Requisiti d'accesso

Possono essere ammessi al CLMOPD candidati che siano in possesso di diploma di scuola media superiore o titolo equivalente conseguito all’estero.

Il numero di studenti iscrivibili al CLMOPD è stabilito annualmente in base alla programmazione nazionale, ai sensi della Legge n. 264/1999 (art. 3, comma 2), tenuto conto della disponibilità di personale docente, di strutture didattiche e di strutture assistenziali utilizzabili per la conduzione delle attività pratiche e di tirocinio, applicando i parametri e le direttive predisposti dall’Ateneo e dalla Scuola di Medicina, coerentemente con le raccomandazioni dell’Advisory Commitee on Formation of Dental Practitioners dell'Unione Europea. Per conseguire tali finalità formative, la Scuola di Medicina può stipulare convenzioni con strutture italiane e/o estere che rispondano ai requisiti di idoneità per attività e per dotazione di servizi e di strutture come previsto dall’art. 6 del Decreto Legislativo n. 229/1999.

Per l’ammissione al CLMOPD, gli aspiranti devono classificarsi in posizione utile nella graduatoria di merito ottenuta sulla base di un concorso d’ammissione bandito secondo i criteri stabiliti dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dall’Università di Bari.

L'organizzazione didattica del CLMOPD prevede che gli studenti ammessi al 1° anno di corso possiedano una adeguata conoscenza della lingua italiana e una preparazione iniziale, conseguita negli studi precedentemente svolti, per quanto riguarda la logica e la cultura generale, la biologia, la chimica, la fisica, la matematica.

Eventuali debiti formativi evidenziati dai risultati del concorso d’ammissione al CLMOPD saranno assegnati alo studente come debiti formativi aggiuntivi (OFA) in tali discipline. L’annullamento dell’eventuale debito formativo accertato si effettuerà mediante l’attivativazione di piani di recupero personalizzati sotto la responsabilità dei docenti titolari delle discipline di riferimento. I debiti formativi si riterranno assolti con una verifica da tenersi nel corso dei relativi esami di profitto.

Azioni sul documento

published on 04/02/2019 ultima modifica 04/02/2019