UniBa rafforza il Servizio di Counseling Psicologico con nove nuovi sportelli

Comunicato stampa del 28 dicembre 2022

ll Servizio di Counseling Psicologico UniBA nato come evoluzione di un servizio attivo da oltre 20 anni nell’Ateneo barese e orientato ad  offrire alle studentesse e agli studenti uno spazio di ascolto e confronto con professionisti esperti psicologi psicoterapeuti sulle difficoltà della vita universitaria e sulle strategie per fronteggiarle si è arricchito nel mese di dicembre 2022 di 9 nuovi sportelli che si affiancano a quello già attivo presso Palazzo Ateneo.

Il lavoro continuo e costante di tutto lo staff che opera all’interno della U.O. Servizio di Counseling Psicologico che  si avvale della supervisione scientifica di docenti di ruolo di discipline psicologiche dell'ateneo barese, ha reso possibile la realizzazione di una realtà in continua evoluzione che rende l’Ateneo barese sicuramente all’avanguardia nel panorama nazionale.
UniBa è infatti a livello 
nazionale la prima Università del Centro Sud ad aver una struttura organizzativa di Ateneo che al suo interno ha reclutato due  psicologi/psicoterapeuti a tempo indeterminato che, insieme ai consulenti psicologi pscoterapeuti operativi nei vari Sportelli, garantiscono la qualità del servizio offerto nel pieno rispetto della privacy.

I nuovi sportelli saranno attivi presso la Scuola di Medicina, la Scuola di Scienze e Tecnologie, i Dipartimenti di Economia e Finanza & di Economia e quello di  Management e Diritto dell’Impresa, il Dipartimento di Scienze del Suolo, della Pianta e degli Alimenti, il Dipartimento della Formazione, Psicologia e Comunicazione, il Dipartimento di Scienze Politiche, il Dipartimento di Medicina Veterinaria, il Dipartimento Jonico- Taranto, la Sede di Brindisi.

Obiettivo principale del Servizio è la promozione del benessere, con 
particolare attenzione a coloro che sperimentano un personale disagio correlato a transizioni, interruzioni, blocchi, ritardi nel perseguimento degli obiettivi di studio e carriera universitaria. Fornisce un contesto di ascolto e supporto professionalmente qualificato nell’accompagnare gli utenti in un percorso di consapevolezza, conoscenza di sé, cambiamento e crescita personale.

È stato istituito inoltre uno sportello espressamente dedicato al 
supporto per le problematiche inerenti a orientamento sessuale e identità di genere, unico in un Ateneo italiano, in cui operano esperti psicoterapeuti specificamente formati per la gestione di richieste di consulenza in tale ambito. 
Presso diversi Dipartimenti e Scuole che ospitano i corsi di studio dell’Università di Bari sono state allestite n. 7 resting rooms, ossia spazi riservati di accoglienza e contenimento per studenti che si trovino ad affrontare situazioni critiche o che manifestino occasionali fragilità.
Si tratta di spazi già presenti in altre realtà universitarie 
internazionali (in particolare in nord Europa, USA, Australia, Giappone, ecc.), pensati come aree di benessere fisico e mentale, che accolgono, tra l’altro studentesse che allattano i propri figli o studentesse e studenti che, per motivi di salute psicofisica, hanno bisogno di interrompere le attività che stanno svolgendo, in un’ottica di bilanciamento tra esigenze di studio e benessere personale. 

A partire dal mese di febbraio 2022 l’Università di Bari ha appaltato il Servizio di Counseling Psicologico del Politecnico di Bari, erogando colloqui a studenti e personale docente, dirigente, tecnico amministrativo e bibliotecario del Politecnico barese. 
Per sostenere ulteriormente il benessere psicologico dei propri studenti (che hanno terminato i cicli i colloquio di counseling o che necessitino di trattamenti psicoterapeutici specifici) e del personale tutto, l’Università di Bari ha creato sinergie con il territorio attraverso la stipula di un accordo di collaborazione con l’Ordine degli Psicologi della Puglia, che offre la possibilità a studenti iscritti, al personale Uniba (docenti, PTA e CEL) e ai rispettivi familiari di rivolgersi ad un professionista psicologo psicoterapeuta con almeno 10 anni di esperienza, disponibile a fornire, a condizioni favorevoli, le proprie prestazioni professionali orientate alla promozione della salute e del benessere psicologico.
La convenzione prevede che il primo colloquio sia 
completamente gratuito; per le prestazioni successive, si prevede uno sconto di almeno il 20% sulla tariffa applicata dal singolo professionista.

Confermata la convenzione con il Comune di Bari-Assessorato al Welfare per la gestione di n. 3 sportelli del Punto di Ascolto Antiviolenza in cui opera personale specializzato su questi temi. Per l’anno 2023, con l’obiettivo di sostenere e promuovere il benessere psicologico e attivare percorsi di superamento del disagio di tutte le componenti della comunità accademica barese (non solo studenti, ma anche docenti, PTA e CEL) è stata avviata una riorganizzazione del Servizio volta ad assicurare attività di prevenzione, supporto, consulenza, in coerenza con altre iniziative dedicate al benessere e alla sostenibilità psicologica già attivate in UniBA.

Azioni sul documento

published on 28/12/2022 ultima modifica 28/12/2022 scaduto