Tu sei qui:HomeDipartimentoBacheca del DipartimentoCall progetto PRIMED UNIBA - Roma Tre

Progetto PrIMed - Convenzione tra il Consorzio PRIMED e Uniba - RomaTre

Il Dipartimento di Giurisprudenza, nell’ambito delle attività del progetto PrIMed di cui alla delibera del Consiglio di Dipartimento del 9 aprile 2019 e alla Convenzione tra il Consorzio PRIMED e Uniba apre le iscrizioni per la selezione di studenti idonei a svolgere un periodo di 5/7 giorni di “viaggio di studio” a Roma presso la sede dell’Università degli Studi di Roma Tre, come da Allegato A. La selezione è aperta a n. 2 studenti, regolarmente iscritti di laurea del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Bari, Laurea magistrale in Giurisprudenza e Laurea Magistrale in Giurisprudenza (già di impresa).
DURATA
Il viaggio di studio avrà durata da 5 a 7 giorni e richiederà la presenza dello studente a Roma. I giorni e le ore verranno comunicate dal referente dell’Ente ospitante, Università degli Studi di Roma Tre, in considerazione della frequenza di eventuali lezioni universitarie e delle attività previste dal programma.
PROCEDURA DI AMMISSIONE
Il responsabile scientifico dell’Unità PriMED Uniba per il Dipartimento di Giurisprudenza è la Prof. Laura Sabrina Martucci. La domanda di ammissione alla selezione, redatta in carta libera secondo il fac-simile Allegato B, va presentata al responsabile scientifico entro e non oltre 20 gg. dalla pubblicazione del Bando via posta elettronica all’indirizzo: primed.bari@uniba.it, specificando nell’oggetto della domanda: “CALL PROGETTO PRIMED”.
Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità, a pena di esclusione dalla procedura selettiva:

  • cognome e nome;
  • data e luogo di nascita;
  • il numero di matricola;
  • il codice fiscale;
  • cittadinanza posseduta;
  • il Comune nelle cui liste elettorali è iscritto ovvero i motivi della mancata iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime. I cittadini stranieri devono dichiarare di godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza, ovvero i motivi del mancato godimento;
  • di non avere riportato condanne penali e di non essere a conoscenza di avere procedimenti penali pendenti. In caso contrario indicare le condanne riportate, la data di sentenza e l’Autorità Giudiziaria che l’ha emessa;
  • Alla domanda devono essere allegati:
  • fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità
  • curriculum vitae, con indicazione specifica degli esami sostenuti e dei relativi voti;
  • eventuali attestati.

Non è consentito il riferimento a documenti che non siano allegati alla domanda.
Eventuali informazioni in merito alle modalità di presentazione delle domande o chiarimenti possono essere richiesti alla responsabile scientifica prof.ssa Martucci tel. 0805717214 email: primed.bari@uniba.it
AMMISSIONE AL VIAGGIO DI STUDI
Sono ammessi a presentare la domanda di cui alla presente Call gli studenti che, alla data di scadenza del presente bando, possiedano i seguenti requisiti:
a. avere sostenuto, alla data di presentazione della domanda, l’esame di Diritto ecclesiastico;
b. essere in possesso di una buona conoscenza della lingua inglese. Tale conoscenza può essere dimostrata allegando alla domanda uno dei seguenti documenti: - certificato attestante il superamento di uno degli esami di conoscenza della lingua da parte di un organismo ufficiale di certificazione. Ad ogni modo, la conoscenza della lingua inglese sarà accertata mediante il colloquio con apposita commissione valutatrice.
c. aver frequentato una delle attività (lezioni, corsi – congiunti, seminari) già organizzate nell’ambito del Progetto PRIMED presso l’Università degli studi di Bari e la LUM Jean Monnet.
Le domande di candidati che non possiedano le caratteristiche indicate nel bando o che non rispettino i requisiti d’accesso non verranno ammesse alla selezione. L’Università degli studi di Bari si riserva in qualsiasi momento di verificare i requisiti dichiarati e di escludere le domande non ammissibili.
Gli studenti che abbiano presentato regolare domanda saranno selezionati, sulla base dei titoli presentati e a seguito di un colloquio, da un’apposita commissione, in base ai seguenti criteri preferenziali:
1) il voto conseguito nell’esame di Diritto ecclesiastico;
2) in caso di parità, saranno preferiti gli studenti che abbiano ottenuto il voto più alto;
3) in caso di ulteriore parità, aver sostenuto l’esame di Diritto ecclesiastico comparato e in caso di parità chi abbia ottenuto il vito più alto;
4) in caso di ulteriore parità, saranno preferiti gli studenti che riportino la media complessiva più alta sul libretto;
5) in caso di ulteriore parità, saranno preferiti gli studenti in corso rispetto ai fuori corso.
Entro quindici giorni dalla scadenza del termine di presentazione della domanda, la lista degli ammessi al colloquio sarà pubblicata sul sito web dell’Università e comunicata agli ammessi dal Responsabile del procedimento.”
SVOLGIMENTO E COMPLETAMENTO DEL VIAGGIO STUDIO
Lo studente si impegna a svolgere le attività nel rispetto di quanto previsto nel Progetto PriMED (Allegato A).
Al termine dello svolgimento del periodo di viaggio dovrà presentare una relazione sulle attività svolte, allegando eventuale attestazione dell’Università di riferimento, anche al fine del conferimento di eventuali crediti formativi, da consegnare al Responsabile del procedimento.


Bari, li 12 luglio 2019

Pubblicato il: 12/07/2019  Ultima modifica: 17/09/2019