Prestito

Il servizio di prestito è rivolto agli utenti istituzionali della Biblioteca (studenti, docenti, ricercatori, dottorandi, specializzandi, assegnisti di ricerca e personale tecnico amministrativo dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro).

Il prestito è personale e non cedibile e viene concesso previa identificazione dell’utente e compilazione di apposita modulistica

E’ possibile ricevere in prestito un massimo di 3 volumi per 30 giorni con possibilità di rinnovo per un ulteriore periodo di 2 settimane, a condizione che il libro non sia stato prenotato da un altro utente.

 

Il prestito dei libri di testo è concesso solo nel caso in cui siano disponibili in biblioteca almeno due copie e per un periodo di quindici giorni.

 

Sono esclusi dal prestito:

  • opere di frequente consultazione (enciclopedie, dizionari, repertori bibliografici, atlanti, manuali, codici, trattati);

  • libri di testo, se disponibili in unica copia;

  • opere di notevole pregio bibliografico e materiale che richieda una speciale conservazione;

  • opere antecedenti al 1830;

  • periodici e opere in continuazione;

  • ogni altra pubblicazione di cui il Direttore della biblioteca, per particolari e motivate esigenze, ritenga di limitare la consultazione alla lettura in sede.

I laureandi, i dottorandi, gli iscritti alle scuole di specializzazione e gli assegnisti di ricerca dell’Università degli Studi di Bari ALDO MORO devono restituire tutti i documenti presi in prestito almeno un mese prima della conclusione del proprio percorso di studi.

L’utente è personalmente responsabile dei volumi ottenuti in prestito ed è tenuto a controllarne l’integrità e lo stato di conservazione, informando, tempestivamente, il personale addetto delle mancanze e dei danni in essi eventualmente riscontrati.

 

Azioni sul documento

published on 15/09/2014 ultima modifica 11/05/2018