Tu sei qui:Home / Notizie ed Eventi / Notizie / Avvio attività progetto H2020 BlueBio ERA-NET “BESTBROOD”

Avvio attività progetto H2020 BlueBio ERA-NET “BESTBROOD”

Progetto Europeo BESTBROOD - Identification of broodstock performance indicators and markers to boost the aquaculture of emerging fish species - Jose Beirão (Coordinamento) - Trude Borch (Comunicazione) - Aldo Corriero (Responsabile scientifico UNIBA) - Sezione di Cliniche Veterinarie e Produzioni animali del Dipartimento dell’Emergenza e dei Trapianti di Organi

Comunicato stampa  del 22 settembre 2020

Il 15 e 16 settembre 2020 si è svolto, in modalità online, il kick-off meeting del Progetto Europeo BESTBROOD - Identification of broodstock performance indicators and markers to boost the aquaculture of emerging fish species

Il progetto BESTBROOD è coordinato dalla Nord University di Bødo (Norvegia) ed è co-finanziato dal programma BlueBio ERA-NET promosso da Horizon 2020 e da agenzie di finanziamento nazionali.
L’Ente finanziatore italiano è il Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Il progetto riunisce sette enti, organizzati in un consorzio, appartenenti a diversi Paesi europei: Norvegia, Spagna, Grecia e Italia. Il consorzio è costituito da Enti di Ricerca ed imprese commerciali che hanno maturato una posizione di leadership mondiale nei settori della biologia della riproduzione, del controllo della riproduzione e delle biotecnologie applicate alla domesticazione di nuove specie ittiche.
Le specie selezionate per il progetto sono: il lupo maculato (o pesce leopardo) Anarhichas minor, la ricciola Seriola dumerili, la sogliola Solea senegalensis ed il lompo Cyclopterus lumpus.
Particolare interesse riveste quest’ultima specie, poiché essa è utilizzata per la lotta biologica ad un ectoparassita che crea gravi danni economici agli allevamenti di salmone e perché le sue uova sono commercializzate in tutto il mondo come succedaneo del caviale. 

L’obiettivo principale del progetto BESTBROOD è favorire la sostenibilità economica dell’allevamento di specie ittiche emergenti, attraverso il miglioramento delle performance riproduttive dei riproduttori.
L’obiettivo sarà raggiunto attraverso l’applicazione di tecniche di allevamento e di biotecnologie innovative. Nel corso del progetto i Partners identificheranno specifici parametri indicatori di performance riproduttiva nelle specie oggetto di indagine e testeranno l’efficacia di biotecnologie innovative per il controllo della riproduzione. 

I risultati del progetto BESTBROOD porteranno ad una produzione su larga scala di uova di elevata qualità dalle quali si potranno ottenere avannotti in quantità sufficienti a soddisfare le richieste di mercato, rendendo gli allevamenti ittici europei maggiormente competitivi sui mercati internazionali. 

Il progetto BESTBROOD, il cui budget complessivo è pari a 1.900.000 €, avrà una durata di tre anni e terminerà ad agosto 2023. Unico partner italiano è l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Sezione di Cliniche Veterinarie e Produzioni animali del Dipartimento dell’Emergenza e dei Trapianti di Organi.
Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili al seguente indirizzo: https://bluebioeconomy.eu/tag/aquaculture

Contatti:
Jose Beirão  (Coordinamento);
Trude Borch  (Comunicazione);
Aldo Corriero   (Responsabile scientifico UNIBA)

Pubblicato il: 22/09/2020 

Direttore

Francesco GIORGINO

 

Coordinatore

Delfina Maria Misuraca


Dove siamo

Piazza G. Cesare, 11 - Policlinico
70124 Bari
Ufficio Protocollo tel. +39 0805478614 (int. 6614)                protocollo.deto@uniba.it 


PEC:

Le nostre notizie
PROROGA SCADENZA - AVVISO DI SPONSORIZZAZIONE per la Ricerca di Sponsor per Finanziare il Progetto CoRReRE (Consulenza Remota Reumatologica Regionale) 29/01/2021
AVVISO DI SPONSORIZZAZIONE per la Ricerca di Sponsor per Finanziare il Progetto CoRReRE (Consulenza Remota Reumatologica Regionale) - Responsabile Scientifico del Progetto: Prof. Florenzo Iannone 16/12/2020
Raro tumore alla tiroide, al Policlinico di Bari intervento salva vita su una paziente 65enne 04/12/2020
Papà dona il rene a figlio disabile. Tra i primi interventi del genere al mondo 04/12/2020
Avvio attività progetto H2020 BlueBio ERA-NET “BESTBROOD” 22/09/2020
Policlinico di Bari: un "centro di eccellenza" per la cura dei pazienti ustionati 16/09/2020
Chirurgia robotica al Policlinico di Bari: installato secondo robot Da Vinci 14/09/2020
Concorso di Ammissione al Corso di Dottorato in Trapianti di Tessuti ed Organi e Terapie Cellulari XXXVI ciclo - Prova orale 10/09/2020
Policlinico di Bari: trapianto combinato fegato-rene su 57enne eseguito da quattro équipe del nostro Dipartimento 31/08/2020
Trapianto di rene su paziente sveglio eseguito dai medici dei Reparti di Urologia e Anestesia del Policlinico di Bari 18/06/2020
Speciale visita online organizzata dal Museo Faunistico Bernardo Terio per alcune classi della scuola primaria di Bari 12/06/2020
Prof. Francesco Giogino, Docente della Scuola di Medicina di Uniba, nella commissione nazionale PNR 2021-2027 08/06/2020
Il gruppo di ricerca della Sezione di Ematologia e Trapianto di Cellule Staminali Emopoietiche pubblica un importante articolo sulla prestigiosa rivista Leukemia 14/05/2020
Dottorato di Ricerca in "Trapianti di Tessuti ed Organi e Terapie Cellulari": piano di studi XXXVI Ciclo 19/04/2020
Policlinico di Bari: eseguito doppio trapianto di reni, salvate due vite 30/03/2020
Altre notizie…
Servizi Uniba
Servizi forniti da Uniba

I seguenti link permettono di:

1) Accedere, anche da casa, alle risorse bibliografiche

2) Inserire una mail secondaria di 'soccorso' per il recupero password

3) Inviare file 'pesanti' con la limitazione di un file alla volta e che non abbia suffisso .exe

In tutti i casi saranno chieste credenziali di accesso: sono le stesse del cedolino paga o della mail istituzionale.