’ E POLITICHE DI SHARING” basato sul sistema ECVET e quindi riconosciuto e validato attraverso uno specifico protocollo d’intesa;
  • stimolare l’imprenditoria sociale.

 

Chi sono i beneficiari?

  • pubbliche Istituzioni per stimolare la partecipazione attiva dei cittadini;
  • associazioni di residenti in aree urbane;
  • chiunque sia interessato in stili di vita più sostenibili;
  • potenziali nuovi imprenditori (start-uppers) nei settori del sociale e della sostenibilità;
  • giovani e studenti per lo sviluppo delle proprie competenze anche grazie a metodologie innovative;
  • rete di esperti del settore per lo sviluppo di ulteriori idee per progetti, formazione ed istruzione professionale ad hoc oltre a numerosi contatti per possibili collaborazione a livello internazionale;
  • ogni altro portatore di interesse in riferimento ai risultati di progetto grazie ai prodotti forniti in format aperto e riutilizzabile come RISORSE EDUCATIVE APERTE;
  • Le organizzazioni partecipanti ed i loro contatti/beneficiari.

 

Quali sono i prodotti del progetto?

  • GUIDE INTERATTIVE integrate da video e link per favorire la cittadinanza attiva, creatività ed utilizzare i risultati a livello urbano e locale;
  • WEB: sito web, Blog e Social Networks con un ampio DATABASE DI MATERIALI TRADOTTI in Inglese, Italiano, Portoghese, Polacco, Turco e Spagnolo;
  • DATABASE di risorse educative aperte (OER) disponibili con licenze aperte Creative Commons;
  • EVENTI MOLTIPLICATORI per la disseminazione e lo sfruttamento dei prodotti Intellettuali del progetto.

 

Tra le attività del progetto è previsto un Joint Staff Training Event che si terrà dal 27 novembre al 3 dicembre. Un gruppo di 16 persone, staff del progetto, delle 7 organizzazioni partner del progetto si incontreranno presso l’Università di Bari per una formazione intensiva sulla metodologia del Creative Problem Solving, Programmazione Neuro-Linguistica, Open Space Technology, World Café, sharing economy, innovazione sociale e altre risorse e strumenti per la promozione ed attivazione di una città condivisa, attiva e partecipata.

Da questa formazione congiunta, basata sul reciproco riconoscimento e validazione delle competenze acquisite, emergerà il nuovo profilo professionale di esperto in creatività e politiche di sharing.

 

Elenco delle organizzazioni partner del progetto

 

GUIDE INTERATTIVE
Introduzione alla sharing economy ed al consumo collaborativo
Creative Problem Solving e Programmazione Neuro-Linguistica per Stili di Vita Urbani di Condivisione
L’Open Space Technology ed il World Cafè per stili di vita urbani di condivisione

Risorse e Strumenti: come attivare una comunità di condivisione


TRANSNATIONAL MEETING

26 - 29  novembre 2015

1st Transnational Project Meeting Potenza

Italy

14 - 17 aprile 2016

2nd Transnational Project Meeting Lisbon

Portugal

14 - 17 luglio 2016

3rd Transnational Project Meeting Kirsehir

Turkey

27 novembre - 3 dicembre 2016

Joint Staff Training Event in Bari

Italy

23 - 26 aprile 2017

4rt Transnational Project Meeting Madrid

Spain

16 - 17 luglio 2017

5th Transnational Project Meeting Krakow

Poland


Scarica il leaflet del progetto

Scarica la newsletter

World Cafè Meeting

Evento di disseminazione

Per maggiori informazioni sul progetto:www.creatuse.eu

Pubblicato il: 19/10/2017 

Ciao Dabo,
Uniba e il Dipartimento di Scienze Politiche ricordano lo studente rifugiato prematuramente scomparso.
Il trailer del film "Apolide" su YouTube racconta la sua storia


Lezioni I semestre a.a. 2020 - 2021
Scrivi alla Paritetica