Studenti internazionali - Tasse contributi ed esoneri- ISEE Parificato

 

Per le modalità di determinazione dell’importo di tasse e contributi, tutte le info sul

REGOLAMENTO SULLA CONTRIBUZIONE STUDENTESCA 

 

STUDENTI COMUNITARI

Gli studenti cittadini di Stati membri dell’Unione Europea sono equiparati ai cittadini italiani, come previsto dal DPCM 30.4.1997 e successive modificazioni ed integrazioni.

STUDENTI EXTRACOMUNITARI

Gli studenti cittadini di Stati extracomunitari, regolarmente soggiornanti in Italia da almeno un anno, sono equiparati ai cittadini italiani, come previsto dal DPCM 30.4.1997 e successive modificazioni e integrazioni. Gli studenti cittadini di Stati extracomunitari provenienti da Paesi particolarmente poveri e in via di sviluppo (l’elenco è riportato nel D.M.11 giugno 2019 n. 464), in condizione di disagio economico accertato sulla base di una certificazione della Rappresentanza italiana nel paese di provenienza che attesti che lo studente non appartiene ad una famiglia notoriamente di alto reddito ed elevato livello sociale (art. 13, c. 5 del D.P.C.M. 9 aprile 2001), sono tenuti al pagamento di un contributo onnicomprensivo fisso di €200,00, oltre all’imposta di bollo di €16,00 e all’importo minimo della tassa regionale per il diritto allo studio universitario di €120,00, da corrispondersi in unica soluzione all’atto del pagamento della prima rata.

 

STUDENTI UE E NON UE

Gli studenti UE e NON UE possono chiedere la riduzione della contribuzione rispetto agli importi massimi in base alla condizione economica del nucleo famigliare di appartenenza:


- se hanno redditi e patrimoni in Paesi diversi dall’Italia devono presentare entro la scadenza prevista nel Regolamento contribuzione studentesca, richiesta di  ISEE PARIFICATO per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio presso un CAF/CAAF (Centro di assistenza fiscale) convenzionato;

- se hanno redditi e patrimoni in Italia devono presentare entro la scadenza prevista nel Regolamento contribuzione studentesca, richiesta di ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio in un qualunque centro CAF oppure online sul sito INPS.

 

STUDENTI UE E NON-UE con status di rifugiato o protezione sussidiaria

Gli studenti titolari di asilo e/o rifugio politico, protezione internazionale, sussidiaria e umanitaria usufruiscono di un esonero totale del contributo onnicomprensivo e devono pagare la tassa regionale e l'imposta di bollo al momento dell'immatricolazione/del rinnovo iscrizione.

 

 ISEE PARIFICATO

Gli studenti internazionali con nucleo familiare residente in tutto o in parte nel Paese d’origine e redditi e patrimoni prodotti esclusivamente all’estero e gli studenti stranieri residenti in Italia con un reddito da lavoro inferiore a €6.500 e con nucleo familiare residente all’estero, devono presentare l’ISEE PARIFICATO rivolgendosi ad un CAF/CAAF (Centro di assistenza fiscale) convenzionato 2020/2021. Il servizio è gratuito per lo studente. 

La procedura da seguire è indicata nella sezione ISEE del portale UNIBA. La richiesta va presentata al CAF/CAAF entro la scadenza prevista nel Regolamento contribuzione studentesca. Oltre tale data sarà applicata una penale di €50,00 per tardiva presentazione dell’ISEE parificato.

Per l'ISEE PARIFICATO occorre recarsi presso un CAF/CAAF (Centro di assistenza fiscale) convenzionato, muniti della richiesta documentazione.

Azioni sul documento

pubblicato il 09/10/2020 ultima modifica 09/05/2022