EIT Food. Il futuro della nostra alimentazione in Europa.

EIT Food + EU Logo RGB Landscape.jpg 

 

 Eit Food per gli Studenti

 Eit Food per le Start Up

 Eit Food per i ricercatori e le aziende

 

COS’È EIT FOOD?

L’European Institute of Innovation and Technology (EIT) è un organismo indipendente dell’Unione Europea fondato nel 2008 per stimolare l'innovazione e l'imprenditorialità in tutta Europa. EIT interviene attraverso il suo braccio operativo, le Comunità della Conoscenza e dell’Innovazione (CIC), che creano le condizioni in cui l'innovazione ha maggiori probabilità di prosperare e generare scoperte.

Maggiori informazioni su EIT sono reperibili su:

EIT website: https://eit.europa.eu

EIT in your language: https://eit.europa.eu/in-your-language

EIT RIS: https://eit.europa.eu/our-activities/outreach/eit-regional-innovation-scheme-ris

 

EIT Food è una Comunità della Conoscenza e dell’Innovazione (CIC) creata per trasformare il nostro ecosistema alimentare. Collegando i consumatori con aziende, start-up, ricercatori e studenti di tutta Europa, EIT Food sostiene iniziative innovative e sostenibili dal punto di vista economico, che migliorano la nostra salute, il nostro accesso ad alimenti di qualità e il nostro ambiente.

TriangoloEIT Food unisce i lati del Triangolo Della Conoscenza  (innovazione, istruzione, attività economica) con un approccio imperniato sul consumatore, che offre ai cittadini europei l’opportunità di diventare veri e propri agenti del cambiamento.

EIT Food coinvolge i consumatori nel processo di cambiamento, migliora la nutrizione e rende il sistema alimentare più efficiente, sicuro, trasparente e affidabile.

 

IL POTERE DELL’ALLEANZA EUROPEA

EIT Food è innanzitutto una rete con una base societaria di oltre 70 principali aziende alimentari ed enti di ricerca e d’insegnamento europei, oltre che l’Associazione RisingFoodStars, in cui sono riunite le migliori startup di tecnologia agroalimentare d’Europa.

 

GLI OBIETTIVI STRATEGICI DI EIT FOOD

  • Aumentare la fiducia del consumatore
  • Incoraggiare scelte alimentari più salutari
  • Costruire un sistema alimentare collegato al consumatore
  • Migliorare la sostenibilità
  • Educare per partecipare, innovare e crescere
  • Promuovere l’imprenditorialità alimentare e l’innovazione

 

COSA FANNO GLI EIT HUB?

Gli EIT Hub sono i riferimenti locali delle CIC per interagire con operatori, mobilitare e internazionalizzare le reti locali e promuovere il Triangolo Della Conoscenza .

Il ruolo dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro quale EIT Food Hub Italiano, in collaborazione con l'Impact Hub Siracusa, è quello di attuare un piano di attività nella EIT Regional Innovation Scheme Italiana (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e Valle d’Aosta) per contribuire a potenziare la capacità di innovare.

L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e l'Impact Hub Siracusa operano come contact point per gli interessi collegati a EIT Food attraverso:

•             l’aggiornamento regolare della lista di potenziali stakeholders,

•             il mantenimento delle relazioni con gli operatori chiave Italiani,

•             l'analisi della comunità locale di start-up,

•             l’organizzazione di eventi e workshop per gli studenti, laureati, dottorandi e imprenditori,

•             la promozione del portafoglio di strumenti dell’EIT Food agli innovatori locali (individui e organizzazioni).

 

L’obiettivo è quello di aiutare a potenziare gli ecosistemi dell’innovazione locale e i risultati dell’innovazione, portando ad un aumento delle prestazioni generali di innovazione dell’Italia.

 

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Per favore abilitali oppure gestisci le tue preferenze

Maggiori informazioni su:

EIT Food website: https://www.eitfood.eu/

EIT Food in your country: https://www.eitfood.eu/in-your-country/country/italy

 


Azioni sul documento

published on 19/12/2019 ultima modifica 10/11/2023
Per qualsiasi problema nella visualizzazione di queste pagine si è pregati di contattare l'