Aperte le iscrizioni per lo short master sulle coltivazioni senza suolo

Sostenibilità ambientale, innovazioni di processo e di prodotto per la competitività delle coltivazioni senza suolo in Puglia”, è questo il titolo dello Short Master organizzato dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e in programma a settembre.


A chi è rivolto?
A tecnici e imprenditori agricoli, nonché a tutti gli interessati che operano nel settore delle colture protette e/o delle produzioni vegetali indoor.


Quanto dura?
Il corso si sviluppa in 100 ore: 37 di lezioni, esercitazioni, visite e attività di laboratorio (il pomeriggio) e 63 per lo studio.


Dove si svolgerà?
A Bari, nel Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali (ex Facoltà di Agraria) e nelle aziende partner del progetto di ricerca SOILLESS GO.


Con quali modalità?
Le lezioni potranno essere seguite sia in presenza sia a distanza mediante piattaforma Microsoft Teams.


Chi sono i docenti?
Docenti universitari, ricercatori del CNR e tecnici specializzati.


Quanto costa l’iscrizione?
100,00 € più tassa di iscrizione.


Riconosce i Crediti Formativi Universitari?
Sì, il corso dà 4 CFU che possono essere utilizzati sia da studenti universitari (come CFU a scelta) sia da docenti della scuola.


Entro quando ci si può iscrivere?
Fino al 31 agosto 2022


Dove trovo maggiori informazioni e il bando?
https://www.uniba.it/it/didattica/master-universitari/short-master/2022-2023/sostenibilita-ambientale-innovazioni-di-processo-e-di-prodotto-per-la-competitivita-delle-coltivazioni-senza-suolo-in-puglia


Lo Short Master rientra nel progetto SOILLESS GO “Sostenibilità ambientale, innovazioni di processo e di prodotto per la competitività delle coltivazioni senza suolo in Puglia – Gruppo Operativo” ed è finanziato in parte dal PSR Puglia 2014/2020 – Misura 16 – Cooperazione – Sottomisura 16.2 “Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie”.

Con il patrocinio della SOI (Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana).

Per maggiori informazioni contattare il direttore del corso prof. Pietro Santamaria (pietro.santamaria@uniba.it)