Mariacristina Petillo - Curriculum

 

POSIZIONE ACCADEMICA:

- Dal 2 febbraio 2009: in servizio in qualità di ricercatore universitario nel settore scientifico-disciplinare L-LIN/12 (Lingua e Traduzione – Lingua Inglese) con D.R. n. 995 del 30 gennaio 2009 presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Bari;

- Dal 2 febbraio 2012: ricercatore confermato in ruolo nel settore scientifico-disciplinare L-LIN/12;

- Marzo 2017: conseguimento dell'Abilitazione Scientifica Nazionale alla seconda fascia nel settore concorsuale 10/L1 (tornata 2016, primo quadrimestre);

- Dal 1 marzo 2022: in servizio in qualità di professore universitario di seconda fascia nel settore scientifico-disciplinare L-LIN/12 (Lingua e Traduzione – Lingua Inglese) con D.R. n. 421 del 15 febbraio 2022 presso il Dipartimento di Ricerca e Innovazione Umanistica (DIRIUM) dell’Università degli Studi di Bari.

 

FORMAZIONE:

- Luglio 1996: maturità linguistica conseguita con la votazione di 60/60;

- Luglio 1999: diploma in pianoforte conseguito presso il Conservatorio “Egidio Duni” di Matera con la votazione di 8,50/10;

- Aprile 2001: laurea in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Bari, con la votazione di 110/110 e lode e riconoscimento della dignità di stampa della tesi. Tesi in Storia della Musica Moderna e Contemporanea dal titolo “Tra teatro, musica, non-sense, numeri e ‘alea’. John Cage, sperimentalismo e provocazione”;

- Luglio 2003: diploma in clavicembalo conseguito presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari con la votazione di 9/10;

- Aprile 2005: conseguimento del titolo di dottore di ricerca in “Teoria e Prassi della Traduzione: Percorsi Interculturali Europei” (XVII ciclo, coordinatore: Prof.ssa Vittoria Intonti), presso l’Università degli Studi di Bari con una tesi dal titolo “I settings musicali della raccolta poetica Chamber Music di James Joyce: un caso di traduzione intersemiotica”.

 

TITOLI ACCADEMICI:

- Settembre 2005: titolo di “Cultore della materia” di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese, come deliberato dal Consiglio di Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Bari tenutosi in data 19 settembre 2005 (Verbale n. 12);

- Dal 1 settembre 2005 al 31 agosto 2008: titolare di un assegno di ricerca per la collaborazione all’attività di ricerca dal titolo “Concettualizzazione e ridefinizione dello spazio nella letteratura inglese tra Sette e Novecento” presso il Dipartimento di Studi Anglo-Germanici e dell’Europa Orientale (SAGEO) della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Bari;

- Maggio 2006: conseguimento del diploma di specializzazione all’insegnamento secondario, nei corsi ordinari, per le classi di concorso A345 e A346, Lingua Inglese e Lingua e Civiltà Inglese, con la votazione di 79,27/80 presso l’Ufficio Scolastico Regionale (SSIS Puglia, VI ciclo);

- Maggio 2007: conseguimento del diploma di specializzazione all’insegnamento secondario, nei corsi ordinari, per le classi di concorso A245 e A246, Lingua Francese e Lingua e Civiltà Francese, con la votazione di 79,27/80 presso l’Ufficio Scolastico Regionale (SSIS Puglia, VI ciclo);

- Attribuzione dell’incentivo ministeriale una tantum previsto dall’articolo 29, comma 19, della Legge 240/2010 e Regolamento di Ateneo di cui al Decreto Rettorale n. 477/2014, per l’anno 2011.

- Beneficiaria di fondi FFABR 2017, di cui all'art.1, commi 295 e seguenti, della Legge 11, dicembre 2016, n.232.

 

 INTERESSI SCIENTIFICI E RICERCA:

Durante il percorso formativo nell’ambito del dottorato di ricerca, la dott.ssa Petillo ha partecipato a tutte le attività seminariali e di approfondimento organizzate dal Dipartimento SAGEO; ha inoltre frequentato le lezioni del Corso di Perfezionamento in “Teoria e Prassi della traduzione” durante l’anno accademico 2001-2002.

Si è occupata di traduzione intersemiotica, con particolare attenzione alle fruttuose relazioni tra letteratura e musica colta che hanno visto attivamente impegnati alcuni esponenti di spicco del Modernismo (T.S. Eliot, J. Joyce) e alcuni rappresentanti delle avanguardie musicali del primo Novecento.

Ha approfondito i suoi studi sulla traduzione letteraria, occupandosi di letteratura postcoloniale (specie di area caraibica), con specifico riferimento all’opera di V.S. Naipaul e di A. Levy. Partendo dalla lingua creola parlata dai personaggi di Naipaul, si è interessata alla questione dei cosiddetti “World Englishes”; in questo ambito, ha prestato particolare attenzione ai problemi linguistici e traduttivi che emergono nel passaggio dal pidgin anglo-caraibico alla lingua italiana, così come agli stereotipi di gender espressi dalla comunità indo-caraibica.

Sempre in ambito linguistico ha compiuto studi sull’ironia e, in special modo, sulle strategie linguistiche più appropriate per tradurre l’umorismo dalla source language alla target language in un testo filmico; ha inoltre analizzato le ricadute in ambito pedagogico-didattico che l’applicazione di nuove tecnologie multimediali potrebbe avere sull’apprendimento della L2.

Attualmente si occupa della cosiddetta traduzione audiovisiva (Audiovisual Translation), analizzando le svariate problematiche linguistico-culturali connesse al doppiaggio e alla sottotitolazione; di linguaggio del turismo, studiandone gli aspetti morfo-sintattici e testuali, nonché le problematiche di traduzione legate ai dati culturo-specifici; dei rapporti intersemiotici tra poesia e musica.

 

RELATORE SU INVITO:

2022:

  • 1 dicembre 2022: relazione su invito alla presentazione del testo teatrale Arriva Godot di Alan Titley (nella traduzione dal gaelico irlandese di Rosangela Barone) svoltasi presso il Liceo “Majorana-Laterza” di Putignano, con una relazione sulle criticità della traduzione per il teatro.

2021:

  • 2 dicembre 2021: relazione su invito per la Giornata di Studi “La traduzione audiovisiva per apprendere le lingue”, organizzata dal Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture moderne dell’Università di Bologna, che si colloca all’interno delle iniziative della sezione Formazione Permanente, a sua volta parte integrante del Progetto di Eccellenza Diversity and inclusion (Dive-in), finanziato dal MIUR. Titolo della relazione: “I sottotitoli nella didattica delle lingue straniere: una riflessione su alcuni aspetti sociolinguistici, traduttivi e culturali”.

2006:

  • 30 novembre 2006: relazione su invito al Corso di Formazione su “Allegoria e poesia nelle poetiche del ‘900: Joyce, Beckett, V. Woolf” svoltosi presso il Liceo Ginnasio Statale “C. Troya” di Andria. Titolo della relazione: “La poesia del primo Joyce: Chamber Music”.

 

PARTECIPAZIONE A SEMINARI E CONVEGNI:

2019:

  • XXIX Convegno Nazionale AIA: Thinking Out of the Box in Language, Literature, Cultural and Translation Studies, (Padova, Università degli Studi di Padova, 5-7 settembre 2019), con una relazione dal titolo “From Arrigo Boito’s libretto to English surtitles for the stage: Falstaff by Giuseppe Verdi”;
  • Giornata di Studio internazionale su Poesia/Performance. Musica, corpo, scrittura (Bari, Università degli Studi di Bari, 21 novembre 2019), con una relazione dal titolo "La tradizione inglese dell'Art Song. Fredegond Shove e Ralph Vaughan Williams, tra poesia e musica".

2017:

  • L'ascolto nella scrittura e nella musica. An International Seminar (Bari, Università degli Studi di Bari, 25 settembre 2017), con una relazione dal titolo “Come trasformare Finnegans Wake in ‘partiture poetico-verbali’: gli sperimentalismi di John Cage”.

2016:

  • Giornata di studi nazionale su English Avantgarde(s): Seminario sui rapporti tra musica e letteratura inglese nel XX secolo (Bari, Università degli Studi di Bari, 12 dicembre 2016), con una relazione dal titolo “Mesostici per James Joyce: Finnegans Wake e i metodi dello ‘scrivere-attraverso’ di John Cage”. 

2014:

  • Giornata di studi nazionale su Words and Music: Simposio sul rapporto tra letteratura e musica in ambito anglofono (Bari, Università degli Studi di Bari, 15 maggio 2014), con una relazione dal titolo “Words for music: la poesia di James Joyce e le sue riletture in musica. Percorsi di traduzione intersemiotica”. 

2012:

  • International Conference The popularization of scientific discourse in a changing world: lexical and stylistic choices past and present (Lecce, Università del Salento, 26-27 gennaio 2012), con una relazione dal titolo “Popularizing scientific discourse through Audiovisual Translation”;
  • International Conference Foreign Languages and Tourism (Opatija, Faculty of Tourism and Hospitality Management, 4-5 May 2012), con una relazione dal titolo “Selling Apulia on the Internet. The language of websites in promoting tourism in the third millennium”.

2011:

  • XXV Convegno Nazionale AIA: Regenerating Community, Territory, Voices. Memory and Vision, (L’Aquila, Università degli Studi dell’Aquila, 15-17 settembre 2011), con un poster dal titolo “Subtitling Mio cognato into English: how to reshape the identity of a territory”;
  • International Conference Translating Humour in Audiovisual Texts (Lecce, Università del Salento, 30 novembre – 2 dicembre 2011) con una relazione dal titolo “Between dialects and subtitles: translating Mio cognato into English”. 

2010:

  • Early Foreign Language Learning in Educational Contexts. Bridging Good Practices and Research (Bari, Facoltà di Scienze della Formazione in collaborazione con LEND - Lingua e Nuova Didattica, 25-26 marzo 2010), con una relazione dal titolo “Audiovisual products and new teaching methodologies: the case of Tracy e Polpetta”;
  • IX International Congress of International Society of Applied Psycholinguistics. Positive, Ethical Effects of Psycholinguistic Research Today (Bari, Università degli Studi di Bari, 23-26 giugno 2010), con una relazione dal titolo “Representing Apulia in English and Italian tourism texts: a linguistic and cultural overview”;
  • CONFINI MOBILI. Lingua e cultura nel discorso del turismo (Sesto San Giovanni, Università degli Studi di Milano, Polo di Mediazione interculturale e Comunicazione, 10-12 novembre 2010) con una relazione dal titolo “Translating cultural references in tourism discourse: the case of the Apulian region”. 

2009:

  • Seminario A.I.A. di Studi Culturali The Challenge of Cultural Studies Today (Napoli, Università degli Studi L’Orientale, 12-13 febbraio 2009), organizzato da Oriana Palusci e Marina Vitale;
  • Second International Research Forum: Imagined Australia, (Bari, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, 17-19 giugno 2009), con una relazione dal titolo “Constructing and de-constructing Australian identity through audiovisual translation”;
  • XXIV Convegno Nazionale AIA: Challenges for the 21st Century: Dilemmas, Ambiguities, Directions, (Roma, Università degli Studi Roma Tre, 1-3 ottobre 2009), con una relazione dal titolo “Humour across cultures: translation issues and audiovisual products”;
  • Convegno Comunicare la città. Il turismo culturale a Brescia in una prospettiva inter/nazionale (Brescia, Università Cattolica del Sacro Cuore, 19-20 novembre 2009), organizzato da Mirella Agorni e Mario Taccolini.

2008:

  • James Joyce Graduate Conference, (Roma, Università degli Studi Roma Tre, 1-2 febbraio 2008), con una relazione dal titolo “A minor Joyce? Pomes Penyeach set to music”;
  • 7th Conference of The International Society for the Oral Literatures of Africa (ISOLA), organizzata da Renata Dolce e Itala Vivan (Lecce, Università del Salento, 11-15 giugno 2008), con una relazione dal titolo “Trinidadian calypsoes as oral heritage: linguistic and cultural problems”. 

2007:

  • XXIII Convegno Nazionale AIA: Forms of Migration. Migration of Forms, (Bari, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, 20-22 settembre 2007), con una relazione dal titolo “Migrazioni di poetiche. Eliot e Stravinsky: due protagonisti del Ventesimo secolo a confronto”;
  • Partecipazione, in qualità di uditore, alla V Edizione delle “Giornate della traduzione letteraria” (Urbino, Università degli Studi di Urbino, 28-30 settembre 2007).

2006:

  • Partecipazione, in qualità di uditore, alla IV Edizione delle “Giornate della traduzione letteraria” (Urbino, Università degli Studi di Urbino, 20-22 ottobre 2006);

2005:

  • Convegno di studi La traduzione. Lo stato dell’Arte / Translation. The State of the Art, (Bari, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, 4-5 maggio 2005), con una relazione dal titolo “Un caso di traduzione intersemiotica associativa:Chamber Music di James Joyce ‘tradotto’ in musica da Palmer, Goossens, Berio e Heller”;
  • XII Convegno Nazionale della Società di Filosofia del Linguaggio: Tradurre e comprendere. Pluralità dei linguaggi e delle culture, (Piano di Sorrento, 29 settembre-1 ottobre 2005), con un poster dal titolo “Alchimie poetico-sonore: dall’arte delle parole alla magia dei suoni”;
  • Partecipazione, in qualità di uditore, al XVIII Convegno Internazionale Biennale dell’Associazione Italiana di Studi Americani: American Solitudes: Individual, National, Transnational (Bari, Palazzo Ateneo, 6-8 ottobre 2005).

 

 ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI E SEMINARI:

  • Membro del coordinamento scientifico e dell’organizzazione di “N-O/S-Ea”. BLOOMSDAY 2022. Omaggio a JAMES JOYCE nel centenario della pubblicazione di Ulysses (Pinacoteca Provinciale “C. Giaquinto” di Bari, 21 giugno 2022).
  • Membro del progetto scientifico e dell’organizzazione della Giornata di Studio Poesia/Performance Musica, Corpo, Scrittura (Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, 21 novembre 2019), in collaborazione con il CIRM e con il Conservatorio di musica Niccolò Piccinni di Bari, durante la quale ha presentato una relazione dal titolo “La tradizione inglese dell’Art Song: Fredegond Shove e Ralph Vaughan Williams, tra poesia e musica”.
  • Membro del comitato organizzatore dell’AIA SEMINAR “Translation: Theory, Description, Applications” (Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, 4-6 aprile 2019).
  • Seminario internazionale Interlingualism and translation. 'Saying almost the same thing?'. Interlinguismo e traduzione. 'Dire quasi la stessa cosa?', insieme a P. Martino e S. Petrilli in collegamento Skype con l'Università di Cipro, Department of English Studies (Dipartimento Lelia, Palazzo ex-Lingue, 11 novembre 2017).
  • Membro del comitato scientifico della Giornata di studi nazionale su English Avantgarde(s): Seminario sui rapporti tra musica e letteratura inglese nel XX secolo (Bari, Università degli Studi di Bari, 12 dicembre 2016), durante la quale ha presentato una relazione dal titolo “Mesostici per James Joyce: Finnegans Wake e i metodi dello ‘scrivere-attraverso’ di John Cage”.
  • Membro del comitato scientifico della Giornata di studi nazionale su Words and Music: Simposio sul rapporto tra letteratura e musica in ambito anglofono (Bari, Università degli Studi di Bari, 15 maggio 2014), durante la quale ha presentato una relazione dal titolo “Words for music: la poesia di James Joyce e le sue riletture in musica. Percorsi di traduzione intersemiotica”.
  • Promotrice e organizzatrice di una Giornata di Studi Internazionale sulla traduzione audiovisiva dal titolo Audiovisual Translation in the Third Millennium (Bari, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, 5 dicembre 2011), durante la quale ha presentato una relazione dal titolo “When cinema goes Indian. Dubbing Bollywood into Italian: a case study”.

 

 PARTECIPAZIONE SCIENTIFICA A PROGETTI DI RICERCA:

  • Luglio 2023-luglio 2025: membro dell’unità locale del progetto PRIN 2022 su “Applied Shakespeare: Developing New Educational Models for Transversal Competences and Life-skills”. Principal Investigator Prof.ssa Maddalena Pennacchia.
  • a.a. 2021-2022 e 2022-2023: membro del progetto di ricerca a seguito di bando competitivo di Ateneo Horizon Europe Seeds su “3LGames4Prevention. Serious Games for Lifelong Language Learning to Prevent Neurodegenerative Disorders: From Gut Microbiota to Brain Networking”. Principal Investigator Prof.ssa Concetta Cavallini.
  • Progetto di Ricerca finanziato con Fondi di Ateneo ex 60%, anno 2017/2018, su “Poesia e musica tra lingua e cultura (XX-XXI secolo)”. Responsabile scientifico Prof.ssa Concetta Cavallini. Ruolo ricoperto: componente unità di ricerca.
  •    Progetto di Ricerca finanziato con Fondi di Ateneo ex 60%, anno 2015/2016, su “Poesia e musica tra lingua, oralità e scrittura nelle culture del XX e XXI secolo”. Responsabile scientifico Prof.ssa Concetta Cavallini. Ruolo ricoperto: componente unità di ricerca.
  • 2015: Progetto di Ricerca finanziato con Fondi di Ateneo ex 60% su “La lingua Inglese nell’era digitale: multimodalità, multilinguismo e multiculturalità”. Responsabile scientifico Prof.ssa Sara Laviosa. Ruolo ricoperto: componente unità di ricerca.
  •  Dal 2012 al 2014: Progetto di Ricerca finanziato con Fondi di Ateneo ex 60% su “Le forme del moderno: lingue, culture e letterature nel mondo anglofono”. Responsabile scientifico Prof. Vito Cavone. Ruolo ricoperto: componente unità di ricerca.
  • Dal 2009 al 2011: Progetto di Ricerca finanziato con Fondi di Ateneo ex 60% su “Le forme del contemporaneo: lingue, culture e letterature nel mondo anglofono”. Responsabile scientifico Prof. Vito Cavone. Ruolo ricoperto: componente unità di ricerca.
  • Dal 2006 al 2008: Progetto di Ricerca finanziato con Fondi di Ateneo ex 60% su “Lo spazio postcoloniale. Tra definizione teorica e prassi letteraria”. Responsabile scientifico Prof. Vito Cavone. Ruolo ricoperto: componente unità di ricerca.
  • Dal 2003 al 2005: Progetto di Ricerca finanziato con Fondi di Ateneo ex 60% su “Concettualizzazione e ridefinizione dello spazio nella letteratura inglese tra Sette e Ottocento”. Responsabile scientifico Prof. Vito Cavone. Ruolo ricoperto: componente unità di ricerca.

 

 ATTIVITÀ DIDATTICHE:

a.a. 2023-2024:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese II (gruppo A-K), 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Turismo e la Mediazione Internazionale;
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III, 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue, Culture e Letterature Moderne.

a.a. 2022-2023:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese II (gruppo A-K), 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Turismo e la Mediazione Internazionale;
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III, 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue, Culture e Letterature Moderne.

a.a. 2021-2022:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese II (gruppo A-K), 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Turismo e la Mediazione Internazionale;
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III, 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue, Culture e Letterature Moderne.

a.a. 2020-2021:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese II (gruppo A-L), 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Turismo e la Mediazione Internazionale;
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III, 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue, Culture e Letterature Moderne.

a.a. 2019-2020:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese II (gruppo A-L), 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Turismo e la Mediazione Internazionale;
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III, 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue, Culture e Letterature Moderne.

a.a. 2018-2019:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese II (gruppo A-L), 12 CFU, per il Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Turismo e la Mediazione Internazionale;
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curricula: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 8 e Lingue e Culture Moderne, CFU 9).

a.a. 2017-2018:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curricula: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 8 e Lingue e Culture Moderne, CFU 9);
  • (II semestre): affidamento del Laboratorio di Lingua Inglese presso il Dipartimento FOR.PSI.COM per il corso di Laurea Magistrale in Formazione e Gestione delle Risorse Umane (interclasse LM 51/57), CFU 3.

a.a. 2016-2017:

  • (I semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curricula: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 8 e Lingue e Culture Moderne, CFU 9);
  • (I semestre): affidamento del Laboratorio di Lingua Inglese presso il Dipartimento FOR.PSI.COM per il corso di Laurea Magistrale in Formazione e Gestione delle Risorse Umane (interclasse LM 51/57), CFU 3.

a.a. 2015-2016:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curricula: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 8 e Lingue e Culture Moderne, CFU 9).

a.a. 2014-2015:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curricula: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 8 e Lingue e Culture Moderne, CFU 9).

a.a. 2012-2013:

  • (II semestre): attività seminariale per l’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curricula: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 8 e Lingue e Culture Moderne, CFU 9).

a.a. 2011-2012:

  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curricula: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 8 e Lingue e Culture Moderne, CFU 9).

a.a. 2010-2011:

  • corso di recupero di Lingua Inglese per gli studenti iscritti al Corso di Laurea in Beni Enogastronomici (Facoltà di Agraria, settembre 2010);
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curriculum: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 8);
  • (I semestre): attività seminariale per l’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese II (curricula: Lingue e Culture Moderne; Lingue e Culture per il Turismo), con un modulo sugli aspetti linguistici e culturali dell’inglese turistico.

a.a. 2009-2010:

  • corso di recupero di Lingua Inglese per gli studenti iscritti al Corso di Laurea in Beni Enogastronomici (Facoltà di Agraria, settembre 2009);
  • (I semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua Inglese II (CFU 3) per il Corso di Laurea in Beni Enogastronomici (Facoltà di Agraria);
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curriculum: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 14);
  • (I semestre): attività seminariale per l’insegnamento di Letteratura dei Paesi di Lingua Inglese (I e II livello), con un modulo sugli aspetti linguistici e culturali dell’inglese giamaicano in Small Island di Andrea Levy.

a.a. 2008-2009:

  • corso di recupero di Lingua Inglese per gli studenti iscritti al Corso di Laurea in Beni Enogastronomici (Facoltà di Agraria, gennaio e febbraio 2009);
  • (I e II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese III per il Corso di Laurea in Culture delle Lingue Moderne e del Turismo (curriculum: Lingue e Culture per il Turismo, CFU 14);
  • (II semestre): affidamento dell’insegnamento di Lingua Inglese III (CFU 8) per il Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria.

a.a. 2007-2008:

  • (I semestre): attività seminariale per l’insegnamento di Letteratura Inglese II anno (curricula: Culture delle Lingue Moderne; Linguistica e Didattica delle Lingue Moderne) con un modulo su “Joyce and Modernism: Poetry”;
  • (I semestre): attività seminariale per l’insegnamento di Letteratura Inglese I anno (laurea magistrale) per i curricula di Lingue e Culture Europee e Americane e Teoria e Prassi della Traduzione, con un modulo su “Renaissance Poetry and Music”;
  • (I e II semestre): attività seminariale per l’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese I anno (laurea magistrale) per il curriculum di Lingue e Culture Europee e Americane, con moduli su “Translating Poetry” e “Culture and Translation”. 

a.a. 2006-2007:

  • collaborazione all’insegnamento di Letteratura Inglese II anno (curriculum: Lingue e Culture per il Turismo) con esercitazioni di traduzione e di approfondimento linguistico;
  • attività seminariale per l’insegnamento di Letteratura Inglese II anno (curricula: Culture delle Lingue Moderne; Linguistica e Didattica delle Lingue Moderne) con un modulo su “English Romantic Prose”;
  • attività seminariale per l’insegnamento di Letteratura Inglese I anno (laurea magistrale) per i curricula di Lingue e Culture Europee e Americane e Teoria e Prassi della Traduzione (modulo su “English Romantic Prose”);
  • esercitazioni di traduzione ed attività seminariale per l’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese I (laurea magistrale) per il curriculum di Lingue e Culture Europee e Americane (modulo su “Grammar and Discourse”).

a.a. 2005-2006:

  • (I semestre): collaborazione all’insegnamento di Inglese II anno (curriculum di Intermediazione Linguistica per la Comunità Europea) con esercitazioni di traduzione e di approfondimento linguistico;
  • (II semestre): esercitazioni di traduzione ed attività seminariale per l’insegnamento di Lingua e Traduzione – Lingua Inglese I (laurea magistrale) per il curriculum di Lingue e Culture Europee e Americane.

a.a. 2004-2005:

  • collaborazione all’insegnamento di Storia della cultura anglo-americana e di Cultura inglese II anno mediante interventi volti all’approfondimento di specifici aspetti culturali e musicali legati al mondo anglosassone odierno.

 

 ATTIVITÀ DIDATTICA PER CORSI DI DOTTORATO, PERFEZIONAMENTO, MASTER UNIVERSITARI:

a.a. 2021-2022:

  • titolare dell’insegnamento di Lingua Inglese 2 (2 CFU) per il XXXVII ciclo del Corso di Dottorato di Ricerca in Lettere, Lingue e Arti dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

a.a. 2020-2021:

  • lezione per il XXXVI ciclo del Corso di Dottorato di Ricerca in Lettere, Lingue e Arti dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, su “Audiovisual Translation: riflessioni linguistiche e culturali su un'arte complessa” (15 luglio 2021).

a.a. 2011-2012:

  • incarico di docenza per il Master Universitario di I livello E.M.C.T. Euromediterranean Master in Cultures and Tourism con un modulo di 12 ore di didattica frontale (febbraio 2012); Membro della Commissione Collegio dei docenti del suddetto Master.

a.a. 2010-2011:

  • incarico di docenza per il Master Universitario di I livello E.M.C.T. Euromediterranean Master in Cultures and Tourism con un modulo di 12 ore di didattica frontale (marzo 2011); Membro della Commissione Collegio dei docenti e della Commissione di esami del suddetto Master.

a.a. 2009-2010:

  • lezione per il Master Universitario di I livello E.M.C.T. Euromediterranean Master in Culture and Tourism, su “The language of tourism as specialized discourse” (16 marzo 2010);
  • lezione per il Master Universitario di I livello “TRANSL.A.T.E. – Traduzione per le Aziende, il Territorio e l’Editoria”, coordinato dal Prof. Vito Cavone, su “Introduzione alla Audiovisual Translation” (28 giugno 2010).

a.a. 2008-2009:

  • due lezioni per il Corso di Perfezionamento in “Teoria e Prassi della Traduzione: la lingua inglese dei linguaggi settoriali” coordinato dal Prof. Vito Cavone, su “La traduzione postcoloniale: aspetti linguistici e culturali” (4 maggio 2009) e “Audiovisual Translation” (28 maggio 2009).

a.a. 2007-2008:

  • due lezioni per il Corso di Perfezionamento in “Teoria e Prassi della Traduzione: la lingua inglese dei linguaggi settoriali” coordinato dal Prof. Vito Cavone, con un intervento su “Audiovisual Translation” (15 aprile 2008) e “La traduzione postcoloniale” (5 maggio 2008).

a.a. 2006-2007:

  • due lezioni per il Corso di Perfezionamento in “Teoria e Prassi della Traduzione: la lingua inglese dei linguaggi settoriali” coordinato dal Prof. Vito Cavone, su “La traduzione nel mondo della multimedialità” (20 marzo 2007) e “La traduzione postcoloniale: tra addomesticamento ed estraneamento” (23 aprile 2007).

a.a. 2004-2005:

  • due lezioni per il Corso di Perfezionamento in “Teoria e Prassi della Traduzione: la lingua inglese dei linguaggi settoriali” coordinato dal Prof. Vito Cavone, su “Esercitazioni di traduzione” (6 settembre 2005) e “Prove di traduzione” (20 settembre 2005).

 

 ALTRE ATTIVITÀ DIDATTICHE E SCIENTIFICHE:

Dal 2015:

  • attività di peer review per le seguenti riviste internazionali: Translation Studies (Taylor & Francis), Translation and Translanguaging in Multilingual Contexts (John Benjamins Publishing Company), Lingue e Linguaggi (Università del Salento).

a.a. 2021-2022:

  • membro aggiunto aggregato – in qualità di esperto di lingua inglese – della Commissione Esaminatrice della Selezione Pubblica, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di n. 3 collaboratori tecnici professionali – informatici – cat. D per le esigenze dell’A.RE.S.S. Puglia (Deliberazione D.G. n. 40/2021), espletatasi in data 28 luglio 2022.

a.a. 2017-2018:

  • lezione su "Da locale a globale. La questione sottotitolazione", all'interno dell'iniziativa In dreams begins responsibility. Per una cultura della legalità organizzata da D. Canfora e M. Gatto (Dipartimento Lelia, Palazzo ex-Lingue, 13 aprile 2018).

a.a. 2008-2009:

  • membro della Commissione d’esami come docente di lingua inglese per il conseguimento delle abilitazioni professionali marittime con decreti n. 32/2008 e n. 33/2008 presso la Direzione Marittima di Bari (sessione ordinaria invernale – mesi di gennaio e febbraio 2009).

a.a. 2007-2008:

  • docente del modulo formativo di inglese per le classi BA7-GR-I e BA14-MI-I (dicembre 2007 – aprile 2008) nell’ambito del Progetto “Formazione Intervento Organizzativo per la Ricerca e l’Innovazione” (F.I.O.R.I.), organizzato dalla Fondazione CRUI per le Università Italiane.

a.a. 2003-2004:

  • incarico di tutor linguistico all’interno del Corso di Alta Formazione “OPFREC: Operatore Free-Lance Esperto in Editoria e Comunicazione Multisettoriale Avanzata” (Progetto PON 2002, programma 1494-684), presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Bari.
 
PARTECIPAZIONE A COMITATI EDITORIALI:
 
Dal 2017:
Membro del Comitato Scientifico della collana PHILOGLOSSIA, presso Licosia edizioni, diretta dal dott. S. Greco.
 

 PERIODI DI DOCENZA ALL’ESTERO:

 a.a. 2010-2011:

  • ERASMUS Lecturer: attività di docenza presso la School of Languages dell’Università di Salford (Greater Manchester, UK) nell’ambito del Lifelong Learning Programme (programma per la Mobilità Erasmus Docenti) nell’aprile 2011, con un modulo su “La traduzione interlinguistica: questioni linguistiche e culturali” rivolto a studenti del Corso di Laurea Magistrale in Lingue Moderne.

 

 INCARICHI ISTITUZIONALI:

a.a. 2023-24:

  • Membro della Commissione per la formulazione del giudizio di congruità per l’attribuzione di incarichi di insegnamento che si svolgeranno nell’a.a. 2023/2024 per le esigenze del Centro Linguistico di Ateneo (CLA).

Dal 2023:

  • membro della Commissione per la valutazione delle candidature pervenute in risposta agli avvisi di selezione pubblica per l’ammissione al programma di Doppio Titolo Internazionale presso la Universidad de Sevilla (Spagna) e relativo accertamento linguistico dei candidati.

Dal 2022:

  • Membro di varie commissioni per la valutazione degli aspiranti alla copertura di insegnamenti del settore scientifico-disciplinare L-LIN/12 – Lingua Inglese e per l’individuazione di Collaboratori ed Esperti Linguistici di madrelingua inglese per le esigenze di vari Dipartimenti dell’Università degli Studi di Bari.

Dal 2021:

  • Membro dell’Albo Advisors Uniba for CLA (Centro Linguistico di Ateneo dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”).

Dal 2020:

  • Membro del Collegio Docenti del Dottorato di Ricerca in Lettere, Lingue e Arti dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” (per il XXXVI, XXXVII e XXXVIII ciclo).

Dal 2018:

  • Membro della Giunta del Consiglio di Interclasse in Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

Dal 2017:

  • Membro del Gruppo di Riesame ed Assicurazione della Qualità dei corsi di Lingue, Dipartimento LELIA e poi DIRIUM, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

a.a. 2011-2012:

  • Docente proponente del modulo di lingua inglese su “Multiculturalism and Cultural Identities” per il Master Universitario di I livello E.M.C.T. Euromediterranean Master in Cultures and Tourism; Membro della Commissione Collegio dei docenti del suddetto Master.

a.a. 2010-2011:

  • Docente proponente del modulo di lingua inglese su “Multiculturalism and Cultural Identities” per il Master Universitario di I livello E.M.C.T. Euromediterranean Master in Cultures and Tourism; Membro della Commissione Collegio dei docenti e della Commissione di esami del suddetto Master.

 

 PREMI E RICONOSCIMENTI:

  • Vincitrice della categoria Opera Prima nella XIV Edizione del Premio Internazionale di Saggistica “Salvatore Valitutti” (Salerno, 24 novembre 2007), per il volume Sulle orme degli elisabettiani: ‘Chamber Music’ del giovane Joyce, Digilabs, Bari 2007.
  • Premiazione mediante consegna del Sigillo d'Argento dell’Università di Bari e della pergamena di laurea (Bari, 19 febbraio 2002), essendo risultata la studentessa più meritevole della facoltà di Lingue e Letterature straniere laureatasi nell’anno accademico precedente.

 

 MEMBRO DEI SEGUENTI CENTRI INTERUNIVERSITARI DI RICERCA E ASSOCIAZIONI ACCADEMICHE:

  • Dal 2019: Membro del CIRM (Centro Interuniversitario Ricerca “Forme e Scritture per la Modernità”).
  • Membro dell’Associazione Italiana di Anglistica (AIA).
  • Membro della European Society for the Study of English (ESSE).

Azioni sul documento

pubblicato il 20/03/2014 ultima modifica 21/03/2024