Informazioni utili

Le competenze trasversali sono insegnamenti e/o laboratori che, con chiaro indirizzo transdisciplinare e trasversale a tutte le discipline, hanno la finalità di offrire competenze ad ampio spettro anche per un migliore inserimento dei discenti nel mercato del lavoro.

Requisiti di accesso

Le iscrizioni alle Competenze Trasversali sono a numero aperto.
Possono iscriversi alle attività formative (insegnamenti o laboratori) per l’acquisizione delle Competenze Trasversali:

    • studenti iscritti a tutti i Corsi di Studio dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro;
    • dottorandi e specializzandi dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro;
    • soggetti esterni che siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.

Modalità e termine di iscrizione

Per l’iscrizione alle competenze trasversali l’interessato potrà consultare le note operative.
E’ possibile iscriversi a una sola attività (Insegnamento o laboratorio) per l’acquisizione delle Competenze
trasversali per l’a.a. 2021/2022.
Per informazioni relative al periodo di svolgimento delle attività, consultare le rispettive schede disponibili sulla pagina web dedicata alle Competenze trasversali.


Quota di iscrizione e agevolazioni economiche

Gli studenti iscritti a Corsi di Studio, i dottorandi e gli specializzandi dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro sono esentati dal pagamento della quota di iscrizione.

I soggetti esterni potranno partecipare alle attività a seguito di versamento della quota di iscrizione pari a € 67,60 oltre all’imposta di bollo virtuale pari a € 16,00.
Sono previste forme di esonero totale o parziale dal pagamento della quota di iscrizione nei seguenti casi:

Esonero Totale

Le persone con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un’invalidità pari o superiore al 66% dovranno pagare solo il bollo virtuale di € 16,00.

Esonero Parziale

In conformità con quanto disposto dall’art.6.2 lettera E) del vigente Regolamento sulla contribuzione studentesca, il personale tecnico amministrativo e i figli, anche orfani, del medesimo personale usufruiscono della riduzione del 30% della succitata quota.
Il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente con il sistema pagoPA.
Il soggetto esterno può presentare in qualsiasi momento domanda di rinuncia. Le somme precedentemente versate non sono rimborsabili.


Prova finale

La competenza trasversale si intenderà acquisita all’esito del superamento della prova finale.

I soggetti esterni i dottorandi e gli specializzandi regolarmente iscritti ai corsi delle competenze trasversali, dopo il superamento della prova finale, potranno conseguire un attestato in cui saranno indicate le ore di formazione.

Gli studenti iscritti a un Corso di studio, successivamente al superamento della prova finale, potranno richiedere alla propria segreteria studenti il rilascio di un attestato o scaricare autodichiarazione che certifichi l’attività svolta e i relativi crediti formativi universitari (cfu) acquisiti.

Gli studenti iscritti a un Corso di studio potranno, altresì, formulare richiesta di convalida della competenza trasversale acquisita come attività a scelta da sottoporre al vaglio degli organi competenti, in tal caso, acquisitone il parere favorevole, l’attività sarà inserita nella carriera del richiedente da parte della segreteria studenti di riferimento. L’esito verrà registrato in coerenza con quanto previsto dal piano di studi e dal Regolamento didattico del corso di studio di afferenza.

Nel caso in cui l’attività non sia ritenuta coerente con il piano di studi dall’organo competente ovvero se lo studente sia iscritto fuori corso, la predetta attività non potrà essere riconosciuta nella carriera del corso di studio come “esame a scelta”.

Azioni sul documento

pubblicato il 15/03/2022 ultima modifica 31/05/2022