Tu sei qui:Home / Formazione Post Laurea / Dottorato di Ricerca / Educational Offer

Offerta Didattica


ENG - eng_version

Attività didattiche in breve… un’overview

La attività didattiche, come spiegato in dettaglio nel Syllabus, sono ripartite in formazione specifica e didattica trasversale. L’attività didattica erogata nel corso di Dottorato in Sanità Animale e Zoonosi può essere categorizzata come segue, anche se le diverse tipologie possono sovente complementarsi e integrarsi tra loro:

1A. didattica strutturata, ossia l’offerta formativa strutturata (in aula e laboratorio), curata sia da componenti del Collegio che da docenti esterni al Collegio, approvata annualmente dal Collegio di Dottorato;

1B. didattica non-strutturata affidata per lo più a docenti esterni al Collegio e organizzata come corsi brevi o cicli seminariali, prevalentemente in lingua inglese;

1C. percorsi didattici specifici individuali (1C), quali partecipazione a corsi avanzati in Italia o all’estero, scelti in accordo con il tutor di  riferimento dal singolo studente;

2. didattica trasversale, ossia attività da erogare obbligatoriamente nello statuto dei corsi di dottorato, secondo le indicazioni ministeriali.


1A) Offerta formativa specifica strutturata 

L’offerta formativa specifica strutturata è ampia e libera ed è distribuita sulle principali aree del dottorato. Tale offerta è affidata a docenti interni ed esterni al collegio di dottorato. Essa è attivata ogni anno, consentendo agli studenti di seguire i diversi moduli formativi liberamente e variamente nell’arco del triennio. 

Tale attività didattica è organizzata in aula e laboratorio ed è individuata da ciascuno studente in accordo con il tutor di riferimento. Ciascun’area disciplinare del Corso garantisce un’offerta formativa, in funzione delle richieste e/o esigenze individuate assieme al Coordinatore. 

1B) Offerta formativa specifica non strutturata 

E’ inoltre offerta un’ampia formazione di tipo seminariale, definita didattica specifica non strutturata, affidata a docenti interni o esterni al collegio del dottorato. Tale attività è somministrata in lingua inglese, su corsiseminari e convegni, organizzati presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria o l’Ateneo di Bari, e organizzati variamente per ogni AA. Per l’anno 2019 sono stati erogati oltre 25 CFU.

1C) Percorsi didattici individuali

I dottorandi potranno completare l’attività formativa specifica mediante libera scelta dei corsi disponibili, in accordo con il tutor di riferimento. Inoltre potranno completare l’offerta formativa mediante partecipazione a convegni/seminari/attività di tandem teaching/learning individuati in accordo con il tutor ed eventualmente mediante autorizzazione del Coordinatore, anche in ambito di corsi ed eventi organizzati a livello nazionale e internazionale, quali ad esempio corsi avanzati specialistici e training. 

2. Didattica trasversale (integrata) 

Sono previste varie attività di didattica trasversale (lingua, sicurezza di laboratorio, informatica, writing, progettazione) erogata con varie modalità presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria o l’Ateneo di Bari. Nell’anno 2019 l’Ateneo di Bari ha organizzato un “Percorso formativo in Comunicazione e Promozione della Ricerca – percorso formativo per dottorandi “. Informativa sul percorso.

Detto percorso ha previsto attività/moduli di perfezionamento linguistico e informatico e attività di valorizzazione della ricerca e proprietà intellettuale per un totale di 12 CFU

2.1 Linguistica

Il corso prevede lo svolgimento di attività didattica e seminariale in lingua inglese con docenti/ricercatori stranieri. Nel 2019 sono stati erogati oltre 25 CFU sotto forma di attività seminariale con docenti qualificati europei ed extra-europei. Annualmente sono organizzati corsi di scrittura scientifica. Nel 2019 è stato tenuto il corso “Writing a scientific paper” (1 CFU). E’ disponibile inoltre supporto da parte di lettore madre lingua, strutturato come Journal Club o conversation “English in research and scientific writing” (2 CFU). Sempre nel 2019, nell’ambito del “Percorso formativo in Comunicazione e Promozione della Ricerca – per dottorandi “organizzato dall’Ateneo di Bari, è stato attivato un “Laboratorio di inglese accademico” (2.5 CFU). 

A partire dall’AA 2018/19 (34° ciclo), si è deciso che almeno il 20% dell’attività didattica totale sia erogata in lingua inglese da parte di docenti italiani e stranieri. Nell’ambito del progetto di Eccellenza conseguito dal Dipartimento di Medicina Veterinaria, dall’AA 2018/19 sono entrati ogni anno nel programma di dottorato 4 studenti stranieri di diversa nazionalità, Pertanto, l’inglese è stato adottato, accanto all’italiano, come la lingua ufficiale di tutte le attività didattiche del Corso di Dottorato in Sanità Animale e Zoonosi.

2.2 Informatica

Il corso prevede l'uso di strumenti del pacchetto Office (World, Excel), nonché la creazione e gestione di database e data mining con software tipo Access o Bionumerics. E' inoltre previsto l'uso di software tipo Geneious o DNASTAR per l'analisi di dati di sequenza, disegno primer e probes per test molecolari, analisi filogenetica/evolutiva applicata allo studio degli agenti patogeni.  Sono previsti annualmente corsi introduttivi per gli studenti nella bioinformatica  “Bioinformatics in veterinary sciences” (1 CFU) e statistica “Statistics applied to infectious diseases of animals” (1,5 CFU). 

Nel 2019 sono stati inoltre attivati corsi seminariali su metagenomica e proteomica applicati ai patogeni di interesse animale e zoonosico per un totale di 3 CFU. 

2.3 Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento

Il corso prevede approfondimenti per la gestione della ricerca, dei sistemi della ricerca e dei programmi di finanziamento della ricerca. Inoltre prevede l'introduzione degli studenti alla scrittura e presentazione di progetti e application per bandi. Gli studenti sono inoltre responsabilizzati mediante affidamento di linee di ricerca dei progetti in essere presso le strutture del Dipartimento di Medicina Veterinaria.  Nel 2019, detti argomenti sono stati implementati nell’ambito del “Percorso formativo in Comunicazione e Promozione della Ricerca – per dottorandi “organizzato dall’Ateneo di Bari, per un totale di 12 CFU 

2.4 
Valorizzazione dei risultati della ricerca e della proprietà intellettuale

E' prevista attività seminariale con docenti esterni per illustrare gli strumenti per la valorizzazione dei risultati della ricerca e di tutela della proprietà intellettuale. Nel 2019, tali argomenti sono stati sviluppati nell’ambito del “Percorso formativo in Comunicazione e Promozione della Ricerca – per dottorandi “organizzato dall’Ateneo di Bari, per un totale di 12 CFU. 



Pubblicato il: 04/06/2018  Ultima modifica: 20/04/2020
Info e prenotazioni visite cliniche

Sezione di Clinica Medica Veterinaria 
cell. +39 3475587716;
email: 
(dal lunedì al venerdì ore 9:30-17:30)

Sezione di Chirurgia e Sea Turtle Clinic 
cell. +39 3884911082;
email: ;
(dal lunedì al venerdì ore 9:30-17:30)

Webmaster
Sito web a cura di Alessandro Papaleo
Redazione web del Dipartimento: Prof.ssa Chiara Belloli, Domenico Borromeo, Alessandro Papaleo