Attività Didattica

Attività Didattica

Orario di ricevimento

a.a. 2023-2024   (maggio 2024)

Lunedì 20 maggio 10 -12

Giovedì 23 maggio 10-12

Lunedì 27 maggio 10-12 (ricevimento annullato per concomitanti impegni accademici e rinviato al giorno successivo)

Martedì 28 maggio 9-13

c/o Dipartimento di Ricerca e Innovazione Umanistica - Palazzo Lingue e Letterature straniere, via Garruba 6 - III piano - ala Francesistica, stanza n°6

Si consiglia di verificare la pagina "Avvisi" per eventuali variazioni.

 CORSI ATTRIBUITI a.a. 2023-2024

II semestre

Letteratura Francese I-II (L11)

Orario delle lezioni

Lunedì 14-15.40 (Aula 7)

Martedì 9.50-11.30 (Aula 2)

Inizio lezioni: Lunedì 26 febbraio 2024

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è: dmnv400 (cartella a.a. 2023-2024)

 

I semestre

Cultura e Letteratura Francese (L11)

Orario delle lezioni

Martedì 17.20-19.00 (Aula 9)

Giovedì 8.10-9.50 (Aula 8)

Inizio lezioni: Martedì 26 settembre 2023

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è: zggtt0b (cartella a.a. 2023-2024)

 

I semestre

Letteratura Francese I e II (LM37)

Orario delle lezioni

Martedì 14.00-15.40 (Aula 10)

Mercoledì 14.00-15.40 (Aula 1)

Inizio lezioni: Martedì 26 settembre 2023

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è: n6g3zjs (cartella a.a. 2023-2024)

__________________________

Corsi attribuiti a.a. 2022-2023

               II semestre

Letteratura Francese I e II (L11)

Orario delle lezioni

Martedì 9.50-11.30 (Aula 10)

Mercoledì 8.10-9.50 (Aula 11)

Inizio lezioni: Martedì 28 febbraio 2023

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è: dmnv400 (cartella a.a. 2022-2023)

I semestre

Letteratura Francese I e II (LM37)

Orario delle lezioni

Martedì 14.00-15.40 (Aula 10)

Mercoledì 14.00-15.40 (Aula 1)

Inizio lezioni: Martedì 27 settembre 2022

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è: n6g3zjs (cartella a.a. 2022-2023)

Cultura Francese (L11)

Orario delle lezioni

Martedì 17.20-19.00 (Aula 9)

Giovedì 8.10-9.50 (Aula 8)

Inizio lezioni: Martedì 27 settembre 2022

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è: zggtt0b (cartella a.a. 2022-2023)

-------------------------------------------------------------

Corsi attribuiti a.a. 2021-2022

               II semestre

Letteratura Francese I e II (L11)

Orario delle lezioni

Lunedì 15.40-17.20 (Aula C e aula virtuale codice teams dmnv400)

Martedì 15.40-17.20 (Aula 9 e aula virtuale codice teams dmnv400)

Inizio lezioni: Lunedì 21 febbraio 2022

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è: dmnv400 (cartella a.a. 2021-2022)

 Corsi tenuti nel I semestre

Letteratura Francese I e II (LM37)

     Orario delle lezioni

      Mercoledì 9.50-11.30:  Aula 3 (Aula virtuale Teams codice univoco n6g3zjs SOLO per le situazioni previste dalle disposizioni degli Organi Centrali d'Ateneo)

      Venerdì 11.30-13.10     Aula 3 (Aula virtuale Teams codice univoco n6g3zjs SOLO per le situazioni previste dalle disposizioni degli Organi Centrali d'Ateneo)

Inizio lezioni: Mercoledì 29 settembre 2021

Gli studenti che saranno presenti in aula, in quanto prenotati tramite l'app PrenotaUNIBA,  dovranno essere in possesso del green pass, documento che potrà essere richiesto per effettuare i controlli previsti..   

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è: n6g3zjs (cartella a.a. 2021-2022)

 

Cultura Francese (L11-L12)       

Orario delle lezioni

      Martedì 11.30-13.10 Aula 8 (Aula virtuale Teams codice univoco zggtt0b SOLO per le situazioni previste dalle disposizioni degli Organi Centrali d'Ateneo)

      Venerdì 8.10-9.50 Aula Sabbadini (Aula virtuale Teams codice univoco zggtt0b SOLO per le situazioni previste dalle disposizioni degli Organi Centrali d'Ateneo)

  Inizio lezioni: martedì 28 settembre 2021

Gli studenti che saranno presenti in aula, in quanto prenotati tramite l'app PrenotaUNIBA, dovranno essere in possesso del green pass, documento che potrà essere richiesto per effettuare i controlli previsti..

Il codice univoco per accedere al materiale didattico su Microsoft Teams è:zggtt0b (cartella a.a. 2021-2022)

 

 
 ______________________________________________________
 

Avvisi

La prof.ssa M. Termite comunica che il ricevimento previsto nella settimana 13-18 maggio 2024 è sospeso per concomitanti impegni scientifici all'estero (partecipazione al convegno La quenouille, la gogane et le Ramsar. Cultures et imaginaires des milieux humides, organizzato dall'Université d'Angers).

La prof.ssa M. Termite comunica che, in considerazione delle festività pasquali, la lezione di Letteratura Francese I-II (L11), prevista per il 2 aprile 2024, è sospesa e verrà recuperata venerdì 5 aprile, dalle 11.30 alle 13.10, nell'aula 5. Per lo stesso motivo, il ricevimento del 2 aprile 2024 è spostato al venerdì 5 aprile, dalle 8.30 alle 9.15.

La prof.ssa M. Termite comunica che, a causa della sospensione delle attività in occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico, gli esami di Cultura Francese (L11) e di Cultura e Letteratura Francese (L11), previsti per martedì 6 febbraio 2024, sono rinviati a mercoledì 7 febbraio 2024, ore 8.30, aula 14.   

La prof.ssa M. Termite comunica che martedì 12 dicembre la lezione di Letteratura Francese I-II (LM37) ed il ricevimento sono sospesi per la concomitanza con la riunione della Commissione Paritetica del Dipartimento DIRIUM e con il Consiglio di Dipartimento. E’, invece, confermata la lezione di Cultura e Letteratura Francese (L11). Il ricevimento, previsto per mercoledì 13 dicembre, comincerà alle ore 12. 

La prof.ssa M. Termite comunica che, nell'ambito dei Seminari di Francesistica a.a. 2023-24 e all'interno del Corso di Letteratura Francese I e II LM37,

- mercoledì 8 novembre 2023, dalle 14 alle 15.40, nell'aula 1, la Prof.ssa Francesca Lovece (Dottore di ricerca in Francesistica-Docente di Francese Liceo Majorana-Laterza di Putignano) terrà il seminario dal titolo "Enquêter sur l'extrême contemporain";

- martedì 14 novembre 2023, dalle 14 alle 15.40, nell'aula 10, la Prof.ssa Rachel Bouvet (UQAM - Université du Québec à Montréal) terrà il seminario dal titolo "L’imaginaire minéral du désert : le nomadisme, l’anachorèse, le vide".

La Prof.ssa M. Termite comunica che la lezione di Cultura e Letteratura Francese del 31 ottobre 2023 comincerà alle 15:40, sempre nell'aula 9, anziché alle 17:20, e che riceverà dalle 12.30 alle 14, anziché dalle 15.40 alle 17.20.

La Prof.ssa M. Termite comunica che, durante la settimana 10-15 aprile 2023,  

- il ricevimento si svolgerà soltanto il giovedì 13 aprile, dalle 10 alle 12;
- la lezione di mercoledì 12 aprile è sospesa e sarà recuperata, secondo il calendario concordato;
-nei giorni 13 e 14 aprile si svolgerà il convegno di Francesistica “Le français et les défis de l’écriture. Dynamiques d’innovation”.

Inoltre, nell'ambito dei Seminari di Francesistica a.a. 2022-23 e all'interno del Corso di Letteratura Francese I e II L11, martedì 18 aprile 2023, dalle 9.50 alle 11.30 (nell'aula 10),  la prof.ssa Laura T. Ilea (Università di Cluj) terrà il seminario dal titolo "Le grand roman américain. Variations francophones".

La prof.ssa M. Termite comunica che, nell'ambito dei Seminari di Francesistica a.a. 2021-22 e all'interno del Corso di Letteratura Francese I e II L11,

- mercoledì 27 aprile 2022, dalle 9.50 alle 11.30 (nell'aula 12 in presenza e nell'aula virtuale teams dmnv400), il prof. Davide Vago (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, sede di Brescia) terrà il seminario dal titolo "Voix et silence dans Du côté de chez Swann";

- martedì 3 maggio 2022, dalle 15.40 alle 17.20 (nell'aula 9 in presenza e nell'aula virtuale teams dmnv400), il prof. Louis Begioni (Università degli Studi di Roma Tor Vergata) terrà il seminario dal titolo "Analyse sociolinguistique des discours littéraires contemporains. Les écarts entre l’écrit et l’oral et le phénomène de la translittération dans Entre les murs de François Bégaudeau".

La prof.ssa M. Termite comunica che, per disposizioni accademiche, le lezioni di Letteratura Francese I-II (L11) , previste nei giorni 28 e 29 marzo 2022, sono sospese per il concomitante svolgimento degli esami.   

La prof.ssa M. Termite comunica che, nell'ambito dei Seminari di Francesistica a.a. 2021-22 e all'interno del Corso di Letteratura Francese I e II LM37, venerdì 10 dicembre  2021, dalle 11.30 alle 13.10 (nell'aula 3 in presenza e nell'aula virtuale teams n6g3zjs), la dott.ssa Emilie Sermadiras terrà il seminario dal titolo "Religion et maladie dans le roman français du XIXème siècle. L'exemple de Lourdes de Zola".

La prof.ssa M. Termite comunica che, nell'ambito dei Seminari di Francesistica a.a. 2021-22 e all'interno del Corso di Letteratura Francese I e II LM37, venerdì 3 dicembre  2021, dalle 11.30 alle 13.10 (nell'aula 3 in presenza e nell'aula virtuale teams n6g3zjs), la dott.ssa Valentina Pinto terrà il seminario dal titolo "Dimitri Bortnikov un écrivain de l'Est qui a perdu le Nord". 

La prof.ssa M. Termite comunica che, su indicazione del Decano del Dipartimento, la lezione di Letteratura francese I e II LM37, prevista per mercoledì 3 novembre 2021, è annullata per consentire lo svolgimento degli esami in presenza.  

La prof.ssa M. Termite comunica che, su indicazione della direzione del dipartimento, le lezioni di Letteratura francese I e II LM37 previste nella prima settimana (mercoledì 29 settembre e venerdì 1 ottobre 2021) del primo semestre a.a. 2021-2022 si svolgeranno soltanto da remoto; dalla settimana successiva riprenderanno regolarmente in modalità mista.

La prof.ssa M. Termite comunica che sulla piattaforma Teams è disponibile il materiale didattico integrativo per i corsi di

-Letteratura Francese I e II (LM37) a.a. 2020-21  (codice univoco n6g3zjs)

-Letteratura Francese I e II (L11) a.a. 2020-21 (codice univoco dmnv400)

-Cultura Francese (L11-.L12) a.a. 2020-21 (codice univoco zggtt0b)

Il materiale didattico integrativo per i corsi di

-LIngua e Traduzione -Lingua Francese Terza Lingua - I annualità (L12) - A.A. 2018-2019; A.A. 2019-2020

- Lingua e Traduzione - Lingua Francese Terza Lingua - II annualità (L11-L12) - A.A. 2017-2018 ;

- Cultura Francese (L11-L12) - A.A. 2017-2018; A.A. 2018-2019; A.A: 2019-2020;

- Lingua e Traduzione - Lingua Francese Terza Lingua - I annualità e di Letteratura Francese I (L11) - A.A. 2016-2017;

- Lingua e Traduzione - Lingua Francese Terza Lingua - II annualità e  di Letteratura Francese I (L11) - A.A. 2015-2016

è sempre disponibile sulla piattaforma e-learning. Gli studenti potranno ottenere il codice d'accesso inviando una mail alla docente dalla propria casella di posta elettronica istituzionale.

 Corsi attribuiti a.a. 2021-2022

1) Cultura Francese (L11-L12)

2) Letteratura Francese I e II (L11)

3) Letteratura Francese I e II (LM37)

I programmi sono disponibili sul sito dei Corsi di Studio. 

-------------

Corsi attribuiti a.a. 2020-2021

1) Cultura Francese (L11-L12)

2) Letteratura Francese I e II (L11)

3) Letteratura Francese I e II (LM37)

I programmi sono disponibili sul sito dei Corsi di Studio e sulla piattaforma Teams (codici aule virtuali).

 

------------

Corsi attribuiti a.a. 2019-2020

1) Cultura Francese (L11-L12);

2) Lingua e Traduzione - Lingua Francese Terza Lingua I annualità (L12).

1) PROGRAMMA CULTURA FRANCESE L11-L12

Principali informazioni sull’insegnamento

 

Titolo insegnamento

Cultura Francese

Anno accademico

2019-2020

Corso di studio

Lingue, Culture e Letterature moderne (L11)

Lingue e Culture per il turismo e la mediazione Internazionale (L12)

 

Crediti formativi

CFU 6

Denominazione inglese

French Culture

Obbligo di frequenza

Per gli obblighi di frequenza di rinvia all’art. 4 del Regolamento didattico, disponibile sul sito del Corso di studio.

Lingua di erogazione

Italiano e Francese

 

 

Docente responsabile

Nome Cognome

Indirizzo Mail

 

Marinella TERMITE

marinella.termite@uniba.it

 

 

 

 

Dettaglio credi formativi

Ambito disciplinare

SSD

Crediti

 

Sarà inserito dalla segreteria

L-LIN 03

CFU 6

 

 

 

 

Modalità di erogazione

 

Periodo di erogazione

Primo semestre

Anno di corso

I anno

Modalità di erogazione

Didattica frontale (per tutti)

 

 

Organizzazione della didattica

 

Ore totali

150

Ore di corso

48 

Ore di studio individuale/lettorato

102  

 

 

Calendario

 

Inizio attività didattiche

30.09.2019

Fine attività didattiche

20.12.2019

 

 

Syllabus

 

Prerequisiti[1]

Competenze maturate e abilità acquisite alla fine del ciclo di studi della scuola secondaria di secondo grado 

Risultati di apprendimento attesi

(declinare rispetto ai Descrittori di Dublino) (si raccomanda che siano coerenti con i risultati di apprendimento del CdS, riportati nei quadri A4a, A4b e A4c della SUA, compreso i risultati di apprendimento trasversali)

  • Conoscenza e capacità di comprensione

Conoscenza, in chiave problematica, dei principali aspetti della storia culturale francese del XX secolo;

Acquisizione degli elementi essenziali per la definizione e la lettura di un fenomeno culturale  nelle sue diverse articolazioni.

  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Analisi e comprensione di aspetti significativi della cultura francese del XX secolo a partire da documenti autentici e mediante l’applicazione di strumenti e metodologie adeguati;

  • Autonomia di giudizio

Sviluppo di un atteggiamento di curiosità e di un posizionamento critico verso una varietà di produzioni culturali

  • Abilità comunicative

Padronanza espositiva  

  • Capacità di apprendere

Comprensione della complessità di fenomeni e pratiche culturali in chiave sincronica e diacronica

Contenuti di insegnamento

Definizione delle nozioni di cultura e di fenomeno culturale;

Descrizione critica delle principali peculiarità dei fenomeni culturali nella società francese del XX secolo, in relazione anche ai loro sviluppi nel XXI secolo;

Analisi di alcuni fenomeni culturali fondanti del XX secolo, con particolare riferimento a quelli artistici.

 

 

Programma

   Le pratiche artistiche nella Francia del XX secolo

Testi di riferimento

-Jean-François Sirinelli, Christian Delporte, Jean-Yves Mollier, Dictionnaire d’histoire culturelle de la France contemporaine, Paris, PUF, 2010.

-Jacques Cantier, Histoire culturelle de la France au XXème siècle, Paris, Ellipses Marketing, 2011.

-Jean-Max Colard, L’exposition de mes rêves, Genève, Musée d'Art Moderne et Contemporain (Mamco), 2013.

- Georges Didi-Huberman, La demeure, la souche. L’appartement de l’artiste, Minuit, 1999.

-Alain Corbin (dir.), La Pluie, le Soleil et le Vent : une histoire de la sensibilité au temps qu'il fait, Aubier Montaigne, 2013.

-Inserti culturali di quotidiani e riviste francesi

Note ai testi di riferimento

Durante il corso verranno forniti documenti di approfondimento bibliografico specifici del curriculum (a partire dal dizionario di storia culturale indicato fra i testi di riferimento)  che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

Alla fine delle lezioni sarà cura del docente mettere a disposizione degli studenti, frequentanti e non, un programma dettagliato degli argomenti trattati durante l’anno.

Metodi didattici

Didattica frontale, didattica laboratoriale, seminari con esperti esterni, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning, didattica con utilizzo di supporti multimediali

Metodi di valutazione (indicare almeno la tipologia scritto, orale, altro)

L’esame finale è orale e si svolgerà in lingua francese. Non sono previste prove intermedie e esonerative.

Criteri di valutazione (per ogni risultato di apprendimento atteso su indicato, descrivere cosa ci si aspetta lo studente conosca o sia in grado di fare e a quale livello al fine di dimostrare che un risultato di apprendimento è stato raggiunto e a quale livello)

Conoscenza diacronica e sincronica delle specificità culturali francesi;

Capacità critica e riflessione autonoma nell’analisi di contesti  e pratiche culturali;

Sviluppo di processi di problematizzazione.

 

Altro

Mail del docente: marinella.termite@uniba.it

Orario di ricevimento (suscettibile di variazione in relazione all’orario delle lezioni):

mercoledì 9.30-11.30

giovedì 9.30-11.30

 

Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web del docente sul sito del Dipartimento di Lettere Lingue Arti:

http://www.uniba.it/docenti/termite-marinella

 

 



[1] I prerequisiti non possono spingersi a richiedere competenze che nel piano di studio non siano determinate con propedeuticità espressamente sancite. Si può però indicare alcune competenze auspicabili, benché non siano obbligatorie, per meglio poter sostenere l’esame, in modo che ciò valga anche come indicazione allo studente per un’autovalutazione delle sue proprie competenze, al fine, eventualmente, di decidere la frequenza di laboratori, corsi ecc. Si consiglia, quindi, di compilare questo campo con una formula tipo: “è auspicabile, benché non obbligatoria, la conoscenza ecc. ecc.”, o consimili espressioni.

Triennali. Per i corsi di triennale non si può richiedere competenze che esorbitino da quelle possedute da uno studente diplomato da un liceo o istituto (italiano a livello di partenza, latino, storia, ecc.)

Magistrali. Ad eccezione delle propedeuticità sancite dal piano di studi, si possono richiedere competenze a livello più avanzato (ad esempio determinate da un certo bagaglio culturale acquisibile nelle triennali, ecc.). [Dalle indicazioni utilizzate dai docenti del corso di Lettere]

2) PROGRAMMA Lingua e Traduzione - Lingua Francese Terza Lingua I annualità (L12).

Principali informazioni sull’insegnamento

 

Titolo insegnamento

Lingua e Traduzione – Lingua Francese I annualità (come terza lingua)

Anno accademico

2019-2020

Corso di studio

L-12 – Lingue e Culture per il turismo e la mediazione Internazionale

Crediti formativi

CFU 12

Denominazione inglese

French Language and Translation – First year (Third language)

Obbligo di frequenza

Per gli obblighi di frequenza di rinvia all’art. 4 del Regolamento didattico, disponibile sul sito del Corso di studio.

Lingua di erogazione

Italiano e Francese

 

 

Docente responsabile

Nome Cognome

Indirizzo Mail

 

Marinella TERMITE

marinella.termite@uniba.it

 

 

 

 

Dettaglio credi formativi

Ambito disciplinare

SSD

Crediti

 

Sarà inserito dalla segreteria

L-LIN 04

CFU 12

 

 

 

 

Modalità di erogazione

 

Periodo di erogazione

Annuale

Anno di corso

I anno

Modalità di erogazione

Per il Corso : Didattica frontale e utilizzo piattaforma e-learning per il materiale 

Per il Lettorato : Didattica laboratoriale e utilizzo piattaforma e-learning per il materiale 

 

 

Organizzazione della didattica

 

Ore totali

300

Ore di corso

60

Ore di studio individuale/lettorato

240 Il monte ore del lettorato varia in relazione al numero degli studenti e alla disponibilità delle ore a disposizione dei CEL, tenendo conto delle esigenze delle varie annualità di Lingua Francese.

 

 

Calendario

 

Inizio attività didattiche

30.09.2019  

Fine attività didattiche

27.05.2020

 

 

Syllabus

 

Prerequisiti[1]

 E’ auspicabile benché non obbligatorio il possesso di categorie generali di orientamento nella storia della cultura europea; è altresì auspicabile una adeguata competenza di analisi logica e grammaticale.

 

 

Risultati di apprendimento attesi

(declinare rispetto ai Descrittori di Dublino) (si raccomanda che siano coerenti con i risultati di apprendimento del CdS, riportati nei quadri A4a, A4b e A4c della SUA, compreso i risultati di apprendimento trasversali)

CORSO

  • Conoscenza e capacità di comprensione

 Al di là del suo livello linguistico di partenza, che potrà essere elementare, intermedio o avanzato, e in linea con gli obiettivi formativi specifici del Cds, lo studente dovrà acquisire una conoscenza funzionale del francese, sua terza lingua di studio, corrispondente a un livello B1 del Q.C.E.R.L. (Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue).

 

  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Competenze linguistiche, in chiave funzionale

Acquisizione di un lessico connesso alle specificità del curriculum.

Conoscenze di base dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici.

Comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

 

  • Autonomia di giudizio

Consapevolezza dei meccanismi connessi alla pluralità culturale che passano attraverso le strutture di base della lingua francese

 

  • Abilità comunicative

Acquisizione delle capacità espressive, comunicative e traduttive adeguate al livello linguistico auspicato e a contesti multiculturali di riferimento

 

  • Capacità di apprendere

Acquisizione di un metodo di studio che permetta di inquadrare consapevolmente le competenze maturate in una prospettiva multiculturale

Consapevolezza della complessità dei percorsi linguistici e culturali di riferimento

Acquisizione di atteggiamenti cognitivi dettati da curiosità intellettuale e duttilità mentale, proprî di un percorso di formazione ai mestieri della mediazione.

 

Livello di conoscenza da conseguire: B1.

 

LETTORATO

  • Abilità comunicative

Sostegno allo sviluppo della strumentalità linguistica per il raggiungimento del livello B1.

Contenuti di insegnamento

CORSO

  1. Strutture morfosintattiche della lingua francese e aspetti della comunicazione

Elenco delle strutture grammaticali considerate come ineludibili:

I segni fonetici; gli accenti; il nome (genere e numero); l'aggettivo (genere e numero); gli articoli definiti, indefiniti, partitivi; gli aggettivi dimostrativi e possessivi; i pronomi dimostrativi e possessivi; i pronomi relativi semplici e composti; Ce/Il + être; i pronomi personali soggetto, complemento oggetto (diretto) e di termine (indiretto); le preposizioni; i numerali (ortografia, pronuncia, espressioni idiomatiche); la forma negativa e interrogativa; l’indicativo presente; l'imperativo affermativo e negativo; l'imperfetto; il futuro, il condizionale; il passato prossimo; gli ausiliari (uso); il participio passato (accordo); verbi in –ER (particolarità); verbi in –IR (verbi irregolari); verbi in –OIR (verbi irregolari); verbi in –RE (verbi irregolari); uso dei pronomi personali all'imperativo affermativo e negativo; i gallicismi; l'espressione dell'ora e del tempo; i riferimenti temporali e la misura del tempo.

 

B. Civiltà francese e questioni di attualità

Lettura, traduzione e analisi di testi autentici di vario genere e di livello B1, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

(In particolare, argomenti di civiltà francese: aspetti istituzionali, sociali, economici e culturali)

 

LETTORATO

Pratica della lingua orale e scritta in chiave funzionale

 

 

Programma

 

Testi di riferimento

A.. Strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici del curriculum.

 

1.Testi:

Maïa Grégoire-Odile Thiévenaz, Grammaire progressive du français avec exercices, niveau intermédiaire, Paris, Cle international, 2017.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau intermédiaire, Paris, CLE International, 2017.

 

2.Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

 

B. Civiltà francese e questioni di attualità.

1. Testi :

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Débutant, CLE International, 2008.

 

2. Documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame durante il corso (dossier disponibile sulla piattaforma e learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 

 

 

 Note ai testi di riferimento

Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

Alla fine delle lezioni sarà cura del docente mettere a disposizione degli studenti, frequentanti e non, un programma dettagliato degli argomenti trattati durante l’anno.

Metodi didattici

CORSO

Didattica frontale, didattica laboratoriale, seminari con esperti esterni e docenti italiani e stranieri, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning, didattica con utilizzo di supporti multimediali

 

LETTORATO

Didattica laboratoriale e piattaforma e-learning

Metodi di valutazione (indicare almeno la tipologia scritto, orale, altro)

L’esame finale consta di una prova scritta [traduzione dal francese in italiano, comprensione di un testo autentico, esercizi di verifica strutturale (lessico e morfosintassi)] e di una prova orale. La prova scritta è propedeutica alla prova orale. La prova orale è in lingua francese.

Criteri di valutazione (per ogni risultato di apprendimento atteso su indicato, descrivere cosa ci si aspetta lo studente conosca o sia in grado di fare e a quale livello al fine di dimostrare che un risultato di apprendimento è stato raggiunto e a quale livello)

 

Saper gestire una situazione comunicativa scritta e orale in lingua francese nelle sue diverse articolazioni, dando prova di capacità critica e di autonomia nell’analisi di contesti  linguistici e culturali.

 

 

Altro

Mail del docente: marinella.termite@uniba.it

Orario di ricevimento (suscettibile di variazione in relazione all’orario delle lezioni):

mercoledì 9.30-11.30

giovedì 9.30-11.30

 

Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web del docente sul sito del Dipartimento di Lettere Lingue Arti:

http://www.uniba.it/docenti/termite-marinella

 

 

 

 



 

 

 

 

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Corsi attribuiti a.a. 2018-2019

1) Cultura Francese (L11-L12);

2) Lingua e Traduzione - Lingua Francese Terza Lingua I annualità (L12).

 

Principali informazioni sull’insegnamento

 

Titolo insegnamento

Cultura Francese

Anno accademico

2018-2019

Corso di studio

Lingue, Culture e Letterature moderne (L11)

Crediti formativi

CFU 6

Denominazione inglese

French Culture

Obbligo di frequenza

Per gli obblighi di frequenza di rinvia all’art. 4 del Regolamento didattico, disponibile sul sito del Corso di studio.

Lingua di erogazione

Italiano e Francese

 

 

Docente responsabile

Nome Cognome

Indirizzo Mail

 

Marinella TERMITE

marinella.termite@uniba.it

 

 

 

 

Dettaglio credi formativi

Ambito disciplinare

SSD

Crediti

 

Sarà inserito dalla segreteria

L-LIN 03

CFU 6

 

 

 

 

Modalità di erogazione

 

Periodo di erogazione

Primo semestre

Anno di corso

I anno

Modalità di erogazione

Didattica frontale (per tutti)

 

 

Organizzazione della didattica

 

Ore totali

150

Ore di corso

48 

Ore di studio individuale/lettorato

102  

 

 

Calendario

 

Inizio attività didattiche

01.10.2018

Fine attività didattiche

21.12.2018

 

 

Syllabus

 

Prerequisiti[1]

Competenze maturate e abilità acquisite alla fine del ciclo di studi della scuola secondaria di secondo grado 

Risultati di apprendimento attesi

(declinare rispetto ai Descrittori di Dublino) (si raccomanda che siano coerenti con i risultati di apprendimento del CdS, riportati nei quadri A4a, A4b e A4c della SUA, compreso i risultati di apprendimento trasversali)

  • Conoscenza e capacità di comprensione

Conoscenza, in chiave problematica, dei principali aspetti della storia culturale francese del XX secolo;

Acquisizione degli elementi essenziali per la definizione e la lettura di un fenomeno culturale  nelle sue diverse articolazioni.

  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Analisi e comprensione di aspetti significativi della cultura francese del XX secolo a partire da documenti autentici e mediante l’applicazione di strumenti e metodologie adeguati;

  • Autonomia di giudizio

Sviluppo di un atteggiamento di curiosità e di un posizionamento critico verso una varietà di produzioni culturali

  • Abilità comunicative

Padronanza espositiva  

  • Capacità di apprendere

Comprensione della complessità di fenomeni e pratiche culturali in chiave sincronica e diacronica

Contenuti di insegnamento

Definizione delle nozioni di cultura e di fenomeno culturale;

Descrizione critica delle principali peculiarità dei fenomeni culturali nella società francese del XX secolo, in relazione anche ai loro sviluppi nel XXI secolo;

Analisi di alcuni fenomeni culturali fondanti del XX secolo, con particolare riferimento a quelli artistici.

 

 

Programma

   Le pratiche artistiche nella Francia del XX secolo

Testi di riferimento

-Jean-François Sirinelli, Christian Delporte, Jean-Yves Mollier, Dictionnaire d’histoire culturelle de la France contemporaine, Paris, PUF, 2010.

-Jacques Cantier, Histoire culturelle de la France au XXème siècle, Paris, Ellipses Marketing, 2011.

- Jérôme Glicenstein, L’invention du curateur. Mutations dans l’art contemporain, Paris, PUF, 2015.

-Jean-Max Colard, L’exposition de mes rêves, Genève, Musée d'Art Moderne et Contemporain (Mamco), 2013.

-Georges Didi-Huberman, L’homme qui marchait dans la couleur, Minuit, 2001.

-Inserti culturali di quotidiani e riviste francesi

Note ai testi di riferimento

Durante il corso verranno forniti documenti di approfondimento bibliografico specifici del curriculum (a partire dal dizionario di storia culturale indicato fra i testi di riferimento)  che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

Alla fine delle lezioni sarà cura del docente mettere a disposizione degli studenti, frequentanti e non, un programma dettagliato degli argomenti trattati durante l’anno.

Metodi didattici

Didattica frontale, didattica laboratoriale, seminari con esperti esterni, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning, didattica con utilizzo di supporti multimediali

Metodi di valutazione (indicare almeno la tipologia scritto, orale, altro)

L’esame finale è orale e si svolgerà in lingua francese. Non sono previste prove intermedie e esonerative.

Criteri di valutazione (per ogni risultato di apprendimento atteso su indicato, descrivere cosa ci si aspetta lo studente conosca o sia in grado di fare e a quale livello al fine di dimostrare che un risultato di apprendimento è stato raggiunto e a quale livello)

Conoscenza diacronica e sincronica delle specificità culturali francesi;

Capacità critica e riflessione autonoma nell’analisi di contesti  e pratiche culturali;

Sviluppo di processi di problematizzazione.

 

Altro

Mail del docente: marinella.termite@uniba.it

Orario di ricevimento (suscettibile di variazione in relazione all’orario delle lezioni):

mercoledì 9.30-11.30

giovedì 9.30-11.30

 

Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web del docente sul sito del Dipartimento di Lettere Lingue Arti:

http://www.uniba.it/docenti/termite-marinella

 

 

Principali informazioni sull’insegnamento

 

Titolo insegnamento

Cultura Francese

Anno accademico

2018-2019

Corso di studio

Lingue e Culture per il turismo e la mediazione Internazionale (L12)

Crediti formativi

CFU 6

Denominazione inglese

French Culture

Obbligo di frequenza

Per gli obblighi di frequenza di rinvia all’art. 4 del Regolamento didattico, disponibile sul sito del Corso di studio.

Lingua di erogazione

Italiano e Francese

 

 

Docente responsabile

Nome Cognome

Indirizzo Mail

 

Marinella TERMITE

marinella.termite@uniba.it

 

 

 

 

Dettaglio credi formativi

Ambito disciplinare

SSD

Crediti

 

Sarà inserito dalla segreteria

L-LIN 03

CFU 6

 

 

 

 

Modalità di erogazione

 

Periodo di erogazione

Primo semestre

Anno di corso

I anno

Modalità di erogazione

Didattica frontale (per tutti)

 

 

Organizzazione della didattica

 

Ore totali

150

Ore di corso

48 

Ore di studio individuale/lettorato

102  

 

 

Calendario

 

Inizio attività didattiche

01.10.2018

Fine attività didattiche

21.12.2018

 

 

Syllabus

 

Prerequisiti[1]

Competenze maturate e abilità acquisite alla fine del ciclo di studi della scuola secondaria di secondo grado 

Risultati di apprendimento attesi

(declinare rispetto ai Descrittori di Dublino) (si raccomanda che siano coerenti con i risultati di apprendimento del CdS, riportati nei quadri A4a, A4b e A4c della SUA, compreso i risultati di apprendimento trasversali)

  • Conoscenza e capacità di comprensione

Conoscenza, in chiave problematica, dei principali aspetti della storia culturale francese del XX secolo;

Acquisizione degli elementi essenziali per la definizione e la lettura di un fenomeno culturale  nelle sue diverse articolazioni.

  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Analisi e comprensione di aspetti significativi della cultura francese del XX secolo a partire da documenti autentici e mediante l’applicazione di strumenti e metodologie adeguati;

  • Autonomia di giudizio

Sviluppo di un atteggiamento di curiosità e di un posizionamento critico verso una varietà di produzioni culturali

  • Abilità comunicative

Padronanza espositiva  

  • Capacità di apprendere

Comprensione della complessità di fenomeni e pratiche culturali in chiave sincronica e diacronica

Contenuti di insegnamento

Definizione delle nozioni di cultura e di fenomeno culturale;

Descrizione critica delle principali peculiarità dei fenomeni culturali nella società francese del XX secolo, in relazione anche ai loro sviluppi nel XXI secolo;

Analisi di alcuni fenomeni culturali fondanti del XX secolo, con particolare riferimento a quelli artistici.

 

 

Programma

   Le pratiche artistiche nella Francia del XX secolo

Testi di riferimento

-Jean-François Sirinelli, Christian Delporte, Jean-Yves Mollier, Dictionnaire d’histoire culturelle de la France contemporaine, Paris, PUF, 2010.

-Jacques Cantier, Histoire culturelle de la France au XXème siècle, Paris, Ellipses Marketing, 2011.

- Jérôme Glicenstein, L’invention du curateur. Mutations dans l’art contemporain, Paris, PUF, 2015.

-Jean-Max Colard, L’exposition de mes rêves, Genève, Musée d'Art Moderne et Contemporain (Mamco), 2013.

-Georges Didi-Huberman, L’homme qui marchait dans la couleur, Minuit, 2001.

-Inserti culturali di quotidiani e riviste francesi

Note ai testi di riferimento

Durante il corso verranno forniti documenti di approfondimento bibliografico specifici del curriculum (a partire dal dizionario di storia culturale indicato fra i testi di riferimento)  che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

Alla fine delle lezioni sarà cura del docente mettere a disposizione degli studenti, frequentanti e non, un programma dettagliato degli argomenti trattati durante l’anno.

Metodi didattici

Didattica frontale, didattica laboratoriale, seminari con esperti esterni, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning, didattica con utilizzo di supporti multimediali

Metodi di valutazione (indicare almeno la tipologia scritto, orale, altro)

L’esame finale è orale e si svolgerà in lingua francese. Non sono previste prove intermedie e esonerative.

Criteri di valutazione (per ogni risultato di apprendimento atteso su indicato, descrivere cosa ci si aspetta lo studente conosca o sia in grado di fare e a quale livello al fine di dimostrare che un risultato di apprendimento è stato raggiunto e a quale livello)

Conoscenza diacronica e sincronica delle specificità culturali francesi;

Capacità critica e riflessione autonoma nell’analisi di contesti  e pratiche culturali;

Sviluppo di processi di problematizzazione.

 

Altro

Mail del docente: marinella.termite@uniba.it

Orario di ricevimento (suscettibile di variazione in relazione all’orario delle lezioni):

mercoledì 9.30-11.30

giovedì 9.30-11.30

 

Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web del docente sul sito del Dipartimento di Lettere Lingue Arti:

http://www.uniba.it/docenti/termite-marinella

 

Principali informazioni sull’insegnamento

 

Titolo insegnamento

Lingua e Traduzione – Lingua Francese I annualità (come terza lingua)

Anno accademico

2018-2019

Corso di studio

L-12 – Lingue e Culture per il turismo e la mediazione Internazionale

Crediti formativi

CFU 12

Denominazione inglese

French Language and Translation – First year (Third language)

Obbligo di frequenza

Per gli obblighi di frequenza di rinvia all’art. 4 del Regolamento didattico, disponibile sul sito del Corso di studio.

Lingua di erogazione

Italiano e Francese

 

 

Docente responsabile

Nome Cognome

Indirizzo Mail

 

Marinella TERMITE

marinella.termite@uniba.it

 

 

 

 

Dettaglio credi formativi

Ambito disciplinare

SSD

Crediti

 

Sarà inserito dalla segreteria

L-LIN 04

CFU 12

 

 

 

 

Modalità di erogazione

 

Periodo di erogazione

Annuale

Anno di corso

I anno

Modalità di erogazione

Per il Corso : Didattica frontale e utilizzo piattaforma e-learning per il materiale 

Per il Lettorato : Didattica laboratoriale e utilizzo piattaforma e-learning per il materiale 

 

 

Organizzazione della didattica

 

Ore totali

300

Ore di corso

60

Ore di studio individuale/lettorato

240 Il monte ore del lettorato varia in relazione al numero degli studenti e alla disponibilità delle ore a disposizione dei CEL, tenendo conto delle esigenze delle varie annualità di Lingua Francese.

 

 

Calendario

 

Inizio attività didattiche

01.10.2018  

Fine attività didattiche

28.05.2019

 

 

Syllabus

 

Prerequisiti[1]

 E’ auspicabile benché non obbligatorio il possesso di categorie generali di orientamento nella storia della cultura europea; è altresì auspicabile una adeguata competenza di analisi logica e grammaticale.

 

 

Risultati di apprendimento attesi

(declinare rispetto ai Descrittori di Dublino) (si raccomanda che siano coerenti con i risultati di apprendimento del CdS, riportati nei quadri A4a, A4b e A4c della SUA, compreso i risultati di apprendimento trasversali)

CORSO

  • Conoscenza e capacità di comprensione

 Al di là del suo livello linguistico di partenza, che potrà essere elementare, intermedio o avanzato, e in linea con gli obiettivi formativi specifici del Cds, lo studente dovrà acquisire una conoscenza funzionale del francese, sua terza lingua di studio, corrispondente a un livello B1 del Q.C.E.R.L. (Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue).

 

  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Competenze linguistiche, in chiave funzionale

Acquisizione di un lessico connesso alle specificità del curriculum.

Conoscenze di base dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici.

Comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

 

  • Autonomia di giudizio

Consapevolezza dei meccanismi connessi alla pluralità culturale che passano attraverso le strutture di base della lingua francese

 

  • Abilità comunicative

Acquisizione delle capacità espressive, comunicative e traduttive adeguate al livello linguistico auspicato e a contesti multiculturali di riferimento

 

  • Capacità di apprendere

Acquisizione di un metodo di studio che permetta di inquadrare consapevolmente le competenze maturate in una prospettiva multiculturale

Consapevolezza della complessità dei percorsi linguistici e culturali di riferimento

Acquisizione di atteggiamenti cognitivi dettati da curiosità intellettuale e duttilità mentale, proprî di un percorso di formazione ai mestieri della mediazione.

 

Livello di conoscenza da conseguire: B1.

 

LETTORATO

  • Abilità comunicative

Sostegno allo sviluppo della strumentalità linguistica per il raggiungimento del livello B1.

Contenuti di insegnamento

CORSO

  1. Strutture morfosintattiche della lingua francese e aspetti della comunicazione

Elenco delle strutture grammaticali considerate come ineludibili:

I segni fonetici; gli accenti; il nome (genere e numero); l'aggettivo (genere e numero); gli articoli definiti, indefiniti, partitivi; gli aggettivi dimostrativi e possessivi; i pronomi dimostrativi e possessivi; i pronomi relativi semplici e composti; Ce/Il + être; i pronomi personali soggetto, complemento oggetto (diretto) e di termine (indiretto); le preposizioni; i numerali (ortografia, pronuncia, espressioni idiomatiche); la forma negativa e interrogativa; l’indicativo presente; l'imperativo affermativo e negativo; l'imperfetto; il futuro, il condizionale; il passato prossimo; gli ausiliari (uso); il participio passato (accordo); verbi in –ER (particolarità); verbi in –IR (verbi irregolari); verbi in –OIR (verbi irregolari); verbi in –RE (verbi irregolari); uso dei pronomi personali all'imperativo affermativo e negativo; i gallicismi; l'espressione dell'ora e del tempo; i riferimenti temporali e la misura del tempo.

 

B. Civiltà francese e questioni di attualità

Lettura, traduzione e analisi di testi autentici di vario genere e di livello B1, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

(In particolare, argomenti di civiltà francese: aspetti istituzionali, sociali, economici e culturali)

 

LETTORATO

Pratica della lingua orale e scritta in chiave funzionale

 

 

Programma

 

Testi di riferimento

A.. Strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici del curriculum.

 

1.Testi:

Maïa Grégoire-Odile Thiévenaz, Grammaire progressive du français avec exercices, niveau intermédiaire, Paris, Cle international, 2017.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau intermédiaire, Paris, CLE International, 2017.

 

2.Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

 

B. Civiltà francese e questioni di attualità.

1. Testi :

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Intermédiaire, CLE International, 2008.

 

2. Documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame durante il corso (dossier disponibile sulla piattaforma e learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 

 

 

 Note ai testi di riferimento

Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

Alla fine delle lezioni sarà cura del docente mettere a disposizione degli studenti, frequentanti e non, un programma dettagliato degli argomenti trattati durante l’anno.

Metodi didattici

CORSO

Didattica frontale, didattica laboratoriale, seminari con esperti esterni e docenti italiani e stranieri, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning, didattica con utilizzo di supporti multimediali

 

LETTORATO

Didattica laboratoriale e piattaforma e-learning

Metodi di valutazione (indicare almeno la tipologia scritto, orale, altro)

L’esame finale consta di una prova scritta [traduzione dal francese in italiano, comprensione di un testo autentico, esercizi di verifica strutturale (lessico e morfosintassi)] e di una prova orale. La prova scritta è propedeutica alla prova orale. La prova orale è in lingua francese.

Criteri di valutazione (per ogni risultato di apprendimento atteso su indicato, descrivere cosa ci si aspetta lo studente conosca o sia in grado di fare e a quale livello al fine di dimostrare che un risultato di apprendimento è stato raggiunto e a quale livello)

 

Saper gestire una situazione comunicativa scritta e orale in lingua francese nelle sue diverse articolazioni, dando prova di capacità critica e di autonomia nell’analisi di contesti  linguistici e culturali.

 

 

Altro

Mail del docente: marinella.termite@uniba.it

Orario di ricevimento (suscettibile di variazione in relazione all’orario delle lezioni):

mercoledì 9.30-11.30

giovedì 9.30-11.30

 

Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web del docente sul sito del Dipartimento di Lettere Lingue Arti:

http://www.uniba.it/docenti/termite-marinella

 

 

 

 

 



 

 

 

Corsi attribuiti a.a. 2017-2018

1) Cultura Francese (L11-L12)

Principali informazioni sull’insegnamento

 

Titolo insegnamento

Cultura Francese

Corso di studio

Lingue, Culture e Letterature moderne (L11)

 

Crediti formativi

CFU 6

Denominazione inglese

French Culture

Obbligo di frequenza

Per gli obblighi di frequenza di rinvia all’art. 4 del Regolamento didattico, disponibile sul sito del Corso di studio.

Lingua di erogazione

Italiano e Francese

 

 

Docente responsabile

Nome Cognome

Indirizzo Mail

 

Marinella TERMITE

marinella.termite@uniba.it

 

 

 

 

Dettaglio credi formativi

Ambito disciplinare

SSD

Crediti

 

Sarà inserito dalla segreteria

L-LIN 03

CFU 6

 

 

 

 

Modalità di erogazione

 

Periodo di erogazione

Primo semestre

Anno di corso

I anno

Modalità di erogazione

Didattica frontale (per tutti)

 

 

Organizzazione della didattica

 

Ore totali

150

Ore di corso

48 

Ore di studio individuale/lettorato

102  

 

 

Calendario

 

Inizio attività didattiche

02.10.2017

Fine attività didattiche

22.12.2017

 

 

Syllabus

 

Prerequisiti[1]

Competenze maturate e abilità acquisite alla fine del ciclo di studi della scuola secondaria di secondo grado 

Risultati di apprendimento attesi

(declinare rispetto ai Descrittori di Dublino) (si raccomanda che siano coerenti con i risultati di apprendimento del CdS, riportati nei quadri A4a, A4b e A4c della SUA, compreso i risultati di apprendimento trasversali)

  • Conoscenza e capacità di comprensione

Conoscenza, in chiave problematica, dei principali aspetti della storia culturale francese del XX secolo;

Acquisizione degli elementi essenziali per la definizione e la lettura di un fenomeno culturale  nelle sue diverse articolazioni.

  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Analisi e comprensione di aspetti significativi della cultura francese del XX secolo a partire da documenti autentici e mediante l’applicazione di strumenti e metodologie adeguati;

  • Autonomia di giudizio

Sviluppo di un atteggiamento di curiosità e di un posizionamento critico verso una varietà di produzioni culturali

  • Abilità comunicative

Padronanza espositiva  

  • Capacità di apprendere

Comprensione della complessità di fenomeni e pratiche culturali in chiave sincronica e diacronica

Contenuti di insegnamento

Definizione delle nozioni di cultura e di fenomeno culturale;

Descrizione critica delle principali peculiarità dei fenomeni culturali nella società francese del XX secolo, in relazione anche ai loro sviluppi nel XXI secolo;

Analisi di alcuni fenomeni culturali fondanti del XX secolo, con particolare riferimento a quelli artistici.

 

 

Programma

Le pratiche artistiche nella Francia del XX secolo

Testi di riferimento

-Jean-François Sirinelli, Christian Delporte, Jean-Yves Mollier, Dictionnaire d’histoire culturelle de la France contemporaine, Paris, PUF, 2010.

-Jacques Cantier, Histoire culturelle de la France au XXème siècle, Paris, Ellipses Marketing, 2011.

-Jérome Glicenstein, L’Art: une histoire d’exposition, Paris, PUF, 2009.

-Georges Didi-Huberman, Écorces, Paris, Minuit, 2011.

-Inserti culturali di quotidiani e riviste francesi

Note ai testi di riferimento

Durante il corso verranno forniti documenti di approfondimento bibliografico specifici del curriculum (a partire dal dizionario di storia culturale indicato fra i testi di riferimento)  che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

Metodi didattici

Didattica frontale, didattica laboratoriale, seminari con esperti esterni, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning, didattica con utilizzo di supporti multimediali

Metodi di valutazione (indicare almeno la tipologia scritto, orale, altro)

L’esame finale è orale e si svolgerà in lingua francese. Non sono previste prove intermedie e esonerative.

Criteri di valutazione (per ogni risultato di apprendimento atteso su indicato, descrivere cosa ci si aspetta lo studente conosca o sia in grado di fare e a quale livello al fine di dimostrare che un risultato di apprendimento è stato raggiunto e a quale livello)

Conoscenza diacronica e sincronica delle specificità culturali francesi;

Capacità critica e riflessione autonoma nell’analisi di contesti, fenomeni e pratiche culturali;

Sviluppo di processi di problematizzazione.

 

Altro

Mail del docente: marinella.termite@uniba.it

Orario di ricevimento (suscettibile di variazione in relazione all’orario delle lezioni):

mercoledì 9.30-11.30

giovedì 9.30-11.30

 

Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web del docente sul sito del Dipartimento di Lettere Lingue Arti:

http://www.uniba.it/docenti/termite-marinella

 

 



[

 

2) Lingua e Traduzione - Lingua Francese Terza Lingua II annualità (L11-L12)

Principali informazioni sull’insegnamento

 

Titolo insegnamento

Lingua e Traduzione – Lingua Francese II annualità (come terza lingua)

Corso di studio

L-11 – Culture delle lingue moderne e del turismo

Curriculum Lingue e Culture per il Turismo

Crediti formativi

CFU 8

Denominazione inglese

French Language and Translation – Second year (Third language)

Obbligo di frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma fortemente consigliata .  

Lingua di erogazione

Italiano e Francese

 

 

Docente responsabile

Nome Cognome

Indirizzo Mail

 

Marinella TERMITE

marinella.termite@uniba.it

 

 

 

 

Dettaglio credi formativi

Ambito disciplinare

SSD

Crediti

 

Sarà inserito dalla segreteria

L-LIN 04

CFU 8

 

 

 

 

Modalità di erogazione

 

Periodo di erogazione

Annuale

Anno di corso

III anno

Modalità di erogazione

Per il Corso : Didattica frontale e utilizzo piattaforma e-learning per il materiale 

Per il Lettorato : Didattica laboratoriale e utilizzo piattaforma e-learning per il materiale 

 

 

Organizzazione della didattica

 

Ore totali

200

Ore di corso

56

Ore di studio individuale/lettorato

144 Il monte ore del lettorato varia in relazione al numero degli studenti e alla disponibilità delle ore a disposizione dei CEL, tenendo conto delle esigenze delle varie annualità di Lingua Francese.

 

 

Calendario

 

Inizio attività didattiche

02.10.2017

Fine attività didattiche

27.05.2018

 

 

Syllabus

 

Prerequisiti[1]

Acquisizione delle competenze previste dal corso propedeutico di Lingua e Traduzione – Lingua Francese Prima annualità Livello B1

 

Risultati di apprendimento attesi

(declinare rispetto ai Descrittori di Dublino) (si raccomanda che siano coerenti con i risultati di apprendimento del CdS, riportati nei quadri A4a, A4b e A4c della SUA, compreso i risultati di apprendimento trasversali)

CORSO

  • Conoscenza e capacità di comprensione

Ampliamento delle conoscenze dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici.

Comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

Acquisizione di un lessico connesso alle specificità del curriculum.

  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Ampliamento delle competenze linguistiche, in chiave funzionale.

  • Autonomia di giudizio

Consapevolezza dei meccanismi connessi alla pluralità culturale.

  • Abilità comunicative

Padronanza della lingua francese nelle sue espressioni orale e scritta.

  • Capacità di apprendere

Consapevolezza della complessità dei percorsi linguistici e culturali di riferimento

Acquisizione di atteggiamenti cognitivi dettati da curiosità intellettuale e flessibilità mentale.

 

Livello di conoscenza da conseguire: B2.

 

LETTORATO

  • Abilità comunicative

Sostegno allo sviluppo della strumentalità linguistica per il raggiungimento del livello B2.

 

Contenuti di insegnamento

CORSO

Descrizione critica delle principali specificità strutturali della lingua francese con particolare attenzione agli elementi contrastivi e al loro inquadramento metalinguistico, alla luce della loro funzionalità comunicativa.

 

(In particolare, strutture grammaticali di riferimento:

-strutture già previste per la prima annualità – livello B1;

-strutture livello B2: L'articolo (complementi per le classi superiori sul suo uso); il sostantivo (complementi per le classi superiori sulla formazione del femminile e del plurale); nomi aventi la stessa forma, ma di significato e genere diverso; l'aggettivo (complementi per le classi superiori sulla formazione del femminile e del plurale, sull'accordo e sul posto dell'aggettivo qualificativo, sui diversi gradi di paragone); accordo di "leur"; aggettivi interrogativi ed esclamativi; i pronomi (complementi per le classi superiori sul loro ordine e posto); pronomi interrogativi ed esclamativi; i pronomi relativi (complementi per le classi superiori sul loro uso); uso dei verbi "être" e "avoir" (complementi per le classi superiori); verbi intransitivi in -ER coniugati con l'ausiliare "être"; particolarità delle quattro coniugazioni verbali; verbi pronominali; verbi impersonali; verbi irregolari; avverbi di negazione; modi e tempi verbali (complementi per le classi superiori); il congiuntivo presente (formazione, uso e casi specifici); congiunzioni seguite dall'indicativo, dal congiuntivo o, talvolta, dal condizionale; participio presente e gerundio; participio passato (complementi per le classi superiori sul suo uso); verbi seguiti dall'infinito senza preposizione, verbi con la preposizione "à" e "de"; gradi di paragone e posizione dell'avverbio).

 

Lettura, traduzione e analisi di testi autentici di vario genere e di livello avanzato, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

(In particolare, argomenti di civiltà francese: aspetti istituzionali, sociali, economici e culturali)

 

LETTORATO

Pratica della lingua orale e scritta in chiave funzionale

 

 

Programma

 

Testi di riferimento

1. Aspetti della Francia contemporanea.

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Intermédiaire, CLE International, 2008.

 

2. Approfondimento delle strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici del curriculum.

 

Testi:

M. Boularès, J.-L. Frérot, Grammaire progressive du français – Niveau Avancé, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau Avancé, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Communication progressive du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

 

Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

 

 3. Documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame durante il corso (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 

 Note ai testi di riferimento

Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

Metodi didattici

CORSO

Didattica frontale, didattica laboratoriale, seminari con esperti esterni e docenti italiani e stranieri, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning, didattica con utilizzo di supporti multimediali

LETTORATO

Didattica laboratoriale e piattaforma e-learning

Metodi di valutazione (indicare almeno la tipologia scritto, orale, altro)

L’esame finale consta di una prova scritta (traduzione dal francese in italiano, traduzione dall’italiano in francese, questionario di comprensione) e di una prova orale. La prova orale è in lingua francese. La prova scritta è propedeutica alla prova orale.

Criteri di valutazione (per ogni risultato di apprendimento atteso su indicato, descrivere cosa ci si aspetta lo studente conosca o sia in grado di fare e a quale livello al fine di dimostrare che un risultato di apprendimento è stato raggiunto e a quale livello)

Saper gestire una situazione comunicativa scritta e orale in lingua francese nelle sue diverse articolazioni, dando prova di capacità critica e di autonomia nell’analisi di contesti  linguistici e culturali.

Altro

Mail del docente: marinella.termite@uniba.it

Orario di ricevimento (suscettibile di variazione in relazione all’orario delle lezioni):

mercoledì 9.30-11.30

giovedì 9.30-11.30

 

Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web del docente sul sito del Dipartimento di Lettere Lingue Arti:

http://www.uniba.it/docenti/termite-marinella

 

 

 

 



Principali informazioni sull’insegnamento

 

Titolo insegnamento

Lingua e Traduzione – Lingua Francese II annualità (come terza lingua)

Corso di studio

L-12 – Comunicazione linguistica e interculturale Curriculum: Mediazione interculturale

Crediti formativi

CFU 7

Denominazione inglese

French Language and Translation – Second year (Third language)

Obbligo di frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma fortemente consigliata .  

Lingua di erogazione

Italiano e Francese

 

 

Docente responsabile

Nome Cognome

Indirizzo Mail

 

Marinella TERMITE

marinella.termite@uniba.it

 

 

 

 

Dettaglio credi formativi

Ambito disciplinare

SSD

Crediti

 

Sarà inserito dalla segreteria

L-LIN 04

CFU 8

 

 

 

 

Modalità di erogazione

 

Periodo di erogazione

Annuale

Anno di corso

III anno

Modalità di erogazione

Per il Corso : Didattica frontale e utilizzo piattaforma e-learning per il materiale 

Per il Lettorato : Didattica laboratoriale e utilizzo piattaforma e-learning per il materiale 

 

 

Organizzazione della didattica

 

Ore totali

200

Ore di corso

56

Ore di studio individuale/lettorato

144 Il monte ore del lettorato varia in relazione al numero degli studenti e alla disponibilità delle ore a disposizione dei CEL, tenendo conto delle esigenze delle varie annualità di Lingua Francese.

 

 

Calendario

 

Inizio attività didattiche

02.10.2017

Fine attività didattiche

27.05.2018

 

 

Syllabus

 

Prerequisiti[1]

Acquisizione delle competenze previste dal corso propedeutico di Lingua e Traduzione – Lingua Francese Prima annualità Livello B1

 

Risultati di apprendimento attesi

(declinare rispetto ai Descrittori di Dublino) (si raccomanda che siano coerenti con i risultati di apprendimento del CdS, riportati nei quadri A4a, A4b e A4c della SUA, compreso i risultati di apprendimento trasversali)

CORSO

  • Conoscenza e capacità di comprensione

Ampliamento delle conoscenze dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici.

Comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

Acquisizione di un lessico connesso alle specificità del curriculum.

  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Ampliamento delle competenze linguistiche, in chiave funzionale.

  • Autonomia di giudizio

Consapevolezza dei meccanismi connessi alla pluralità culturale.

  • Abilità comunicative

Padronanza della lingua francese nelle sue espressioni orale e scritta.

  • Capacità di apprendere

Consapevolezza della complessità dei percorsi linguistici e culturali di riferimento

Acquisizione di atteggiamenti cognitivi dettati da curiosità intellettuale e flessibilità mentale.

 

Livello di conoscenza da conseguire: B2.

 

LETTORATO

  • Abilità comunicative

Sostegno allo sviluppo della strumentalità linguistica per il raggiungimento del livello B2.

Contenuti di insegnamento

CORSO

Descrizione critica delle principali specificità strutturali della lingua francese con particolare attenzione agli elementi contrastivi e al loro inquadramento metalinguistico, alla luce della loro funzionalità comunicativa.

 

(In particolare, strutture grammaticali di riferimento:

-strutture già previste per la prima annualità – livello B1;

-strutture livello B2: L'articolo (complementi per le classi superiori sul suo uso); il sostantivo (complementi per le classi superiori sulla formazione del femminile e del plurale); nomi aventi la stessa forma, ma di significato e genere diverso; l'aggettivo (complementi per le classi superiori sulla formazione del femminile e del plurale, sull'accordo e sul posto dell'aggettivo qualificativo, sui diversi gradi di paragone); accordo di "leur"; aggettivi interrogativi ed esclamativi; i pronomi (complementi per le classi superiori sul loro ordine e posto); pronomi interrogativi ed esclamativi; i pronomi relativi (complementi per le classi superiori sul loro uso); uso dei verbi "être" e "avoir" (complementi per le classi superiori); verbi intransitivi in -ER coniugati con l'ausiliare "être"; particolarità delle quattro coniugazioni verbali; verbi pronominali; verbi impersonali; verbi irregolari; avverbi di negazione; modi e tempi verbali (complementi per le classi superiori); il congiuntivo presente (formazione, uso e casi specifici); congiunzioni seguite dall'indicativo, dal congiuntivo o, talvolta, dal condizionale; participio presente e gerundio; participio passato (complementi per le classi superiori sul suo uso); verbi seguiti dall'infinito senza preposizione, verbi con la preposizione "à" e "de"; gradi di paragone e posizione dell'avverbio).

 

Lettura, traduzione e analisi di testi autentici di vario genere e di livello avanzato, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

(In particolare, argomenti di civiltà francese: aspetti istituzionali, sociali, economici e culturali)

 

LETTORATO

Pratica della lingua orale e scritta in chiave funzionale

 

 

Programma

 

Testi di riferimento

1. Aspetti della Francia contemporanea.

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Intermédiaire, CLE International, 2008.

 

2. Approfondimento delle strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici del curriculum.

 

Testi:

M. Boularès, J.-L. Frérot, Grammaire progressive du français – Niveau Avancé, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau Avancé, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Communication progressive du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

 

Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

 

 3. Documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame durante il corso (dossier disponibile sulla piattaforma e learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 

 Note ai testi di riferimento

Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

Metodi didattici

CORSO

Didattica frontale, didattica laboratoriale, seminari con esperti esterni e docenti italiani e stranieri, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning, didattica con utilizzo di supporti multimediali

 

LETTORATO

Didattica laboratoriale e piattaforma e-learning

Metodi di valutazione (indicare almeno la tipologia scritto, orale, altro)

L’esame finale consta di una prova scritta (traduzione dal francese in italiano, traduzione dall’italiano in francese, questionario di comprensione) e di una prova orale. La prova orale è in lingua francese. La prova scritta è propedeutica alla prova orale.

Criteri di valutazione (per ogni risultato di apprendimento atteso su indicato, descrivere cosa ci si aspetta lo studente conosca o sia in grado di fare e a quale livello al fine di dimostrare che un risultato di apprendimento è stato raggiunto e a quale livello)

Saper gestire una situazione comunicativa scritta e orale in lingua francese nelle sue diverse articolazioni, dando prova di capacità critica e di autonomia nell’analisi di contesti  linguistici e culturali.

Altro

Mail del docente: marinella.termite@uniba.it

Orario di ricevimento (suscettibile di variazione in relazione all’orario delle lezioni):

mercoledì 9.30-11.30

giovedì 9.30-11.30

 

Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web del docente sul sito del Dipartimento di Lettere Lingue Arti:

http://www.uniba.it/docenti/termite-marinella

 

 

 

 



[

-------

Corsi attribuiti a.a. 2016-2017

1)
Programma dell’insegnamento di Letteratura Francese I

del corso di Laurea in L11- Culture delle lingue moderne e del turismo (Curriculum: Lingue e Culture moderne)

 Numero di ore 49 N. di CFU 7

-Finalità del corso

Conoscenza, in chiave problematica, dei principali autori, temi, movimenti, generi della letteratura francese del XIX secolo;

Acquisizione degli elementi essenziali per la definizione e la lettura di un oggetto artistico nelle sue diverse articolazioni;

Analisi di due esempi significativi della narrativa francese del XIX secolo;

Comprensione della complessità di un testo letterario.

- Contenuti del corso

L’imaginaire de l’échec dans la prose française du XIXème siècle: Madame Bovary de Flaubert et Le colonel Chabert de Balzac

Descrizione critica delle principali peculiarità della letteratura francese dell’Ottocento, in relazione anche agli sviluppi contemporaneistici;

Analisi di testi rappresentativi del canone romanzesco francese del XIX secolo, con particolare attenzione alla figura dell’“échecˮ e ai suoi esiti letterari.

- Bibliografia

Testi

Honoré de Balzac, Le colonel Chabert (qualsiasi edizione francese)

Gustave Flaubert, Madame Bovary (qualsiasi edizione francese)

Jean-Yves Tadié, La création littéraire au XIXème siècle, Paris, Armand Colin, 2011.  

M. Bertini, S. Accornero, L. Giachini, C. Bongiovanni, Lire. Littérature et culture françaises, Edizioni scuola, 2013 (vol. 1 Du Moyen Ậge aux années romantiques; vol. 2 De L’Ậge du réalisme à nos jours + CD rom) 

Durante il corso verranno forniti documenti di approfondimento bibliografico relativi agli argomenti analizzati che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

- Organizzazione del corso (lezioni frontali, didattica assistita, moduli, esercitazioni, laboratori interni, ecc)

Lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, supporto piattaforma e-learning 

L’esame finale è orale e si svolgerà in lingua francese. Non sono previste prove intermedie e esonerative.

 

2) Programma dell’insegnamento di Letteratura Francese I

del corso di Laurea in L11- Culture delle lingue moderne e del turismo (Curriculum: Lingue e Culture per il turismo)

Numero di ore 49 N. di CFU 7

-Finalità del corso

Conoscenza, in chiave problematica, dei principali autori, temi, movimenti, generi della letteratura francese del XIX secolo;

Acquisizione degli elementi essenziali per la definizione e la lettura di un oggetto artistico nelle sue diverse articolazioni;

Analisi di due esempi significativi della narrativa francese del XIX secolo;

Comprensione della complessità di un testo letterario.

 -Contenuti del corso

L’imaginaire de l’échec dans la prose française du XIXème siècle: Madame Bovary de Flaubert et Le colonel Chabert de Balzac

 Descrizione critica delle principali peculiarità della letteratura francese dell’Ottocento, in relazione anche agli sviluppi contemporaneistici;

Analisi di testi rappresentativi del canone romanzesco francese del XIX secolo, con particolare attenzione alla figura dell’“échecˮ e ai suoi esiti letterari.

 - Bibliografia

Testi

Honoré de Balzac, Le colonel Chabert (qualsiasi edizione francese)

 Gustave Flaubert, Emma Bovary (qualsiasi edizione francese)

 Jean-Yves Tadié, La création littéraire au XIXème siècle, Paris, Armand Colin, 2011.  

M. Bertini, S. Accornero, L. Giachini, C. Bongiovanni, Lire. Littérature et culture françaises, Edizioni scuola, 2013 (vol. 1 Du Moyen Ậge aux années romantiques; vol. 2 De L’Ậge du réalisme à nos jours + CD rom) 

 Durante il corso verranno forniti documenti di approfondimento bibliografico relativi agli argomenti analizzati che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

- Organizzazione del corso (lezioni frontali, didattica assistita, moduli, esercitazioni, laboratori interni, ecc)

Lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, supporto piattaforma e-learning 

L’esame finale è orale e si svolgerà in lingua francese. Non sono previste prove intermedie e esonerative.

 

3)Programma dell’insegnamento Lingua e Traduzione – Lingua Francese 1 annualità (come terza lingua)

 del corso di Laurea in L11- Culture delle lingue moderne e del turismo; Curriculum: Lingue e culture per il turismo

 Numero di ore 56 N. di CFU 8

- Finalità del corso

Padronanza della lingua francese nelle sue espressioni orale e scritta, in chiave funzionale, e comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

Conoscenza dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici.

Acquisizione di un lessico connesso alla peculiarità del curriculum.

Consapevolezza dei meccanismi connessi alla pluralità culturale.

Livello di conoscenza da conseguire: B1.

 -  Contenuti del corso

Individuazione e descrizione delle principali strutture fonetiche, morfosintattiche e lessicali della lingua francese con particolare attenzione agli elementi contrastivi e al loro inquadramento metalinguistico, alla luce della loro funzionalità comunicativa.

Lettura, traduzione e analisi di brevi testi autentici di vario genere, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

- Bibliografia

1. Aspetti della Francia contemporanea.

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Débutants, CLE International, 2007.

 2. Approfondimento delle strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici del curriculum.

 Testi:

 M. Grégoire/O. Thiévenaz, Grammaire progressive du français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2008.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Communication progressive du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

 3. Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 -Organizzazione del corso (lezioni frontali, didattica assistita, moduli, esercitazioni, laboratori interni, ecc)

Lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning

L’esame finale consta di una prova scritta [traduzione dal francese in italiano, comprensione di un testo autentico, esercizi di verifica strutturale (lessico e morfosintassi)] e di una prova orale.

Il livello di conoscenza della lingua da conseguire è B1.  

 

4)Programma dell’insegnamento Lingua e Traduzione – Lingua Francese 1 annualità (come terza lingua)

 del corso di Laurea in L12- Comunicazione linguistica e interculturale; Curriculum: Mediazione interculturale

 Numero di ore 49 N. di CFU 7

- Finalità del corso

Padronanza della lingua francese nelle sue espressioni orale e scritta, in chiave funzionale, e comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

Conoscenza dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici.

Acquisizione di un lessico connesso alla peculiarità del curriculum.

Consapevolezza dei meccanismi connessi alla pluralità culturale.

Livello di conoscenza da conseguire: B1.

 - Contenuti del corso

Individuazione e descrizione delle principali strutture fonetiche, morfosintattiche e lessicali della lingua francese con particolare attenzione agli elementi contrastivi e al loro inquadramento metalinguistico, alla luce della loro funzionalità comunicativa.

Lettura, traduzione e analisi di brevi testi autentici di vario genere, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

 Bibliografia

1. Aspetti della Francia contemporanea.

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Débutants, CLE International, 2007.

 2. Approfondimento delle strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici del curriculum.

 Testi:

 M. Grégoire/O. Thiévenaz, Grammaire progressive du français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2008.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Communication progressive du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

  3. Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier disponibile sulla piattaforma e-learning o da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 - Organizzazione del corso (lezioni frontali, didattica assistita, moduli, esercitazioni, laboratori interni, ecc)

Lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning

L’esame finale consta di una prova scritta [traduzione dal francese in italiano, comprensione di un testo autentico, esercizi di verifica strutturale (lessico e morfosintassi)] e di una prova orale.

Il livello di conoscenza della lingua da conseguire è B1.  

 

 

 

 

 

Corsi attribuiti a.a. 2015-2016

1)Lingua e traduzione - lingua francese Terza Lingua - II annualità (L11: curriculum "Lingue e Culture per il turismo")

Programma dell’insegnamento Lingua e Traduzione – Lingua Francese 2 annualità (come terza lingua) del corso di Laurea in L11- Culture delle lingue moderne e del turismo; Curriculum: Lingue e culture per il turismo

 Numero di ore 56 N. di CFU 8

􀂾 Finalità del corso

Padronanza della lingua francese nelle sue espressioni orale e scritta e comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

Ampliamento delle conoscenze dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici. Acquisizione di un lessico connesso alle specificità del curriculum.

Consapevolezza della complessità dei percorsi linguistici e culturali di riferimento.

Livello di conoscenza da conseguire: B2.

 

􀂾 Contenuti del corso (in modo dettagliato)

Descrizione critica delle principali specificità strutturali della lingua francese con particolare attenzione agli elementi contrastivi e al loro inquadramento metalinguistico, alla luce della loro funzionalità comunicativa.

Lettura, traduzione e analisi di testi autentici di vario genere e di livello avanzato, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

 􀂾 Bibliografia

1. Aspetti della Francia contemporanea.

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Intermédiaire, CLE International, 2008.

 2. Approfondimento delle strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici del curriculum.

 Testi:

M. Boularès, J.-L. Frérot, Grammaire progressive du français – Niveau Avancé, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau Avancé, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Communication progressive du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

 Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

  3. Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 􀂾 organizzazione del corso (lezioni frontali, didattica assistita, moduli, esercitazioni, laboratori interni, ecc)

Lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning

L’esame finale consta di una prova scritta (traduzione dal francese in italiano e questionario di comprensione) e di una prova orale.

Il livello di conoscenza della lingua da conseguire è B2.  

 􀂾 E-mail del docente e dei suoi collaboratori

marinella.termite@uniba.it

 

2) Lingua e traduzione - lingua francese Terza Lingua - II annualità (L12: curriculum "Mediazione interculturale")

Programma dell’insegnamento Lingua e Traduzione – Lingua Francese 2 annualità (come terza lingua) del corso di Laurea in L12- Comunicazione linguistica e interculturale; Curriculum: Mediazione interculturale

 Numero di ore 49 N. di CFU 7

􀂾 Finalità del corso

Padronanza della lingua francese nelle sue espressioni orale e scritta e comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

Ampliamento delle conoscenze dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici. Acquisizione di un lessico connesso alle specificità del curriculum.

Consapevolezza della complessità dei percorsi linguistici e culturali di riferimento.

Livello di conoscenza da conseguire: B2.

 􀂾 Contenuti del corso (in modo dettagliato)

Descrizione critica delle principali specificità strutturali della lingua francese con particolare attenzione agli elementi contrastivi e al loro inquadramento metalinguistico, alla luce della loro funzionalità comunicativa.

Lettura, traduzione e analisi di testi autentici di vario genere e di livello avanzato, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

 􀂾 Bibliografia

1. Aspetti della Francia contemporanea.

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Intermédiaire, CLE International, 2008.

 2. Approfondimento delle strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici del curriculum.

 Testi:

M. Boularès, J.-L. Frérot, Grammaire progressive du français – Niveau Avancé, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau Avancé, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Communication progressive du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

 Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

  3. Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 􀂾 organizzazione del corso (lezioni frontali, didattica assistita, moduli, esercitazioni, laboratori interni, ecc)

Lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, esercitazioni, supporto piattaforma e-learning

L’esame finale consta di una prova scritta (traduzione dal francese in italiano e questionario di comprensione) e di una prova orale.

Il livello di conoscenza della lingua da conseguire è B2.  

 􀂾 E-mail del docente e dei suoi collaboratori

marinella.termite@uniba.it

 

 3) Letteratura Francese I (L11: curriculum LCM)

Programma dell’insegnamento di Letteratura Francese I del corso di Laurea in L11- Culture delle lingue moderne e del turismo (Curriculum: Lingue e Culture moderne)

Numero di ore 49 N. di CFU 7

􀂾 Finalità del corso

Conoscenza, in chiave problematica, dei principali autori, temi, movimenti, generi della letteratura francese del XIX secolo;

Acquisizione degli elementi essenziali per la definizione e la lettura di un oggetto artistico nelle sue diverse articolazioni;

Analisi di due esempi significativi del romanzo francese del XIX secolo;

Comprensione della complessità di un testo letterario.

 􀂾 Contenuti del corso (in modo dettagliato)

Codes d’amour dans le roman français du XIXème siècle: Le Lys dans la vallée de Balzac et La Chartreuse de Parme de Stendhal

 Descrizione critica delle principali peculiarità della letteratura francese dell’Ottocento;

Analisi di testi rappresentativi del canone romanzesco francese del XIX secolo, con particolare attenzione ai “codici sentimentali” e ai loro esiti letterari.

 􀂾 Bibliografia

Testi

Honoré de Balzac, Le Lys dans la vallée (qualsiasi edizione francese)

     Stendhal, La Chartreuse de Parme (qualsiasi edizione francese)

     M. Bertini, S. Accornero, L. Giachini, C. Bongiovanni, Lire. Littérature et culture françaises, Edizioni scuola, 2013 (vol. 1 Du Moyen Ậge aux années romantiques; vol. 2 De L’Ậge du réalisme à nos jours + CD rom) 

 Durante il corso verranno forniti documenti di approfondimento bibliografico relativi agli argomenti analizzati che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 􀂾 organizzazione del corso (lezioni frontali, didattica assistita, moduli, esercitazioni, laboratori interni, ecc)

Lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, supporto piattaforma e-learning 

L’esame finale è orale e si svolgerà in lingua francese. Non sono previste prove intermedie e esonerative.

 􀂾 E-mail del docente e dei suoi collaboratori

marinella.termite@uniba.it

4) Letteratura Francese I (L11: curriculum LCT)

Programma dell’insegnamento di Letteratura Francese I del corso di Laurea in L11- Culture delle lingue moderne e del turismo (Curriculum: Lingue e Culture per il turismo)

 Numero di ore 49 N. di CFU 7

􀂾 Finalità del corso

Conoscenza, in chiave problematica, dei principali autori, temi, movimenti, generi della letteratura francese del XIX secolo;

Acquisizione degli elementi essenziali per la definizione e la lettura di un oggetto artistico nelle sue diverse articolazioni;

Analisi di due esempi significativi del romanzo francese del XIX secolo;

Comprensione della complessità di un testo letterario.

 􀂾 Contenuti del corso (in modo dettagliato)

Codes d’amour dans le roman français du XIXème siècle: Le Lys dans la vallée de Balzac et La Chartreuse de Parme de Stendhal

 Descrizione critica delle principali peculiarità della letteratura francese dell’Ottocento;

Analisi di testi rappresentativi del canone romanzesco francese del XIX secolo, con particolare attenzione ai “codici sentimentali” e ai loro esiti letterari.

 􀂾 Bibliografia

Testi

Honoré de Balzac, Le Lys dans la vallée (qualsiasi edizione francese)

     Stendhal, La Chartreuse de Parme (qualsiasi edizione francese)

     M. Bertini, S. Accornero, L. Giachini, C. Bongiovanni, Lire. Littérature et culture françaises, Edizioni scuola, 2013 (vol. 1 Du Moyen Ậge aux années romantiques; vol. 2 De L’Ậge du réalisme à nos jours + CD rom) 

 Durante il corso verranno forniti documenti di approfondimento bibliografico relativi agli argomenti analizzati che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier da ritirarsi presso la prof.ssa Termite).

 􀂾 organizzazione del corso (lezioni frontali, didattica assistita, moduli, esercitazioni, laboratori interni, ecc)

Lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, supporto piattaforma e-learning 

L’esame finale è orale e si svolgerà in lingua francese. Non sono previste prove intermedie e esonerative.

 􀂾 E-mail del docente e dei suoi collaboratori

marinella.termite@uniba.it

 

 

-----

 

Corsi attribuiti a.a. 2014-2015

Lingua e traduzione francese (I annualità) - Corso di Laurea L-11 curriculum "Lingue e Culture per il turismo"

Lingua e traduzione francese (I annualità) - Corso di Laurea L-12 curriculum "Mediazione interculturale"


Programma didattico

I) Corso di Laurea di 1 livello

L12- Comunicazione linguistica e interculturale

Curriculum: Mediazione Interculturale

 Programma di  Lingua e Traduzione – Lingua Francese 1 annualità (come terza lingua)

Crediti attribuiti all’insegnamento: CFU 7

Semestre nel quale è svolto l’insegnamento: I e II

 B. – Obiettivi del corso:

Padronanza della lingua francese nelle sue espressioni orale e scritta, in chiave funzionale, e comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

Conoscenza dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici.

Acquisizione di un lessico connesso alla peculiarità del curriculum.

Consapevolezza dei meccanismi connessi alla pluralità culturale.

Livello di conoscenza da conseguire: B1.

 C. – Contenuti del corso:       

Individuazione e descrizione delle principali strutture fonetiche, morfosintattiche e lessicali della lingua francese con particolare attenzione agli elementi contrastivi e al loro inquadramento metalinguistico, alla luce della loro funzionalità comunicativa.

Lettura, traduzione e analisi di brevi testi autentici di vario genere, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

 D. – Organizzazione del corso: lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, esercitazioni

 E. – Bibliografia essenziale per lo studio della disciplina

 1. Aspetti della Francia contemporanea.

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Débutants, CLE International, 2007.

 2. Approfondimento delle strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici dei curricula.

 Testi:

M. Grégoire/O. Thiévenaz, Grammaire progressive du français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2008.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Communication progressive du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

 Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

  3. Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier da ritirarsi presso la dott.ssa Termite).

  F. – Modalità di svolgimento dell’esame finale:

L’esame finale consta di una prova orale.

Il livello di conoscenza della lingua da conseguire è B1.  

Il calendario degli esami è pubblicato nelle bacheche del Dipartimento e reso disponibile sul sito del Dipartimento

 G. – Orari di ricevimento del docente: mercoledì e giovedì 10.30-12.30

 H. –  E-mail del docente e dei suoi collaboratori: marinella.termite@uniba.it

 I – Note a cura del docente: ///

-------------

II) Corso di Laurea di 1 livello

L11- Culture delle lingue moderne e del turismo

Curriculum: Lingue e culture per il turismo

 Programma di  Lingua e Traduzione – Lingua Francese 1 annualità (come terza lingua)

Crediti attribuiti all’insegnamento: CFU 8

Semestre nel quale è svolto l’insegnamento: I e II

 B. – Obiettivi del corso:

Padronanza della lingua francese nelle sue espressioni orale e scritta, in chiave funzionale, e comprensione di aspetti specifici della civiltà francese.

Conoscenza dei contesti culturali che determinano le dinamiche attuali della lingua francese in relazione alle forme di mediazione con altri sistemi linguistici.

Acquisizione di un lessico connesso alla peculiarità del curriculum.

Consapevolezza dei meccanismi connessi alla pluralità culturale.

Livello di conoscenza da conseguire: B1.

 C. – Contenuti del corso:       

Individuazione e descrizione delle principali strutture fonetiche, morfosintattiche e lessicali della lingua francese con particolare attenzione agli elementi contrastivi e al loro inquadramento metalinguistico, alla luce della loro funzionalità comunicativa.

Lettura, traduzione e analisi di brevi testi autentici di vario genere, rappresentativi di aspetti specifici della lingua contemporanea, della civiltà francese nella sua interazione con altre culture.

 D. – Organizzazione del corso: lezioni frontali, eventuali seminari con esperti esterni, esercitazioni

 E. – Bibliografia essenziale per lo studio della disciplina

 1. Aspetti della Francia contemporanea.

O. Grand-Clément, Civilisation en dialogues, Niveau Débutants, CLE International, 2007.

2. Approfondimento delle strutture morfosintattiche e degli aspetti comunicativi specifici dei curricula.

 Testi:

M. Grégoire/O. Thiévenaz, Grammaire progressive du français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2008.

C. Miquel, Vocabulaire progressif du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

C. Miquel, Communication progressive du Français – Niveau Intermédiaire, Paris, CLE International, 2004.

 Dizionari consigliati:

Monolingui: Petit Robert, Petit Littré, Petit Larousse, Lexis, Dictionnaire contemporain

Bilingui: DIF Paravia, Le Robert/Signorelli

  3. Durante il corso verranno analizzati documenti autentici relativi agli argomenti presi in esame che costituiscono parte integrante del programma d’esame (dossier da ritirarsi presso la dott.ssa Termite).

 F. – Modalità di svolgimento dell’esame finale:

L’esame finale consta di una prova orale.

Il livello di conoscenza della lingua da conseguire è B1.   

Il calendario degli esami è pubblicato nelle bacheche del Dipartimento e reso disponibile sul sito del Dipartimento

 G. – Orari di ricevimento del docente: mercoledì e giovedì 10.30-12.30

H. –  E-mail del docente e dei suoi collaboratori: marinella.termite@uniba.it

I – Note a cura del docente: ///

Cultura francese 2017-18

L 11 Lingua Francese 2 3L Termite

Lingua francese 2 annualita Termite

Programma L11

application/msword L11 Turismo.doc — 29.5 KB

L12 MI.doc

application/msword L12 MI.doc — 28.0 KB

A. Rey

application/pdf A. Rey.pdf — 152.8 KB

Azioni sul documento

pubblicato il 02/09/2013 ultima modifica 10/09/2022