Tu sei qui:Home / Notizie/Avvisi / Assegnato il Premio Claudio Villi 2019

Assegnato il Premio Claudio Villi 2019

Il premio “Villi” 2019 vinto da una dottorata in Fisica dell’Università di Bari
Assegnato il Premio Claudio Villi 2019

Lucia  Anna Damone, PhD student del XXXI ciclo della scuola di Dottorato in Fisica di Bari, è stata premiata del premio INFN Claudio Villi 2019, per il suo lavoro di tesi:

7Be(n,p)7Li cross section measurement for the Cosmological Lithium Problem at the n_TOF facility at CERN


L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ha assegnato il premio “Villi” per la migliore tesi di dottorato in Fisica Nucleare in Italia per il 2019 alla dott.ssa Lucia Anna Damone, che ha conseguito il dottorato presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Bari. Il premio è intitolato alla memoria dell’illustre fisico che ricoprì la prima cattedra italiana di Fisica Nucleare ed è stato Presidente dell’INFN negli anni ’70.

La dott.ssa Damone ha scritto una tesi in Astrofisica Nucleare dal titolo 7Be(n,p)7Li cross section measurement for the Cosmological Lithium Problem at the n_TOF facility at CERN”. La tesi riguarda la produzione degli elementi leggeri nei primi istanti di vita dell’Universo, la cosiddetta nucleosintesi primordiale (o Big Bang Nucleosynthesis, BBN). In particolare, la dott.ssa Damone ha studiato una reazione di interesse per il cosiddetto “Problema del Litio Cosmologico” (CLiP), ovvero la discrepanza esistente fra le osservazioni astronomiche sull’abbondanza di Litio primordiale, e le previsioni di modelli teorici della nucleosintesi del Big Bang. La misura, effettuata presso il fascio di neutroni “n_TOF” al CERN di Ginevra, ha aggiunto un nuovo tassello per la soluzione del problema, che rappresenta una delle questioni tuttora irrisolte piu’ intriganti dell’Astrofisica Nucleare.

 I risultati ottenuti dalla dott.ssa Damone nell’ambito della tesi di dottorato sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista Physical Review Letters (L. Damone et al., Phys. Rev. Lett. 121, 042701, 2018). Attualmente la dott.ssa Damone è titolare di una borsa post-dottorato presso l’Università di Ginevra.

Pubblicato il: 20/05/2020  Ultima modifica: 22/05/2020