I regolamenti REACH e CLP: valore alla sostenibilità dei processi produttivi e alla tutela della salute

REACH and CLP Regulations: value to the sustainability of processes and to the health

Scheda informativa

  • Anno accademico: 2012/2013
  • Scadenza presentazione domande di ammissione: 15 dicembre 2012
  • Tipologia concorso: per titoli ed esami
  • Costo: € 3.500,00

    (€ 1.750,00 prima rata da versare all'atto dell'iscrizione - € 1.750,00 seconda rata da versare al momento della presentazione della domanda per sostenere l'esame finale - € 4,13 contributo assicurativo)

  • Struttura proponente: Dipartimento di Chimica - Dipartimento di Farmacia/Scienze del Farmaco
  • Settore scientifico disciplinare: Diversi settori
  • Livello master: secondo
  • Crediti: 60 CFU
  • Lingua: italiano
  • Durata: annuale - 1.500 ore
  • Frequenza obbligatoria: 80%
  • Presenza/Distanza: in presenza
  • Numero partecipanti: minimo 4 - massimo 20
  • Annotazioni:

 

Documentazione allegata

 

La scadenza per l'accettazione delle domande di iscrizione, è fissata per le ore 12,00 del giorno 6 maggio 2013, con decorrenza 24 aprile 2013.

Coordinatore

 

Caratteristiche ed obiettivi

Il Master si propone di:

  • Fornire al mondo imprenditoriale figure professionali altamente specializzate nella gestione delle sostanze chimiche e dei loro preparati, in Europa secondo i Regolamenti REACH CLP e di tutte le normative europee e nazionali ad esse riconducibili
  • Rispondere alla richiesta di profili professionali specializzati da parte di tutta la filiera produttiva delle sostanze chimiche (produttori, importatori, utilizzatori) in materia di sostenibilità dei processi produttivi
  • Formare professionisti in grado di inserirsi in un tessuto imprenditoriale europeo o in organismi di controllo a livello territoriale e nazionale.

  

Titoli di accesso

  • CLASSI DELLE LAUREE SPECIALISTICHE D.M. 509: 6/S-Classe delle lauree specialistiche in biologia, 7/S-Classe delle lauree specialistiche in biotecnologie agrarie, 8/S-Classe delle lauree specialistiche in biotecnologie industriali, 9/S-Classe delle lauree specialistiche in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche, 14/S-Classe delle lauree specialistiche in farmacia e farmacia industriale, 27/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria chimica, 38/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria per l'ambiente e il territorio, 46/S-Classe delle lauree specialistiche in medicina e chirurgia, 61/S-Classe delle lauree specialistiche in scienza e ingegneria dei materiali, 62/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze chimiche, 77/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie agrarie, 81/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie della chimica industriale, 82/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio, SNT_SPEC/4-Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della prevenzione
  • CLASSI DELLE LAUREE MAGISTRALI D.M. 270: LM-6-Biologia, LM-7-Biotecnologie agrarie, LM-8-Biotecnologie industriali, LM-9-Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche, LM-13-Farmacia e farmacia industriale, LM-22-Ingegneria chimica, LM-35-Ingegneria per l'ambiente e il territorio, LM-41-Medicina e chirurgia, LM-53-Scienza e ingegneria dei materiali, LM-54-Scienze chimiche, LM-69-Scienze e tecnologie agrarie, LM-71-Scienze e tecnologie della chimica industriale, LM-75-Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio, LM/SNT4-Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione chirurgia, 61/S-Classe delle lauree specialistiche in scienza e ingegneria dei materiali, 62/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze chimiche, 77/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie agrarie, 81/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie della chimica industriale, 82/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio, SNT_SPEC/4-Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della  prevenzione

 

Requisiti preferenziali per l'ammissione

L'ammissione al master avverrà sulla base di una procedura di selezione effettuata da una apposita Commissione nominata dal Consiglio di Corso.
La selezione verterà sulle seguenti prove:

  • Titoli (max 20 punti) saranno valutati

- Voto di laurea: al voto di 110/110 e Lode sarà assegnato il punteggio di 10 punti; per i voti di laurea compresi tra 66/110 e 110/110 il punteggio sarà stabilito secondo la seguente formula:[(voto di laurea - 66)/44] * 9.
- Titolo di Dottorato di Ricerca: punti 5.
- Altri titoli quali competenze ed esperienze professionali pregresse con profilo formativo coerente e pubblicazioni (fino a un max di punti 5)

  • Prova orale (max 30 punti)

- Colloquio psicoattitudinale individuale volto ad individuare gli interessi e gli elementi motivazionali di ciascun candidato rispetto agli obiettivi formativi del Master e alla modalità di realizzazione.
- Valutazione della conoscenza della lingua inglese
La graduatoria finale verrà stilata sulla base della somma dei punteggi riportati nelle due prove.
A parità di punteggio di merito avranno preferenza i più giovani d'età.
La residenza in Puglia (o in una Regione facente parte della Confederazione tra le Università del Molise- Basilicata-Puglia) rappresenterà, in ogni caso, titolo preferenziale per l'accesso  al corso, a parità di punteggio di selezione riportato.

 

published on 01/03/2013 ultima modifica 09/05/2022

Azioni sul documento