Curriculum

Curriculum del Prof. Stefano Vinci

Formazione scientifica:

  • Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in “Storia del Diritto” presso l’Università degli Studi di Macerata (XIX ciclo) in data 16 febbraio 2007, discutendo una tesi dal titolo “Il governo della città. Dimensione cetuale, rappresentanza cittadina e fiscalità nei comuni del Mezzogiorno tra XVIII e XIX secolo. La municipalità di Taranto”.
  • Ha svolto periodi di ricerca presso il Max-Planck-Institut für Europäische Rechtsgeschichte di Francoforte negli anni 2008, 2012 e 2018.
  • Ha partecipato al research network “Church, Law and Society in the Middle Ages (Clasma)” tenutosi presso il Robinson College di Cambridge (UK) nel 2011.

 

Partecipazione a centri di ricerca e società scientifiche

  • Afferisce al Centro Interdipartimentale di Ricerca di “Studi di Diritti e Culture Prelatine, Latine ed Orientali” (CEDICLO) dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.
  • È socio della Società italiana di Storia del Diritto e della European Society for Comparative Legal History (ESCHL).
  • È socio ordinario della Società di Storia Patria per la Puglia, della quale è stato membro del consiglio direttivo nel triennio 2015-2017. 

 

Visiting professor presso Università straniere 

  • Nell'ambito del programma Erasmus di mobilità docenti, ha svolto seminari all'Università Albert-Ludwig  di Friburgo (giugno 2015 e giugno 2017); Università Rheinische-Friedrich-Wilhelms di Bonn (dicembre 2015); Università di Amburgo (maggio 2016); Università di Bordeaux (marzo 2018); Ecole Normale Supérieure di Parigi (maggio 2019); Università Rey Juan Carlos di Madrid (26-28 maggio 2021); Université Nice Sophia Antipolis (11-15 ottobre 2021); Universidad del País Vasco (30 novembre - 4 dicembre 2021); Universitat Autònoma de Barcelona (29 marzo – 2 aprile 2022).
    .


Partecipazione a convegni e seminari in qualità di relatore 

    • Conferenza italo-polacca sul tema “La famiglia e la società di ieri e di oggi” tenutasi a Bialystok (Polonia) il 27 novembre 2004 con una relazione intitolata: “L’integrazione dello straniero in Europa. Dal diritto di albinaggio alla tutela dell’unità familiare”;
    • Convegno internazionale sul tema "Sicurezza nell’Europa multiculturale", svoltosi a Jòsefòw (Polonia) il 24-25 aprile 2006 con una relazione intitolata “La politica della sicurezza nell’Europa moderna”; 
    • Convegno internazionale sul tema “Le nuove frontiere del diritto nella società multiculturale” tenutosi l’11 aprile 2008 a Tirana (Albania), con una relazione intitolata “Il problema del limite del potere di governo in Europa tra antico e nuovo regime”.
    • Convegno organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Taranto sul tema “Gli usi civici in Terra d’Otranto tra storia e attualità”, tenutosi a Massafra (Taranto) il 7 febbraio 2009, con una relazione intitolata “Gli usi civici e l’eversione feudale in Terra d’Otranto durante il decennio francese";
    • Conferenza sul tema “Il processo medioevale nella Consolatio peccatorum di Jacobus da Teramo (1382)”, tenutosi a Massafra (Taranto) il 20 giugno 2009;
    • Convegno sul tema “La testa di Medusa. Storia e attualità degli usi civici”, tenutosi a Martina Franca (Taranto) il 5 ottobre 2009, con una relazione intitolata “La quotizzazione dei demani nel regno di Napoli durante l’età napoleonica”;
    • Convegno sul tema “L’amministrazione moderna della giustizia. Le Gran Corti Civili del Regno delle Due Sicilie”, tenutosi a Taranto il 21-22 maggio 2010, con una relazione intitolata “La Gran Corte Civile di Trani”;
    • Convegno internazionale sul tema “Le nuove categorie del diritto” tenutosi a Varsavia (Polonia) il 7-8 giugno 2010 con una relazione intitolata: “Are judges human? Diritto e giurisprudenza nel pensiero di Jerome Frank”;
    • Convegno sul tema “Origine e sviluppi della fiscalizzazione del sistema previdenziale”, tenutosi a Taranto il 7 aprile 2011, con una relazione intitolata “Il fascismo e la previdenza sociale”;
    • Convegno sul tema “Storia delle Società Operaie dall’Unità d’Italia ad oggi”, tenutosi a Martina Franca il 1 dicembre 2011 con una relazione intitolata “Le società mutualistiche in Italia dall’Unità al fascismo”;
    • Second Biennal Conference della European Society for Comparative Legal History sul tema “Definition adn Challenges” tenutosi ad Amsterdam il 9-10 luglio 2012, con una relazione intitolata “Social security legislation in Italy during Fascism”;
    • Jour Fix presso il Max-Planck-Institut für Europäische Rechtsgeschichte di Francoforte, in data 3 settembre 2012, con una relazione intitolata “A diffusion of Roman-canonical procedure in Europe”.
    • Convegno sul tema “Il Codice Architiano nel Codice Diplomatico Pugliese”, tenutosi a Taranto il 10 aprile 2013, con una relazione intitolarta “I libri rossi della città di Taranto”;
    • II Congreso de Estudios sobre Historia, Derecho e Instituciones sul tema “Una dècada de cambios: de la guerra de Irak a la evoluciòn de la primavera àrabe (2003-2013)” tenutosi presso l’Università di Valladolid il 25 ottobre 2013 con una relazione intitolata: “La costituzione irakena: un profilo storico-giuridico”;
    • 3th Biennal Conference della European Society for Comparative Legal History sul tema “Traditions and Changes” tenutosi a Macerata l’8-9 luglio 2014, con una relazione intitolata “The Napoleonic Codes and the jurisprudential tradition in the 19th century in Europe”;
    • III Congreso de Estudios sobre Historia, Derecho e Instituciones sul tema “Los conflictos paneuropeos: Guerra y paz en Europa y sua repercusiones mundiales" tenutosi presso l’Universidad Rey Juan Carlos di Madrid il 9 ottobre 2014 con una relazione intitolata: “Italia entre dos guerras. Las reformas militares en la legislación italiana a la víspera de la Segunda Guerra Mundial”;
    • Convegno di Studi sul tema “Tribunali e giurisprudenza nel Mezzogiorno. Le Corti Supreme di Giustizia” tenutosi a Taranto presso la sede del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro il 18 novembre 2014 con una relazione intitolata: “La giurisprudenza penale della Corte di Cassazione di Napoli nel decennio francese”;

    • Convegno di Studi sul tema “Il Libro Rosso di Taranto. Il Codice Architiano” tenutosi a Taranto presso la sede del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro il 15 aprile 2015 con una relazione intitolata: “La costituzione cittadina di Taranto nel Codice Architiano”;

    • Congresso internazionale sul tema "Il Mediterraneo e la Grande Guerra" tenutosi a Taranto il 26 maggio 2015 con una relazione intitolata "Tribunali e giurisprudenza in Italia durante il primo conflitto mondiale".

    • Congresso internazionale sul tema “Instrumentos juridicos de control socio-politico: las jurisdicciones especiales” tenutosi a Madrid presso l’Universidad Rey Juan Carlos il 29 ottobre 2015 con una relazione intitolata: “Los tribunales especiales en el fascismo italiano”.

    • 4th Biennal Conference della European Society for Comparative Legal History sul tema “Culture, Identity and Legal Instrumentalism” tenutosi a Danzica dal 28 giugno 2016 al 1 luglio 2016, con una relazione intitolata “The Italian criminal code of 1889 Originality and influences from the transalpine models”;

    • Convegno di Studi “Il linguaggio nel processo: una riflessione interdisciplinare” tenutosi a Taranto, presso la sede del Dipartimento Jonico dell’Università di Bari, il 27 ottobre 2016, con una relazione intitolata: “Il linguaggio del processo civile medievale nel Liber Belial”;

    • Conferenza internazionale sul tema “The Influence of the Code pénal (1810) over the Codification in Europe and Latin America Tradition and Foreign Influences in the Codification Movement”, tenutasi presso l’Università di Valencia nei giorni 10-11 novembre 2016, con un relazione intitolata: “An autonomous path for the Italian Penal Code of 1889. The constructing process and the first case law applications”;

    • Convegno di Studi sul tema “Giuseppe Capecelatro tra Mezzogiorno e Europa: diritto arte e politica di un pastore illuminato (1744-1836)” tenutosi a Taranto presso la sede del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro in data 26 settembre 2017, con una relazione intitolata: “Gli anni giovanili e la formazione giuridica di Giuseppe Capecelatro”;

    • VII Congreso de Estudios sobre Historia, Derecho e Instituciones tenutosi il 20 aprile 2018 a Madrid, presso il Campus de la Universidad Rey Juan Carlos en Fuenlabrada, con una relazione intitolata: “Ley y jurisprudencia entre Francia y el Reino de Napoles en el siglo XIX”;

    • 5th Biennal Conference della European Society for Comparative Legal History sul tema “Laws across Codes and Laws decoded” tenutosi a Parigi presso l’Ecole Normale supérieure dal 28 giugno 2018 al 30 giugno 2018, con una relazione intitolata “Criminal law and Naples Supreme Court case law in the French decade”;

    • Seminario Internazionale GERN 2020-2021 tenuto presso l’Universitad de Valencia (Facultad de Derecho) il 21 giugno 2019 sul tema “The birth of penal positivism in Europe and Latin-America: rise and resistances”, con una relazione sul tema “Italian Eclecticism between the two criminal law Schools”;

    • Seminario internazionale “Gern Interlabo” tenuto presso l’Universitad de Valencia (Facultad de Derecho) il 20 giugno 2019 sul tema “The influence of the 1810 French Penal Code on Penal Codification in 19e Century Europe: Myth or reality ?”, con una relazione intitolata:The Zanardelli Code and the first case law applications”;

    • Conferenza internazionale svolta presso la Tbilisi State University e la Tbilisi Open Teaching University (Georgia) nei giorni 17-18 ottobre 2019 sul tema "European Security and Modern Constitutional State (example of Georgia)", con una relazione intitolata “From America to Italy. An Historical Solution for the Constitutional State Global Threat”;

    • Seminario di Studi svolto presso l'Accademia Peloritana dei Pericolanti di Messina il 29 novembre 2019 sul tema "Un Codice per le Due Sicilie: 1819-2019", con una relazione intitolata "Il Codice e la giurisprudenza. La parte seconda del Codice per lo Regno al vaglio della Corte Suprema di Giustizia";

    • Convegno di Studi sul tema “Prospettive e percorsi di sviluppo sostenibile per la città di Taranto e il territorio ionico” svoltosi l’8 ottobre 2020 a Taranto presso la sede del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, nell’ambito del Festival dello sviluppo sostenibile 2020. Titolo della relazione: “Profili storico-giuridici dello sviluppo industriale nella città di Taranto tra Ottocento e Novecento”

    • Convegno di Studi “Medicina e diritto - Scelte tragiche e scelte infelici. Cultura, medicina, economia e diritti” svoltosi l’11 dicembre in modalità telematica presso la sede del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Titolo della relazione: “Epidemie e scelte emergenziali nell’esperienza giuridica moderna e contemporanea”.

    • Giornata di studio italo-francese sul tema “1789-2019. Responsabilità e prospettive dell’homo europeus nel 230° anniversario della Déclaration des droit de l’homme et du citoyen” svoltosi nell’ambito del “programma Cassini” il 18 dicembre 2020 in modalità telematica presso la sede del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Titolo della relazione: “Diritti di libertà nel Novecento giuridico”;

    • Convegno di studi organizzato dal Seminario de Estudios Europeos "Diego de Mendoza" dirigido por D. Enrique San Miguel Pérez, tenuto il 28 maggio 2021 presso la Fundación Universitaria Española sul tema “Aportaciones a la Historia del Derecho en Europa y América”. Titolo della relazione: “Derecho y emergencia durante la gripe española“;

    • Seminario sul tema “L’influence du constitutionalisme américain et français de la fin du XVIIIe sur le droit public italien de la période jacobine (1796-1799)” tenuto il 14 ottobre 2021 a Nizza presso la Faculté de droit et science politique de l’Université Côte d’Azur (Laboratoire Ermes);

    • Workshop internazionale sul tema “1821, l’anno del destino: le libertà negate, l’esplosione dell’indipendentismo e la fine dell’eurocentrismo, tenuto il 9 novembre 2021 in modalità da remoto presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Titolo della relazione: “Catechismi, terapeutiche e progetti per la costituzione del Regno delle Due Sicilie nel 1820”.

    • Seminario di studi sul tema “La justicia excepcional durante el fascismo en Italia (1926-1943) tenuto il 2 dicembre 2021 nella Universidad del Pais Vasco, Facultad de Derecho, Campus de Guipúzcoa;

    • Seminario di studi sul tema “La carta gaditana y la Constitución napolitana de 1821 tenuto il 3 dicembre 2021 nella Universidad del País Vasco, Falcutad de Derecho, Campus de Vizcaya;

    • Convegno di Studi sul tema: “Legal response to Mass Migration between the 19th Century and the WWII” tenuto nei giorni 27-28 gennaio 2022 nella Università di Napoli Federico II. Titolo della relazione: “Judicial protection of migrants in judgments of the Central Arbitration Commission on Emigration in Italy (1915-1929).

    Azioni sul documento

    pubblicato il 08/01/2014 ultima modifica 09/05/2022