Collegio di Direzione

 Il Collegio di Direzione, di cui all'17 del D.Lgs. 502/92 e ss. mm. ed ii., è l'organo di supporto e consulenza del Direttore Generale per il governo dell’Azienda, per la programmazione e la valutazione delle attività tecnico – economiche e sanitarie e di quelle ad elevata integrazione sanitaria, per l'elaborazione del piano delle azioni, per l'organizzazione e lo sviluppo dei servizi, per l'utilizzazione e la valorizzazione delle risorse umane.
Esso contribuisce alla formulazione dei programmi di formazione, dei piani organizzativi per l'attività libero-professionale intramuraria e concorre alla valutazione dei risultati conseguiti rispetto agli obiettivi clinici.
Formula pareri in ordine alla programmazione del budget dei Dipartimenti ad Attività Integrata (DAI) e dei Dipartimenti Assistenziali (DA), nonché sui risultati relativi al governo clinico ed economico finanziario di cui ai successivi articoli.
E' composto dal Direttore Sanitario, dal Direttore Amministrativo, dal Direttore Medico di Presidio, dai Direttori dei DAI e dei DA dai Servizi infermieristici previsti dall’art. 11 comma 3 della Legge Regionale n. 25/2006.
E’ presieduto dal Direttore Generale.
Con delibera del Direttore Generale n. 1641 del 12.10.2018 si è provveduto alla nomina e ridefinizione del Collegio di che trattasi.