Tu sei qui:Home / Formazione post laurea / Dottorato in Studi Umanistici - XXXII ciclo

Dottorato in Studi Umanistici - XXXII ciclo

Corso di dottorato in Studi Umanistici - a.a. 2016-2017 (XXXII ciclo)

Bando

Attivazione

 

 

  • Scheda descrittiva del Corso


Descrizione e obiettivi del corso
Il Dottorato si propone di formare profili di eccellenza nel campo della ricerca, della Pubblica Amministrazione, dell’Imprenditoria e della libera professione, attraverso un percorso articolato nel settore della ricerca filosofica e storico-filosofica, nel settore degli studi filologici e di letteratura dell’antichità, di storia antica ed archeologia, nel settore degli studi storico-scientifici e storico-sociali, con una specifica attenzione all’evoluzione dei modelli interpretativi e storiografici decisivi nell’analisi di tematiche che abbracciano l’intero arco della storia dell’uomo. Il percorso formativo intende garantire, in ottica interdisciplinare e diacronica, una particolare attenzione alle dinamiche politiche, sociali, culturali. L’obiettivo è di formare sia ricercatori accademici che dirigenti d’imprese culturali, pubbliche e private, preposti a gestire: a) centri di ricerca, musei, biblioteche e altri organismi impegnati nella diffusione e valorizzazione della produzione storico-culturale e dei beni archeologici; b) centri polivalenti di formazione; c) società di servizi e agenzie editoriali, giornalistiche e della comunicazione, con una competenza nell’uso delle nuove tecnologie. Obiettivo comune è quello di fornire metodologie di ricerca e strumenti interpretativi idonei per l’analisi e la produzione di testi e pubblicazioni connessi con i settori di pertinenza.
Sbocchi occupazionali e professionali previsti
Il Dottorato è finalizzato alla formazione di esperti altamente qualificati in grado di praticare la ricerca in ambito accademico italiano e internazionale in campo filosofico, filologico, archeologico, storico e storico-scientifico, ma anche di usare le competenze acquisite (soprattutto la capacità di promuovere e gestire autonomamente studi e ricerche nel settore storico, filologico e filosofico; la capacità di elaborare o collaborare a definire, assieme alle figure istituzionali preposte, piani d’intervento sui beni archeologici e di sviluppo culturale del territorio; la padronanza delle tecniche della comunicazione mediatica) in settori quali l’editoria tradizionale e multimediale (e-publishing, net-semiology, web-writing, digital storytelling), la progettazione di basi di dati nel settore della documentazione e degli archivi, l’apprendimento assistito e a distanza (e-learning), la conservazione e valorizzazione dei beni culturali e materiali, la comunicazione aziendale e scientifica, il knowledge management, la gestione delle risorse umane. Va precisato che per quanto riguarda il settore delle attività culturali, il volano economico vede coinvolte nel territorio numerose aziende del settore informatico, insieme con le imprese dell’editoria, quelle dell’audiovisivo, le società di servizi per la promozione del patrimonio culturale. Quanto affermato assume rilevanza alla luce della forte ascesa dei consumi in detti ambiti ed alla luce del positivo trend di sviluppo contemporaneo.
Curricula attivati
  1. Filosofia e Storia della Filosofia
  2. Filologia e letteratura dell'antichità
  3. Storia e archeologia del mondo antico
  4. Storia dal medioevo all'età contemporanea
  5. Storia della Scienza.

 

  • Collegio dei docenti:

Nomecurriculum di afferenza
Immacolata AulisaStoria e archeilogia del mondo antico
Paulo Butti de LimaStoria e archeilogia del mondo antico
Annalisa CaputoFilosofia e Storia della filosofia
Annastella CarrinoStoria dal medioevo all'età contemporanea
Alida ClementeStoria dal medioevo all'età contemporanea
Pasquale CordascoStoria dal medioevo all'età contemporanea
Francesco Paolo de CegliaStoria della Scienza
Paola De SantisStoria e archeilogia del mondo antico
Mario De TullioStoria della Scienza
Liborio DibattistaStoria della Scienza
Rosa Alba DimundoFilologia e letteratura dell'antichità
Anna DragoFilologia e letteratura dell'antichità
Costantino EspositoFilosofia e Storia della filosofia
Francesco FistettiFilosofia e Storia della filosofia
Augusto GaruccioStoria della Scienza
Ottavio MarzoccaFilosofia e Storia della filosofia
Rosa OtrantoFilologia e letteratura dell'antichità
Elena PapagnaStoria dal medioevo all'età contemporanea
Pasquale Massimo PintoFilologia e letteratura dell'antichità
Iulia PonzioFilosofia e Storia della filosofia
Paolo PonzioFilosofia e Storia della filosofia
Francesca Romana Recchia LucianiFilosofia e Storia della filosofia
Saverio RussoStoria dal medioevo all'età contemporanea
Stefania SanteliaFilologia e letteratura dell'antichità
Luigi SchiavulliStoria della Scienza
Lucia SinisiStoria della Scienza
Giuseppina StrummielloFilosofia e Storia della filosofia
Elisabetta TodiscoStoria e archeilogia del mondo antico
Luigi Michele TodiscoStoria e archeilogia del mondo antico
Pietro TotaroFilologia e letteratura dell'antichità

 

  • Attività formativa

 

                       Programma 2016-17                                 
                                  Locandina

                                  Locandina


                      Archivio seminari organizzati con il Dottorato (locandine allegate)

 

  • Internazionalizzazione

 

Il Dottorato ha attivato una convenzione con l'Università degli Studi di San Marino.

S.Marino

Il Dottorato ha attivato una Co-tutela di tesi con la NORMANDIE UNIVERSITE’.

Caen

Il Dottorato ha accolto tre Dottorandi selezionati da questo Ateneo per il progetto GLOBAL-DOC

Nome

Università di provenienza

Tutor italiano

Serena Delle Donne

Università di Valencia (Spagna)

Julia Ponzio

Neiva de Souza Boeno

Università del Mato Grosso (Brasile)

Francesca Romana Recchia Luciani

Felipe Jordão

Universidade Federal de Rio de Janeiro (Brasile)

Paulo Francisco Butti De Lima

Pubblicato il: 17/05/2017  Ultima modifica: 02/03/2021