Strumenti personali
Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeDidatticaPercorso Formativo 24 CFUFAQ

FAQ

 

  1. Lo studente regolarmente iscritto nell’anno accademico 2018/2019 sia ad un Corso di Studi UNIBA che al Percorso PF24 e in regola con il versamento di tasse e contributi, se non ha completato il PF24, può non iscriversi all’edizione PF24 2019/2020 ma concludere tale percorso, sostenendo gli esami riconoscibili dal PF24 inseriti nel Piano di Studi del proprio Corso di Studi, entro e non oltre l’ultimo appello del CdS previsto per l’anno accademico 2018/2019.
  2. Gli iscritti ai percorsi PF24 nelle precedenti edizioni (2017/2018 e 2018/2019) che non hanno completato il percorso e non hanno versato le tasse dovute, potranno richiedere attestazione del completamento delle eventuali AFS di cui ha superato la prevista prova finale solo dopo aver perfezionato la loro posizione effettuando i pagamenti dovuti di tasse e contributi (cfr. Regolamento PF24 art. 7 comma 3). Si precisa che la certificazione intermedia ha valore solo ed esclusivamente per gli usi consentiti dalla legge.
  3. Gli iscritti al PF24 nelle edizioni 2017/2018 e 2018/2019 che non hanno portato a termine il PF24, devono,  per chiudere il percorso, fare una rinuncia agli studi per il PF24, in marca da bollo di € 16, da presentare al protocollo oppure da inviare via PEC.
  4. Gli iscritti al PF24 nelle edizioni 2017/2018 e 2018/2019 che non hanno portato a termine il percorso, se in regola con il pagamento di tasse e contributi, possono richiedere la certificazione intermedia in formato cartaceo delle eventuali AFS di cui hanno superato la prevista prova finale, presentando  la seguente documentazione: modulo  di richiesta, debitamente compilato, fotocopia del documento di identità del richiedente, ricevuta di versamento di €2,00 su C/C postale n.8706 intestato a Università degli studi di Bari Aldo Moro, con causale “certificazione finale PF24”, eventuale delega al ritiro del certificato da parte di altro soggetto delegato dal destinatario (utilizzare il  modello di delega). Il certificato sarà rilasciato entro 7 giorni lavorativi dalla consegna della richiesta.
  5. Semestre aggiuntivo - Come disposto dal Regolamento (art. 3 comma 10 e 11), su istanza, per gli studenti iscritti ai corsi di studio presso UNIBA e che accedono contemporaneamente agli insegnamenti del PF24 previa iscrizione, la durata normale del corso di studio frequentata è aumentata di un semestre ad ogni fine relativo alla posizione di studente in corso, anche con riferimento alla fruizione di servizi di diritto allo studio. Tale estensione di durata del corso di studio può avvenire una sola volta nella carriera dello studente. I corsisti PF24 iscritti in corso all’anno accademico 2019-2020, su istanza da presentare alla Segreteria Studenti del proprio Corso di Studi, usufruiscono del semestre aggiuntivo nel corso del quale possono svolgere esami curriculari, sempre su istanza. I corsisti PF24 iscritti in corso all’anno accademico 2018-2019 che abbiano presentato in tempo domanda di laurea per la sessione straordinaria, ai sensi dell’art. 5 del Regolamento, conservano il beneficio dell’esonero dal pagamento dell’onere amministrativo e del contributo di iscrizione anche qualora discutano la tesi prima del completamento dei 24 CFU. Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria Studenti del proprio Corso di Studi.
  6. Presentazione ISEE - Per usufruire della riduzione del contributo di iscrizione rispetto all’importo massimo il corsista deve presentare l’attestazione ISEE 2019 per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario. A tal fine il corsista deve effettuare entrambe le seguenti operazioni:
         a) chiedere il calcolo dell’ISEE per il diritto allo studio universitario presso l’INPS o qualsiasi CAF/CAAF o altro soggetto autorizzato al suo rilascio;
         b) autorizzare UNIBA ad acquisire l’ISEE dalla banca dati INPS, compilando l’apposita domanda nell’autocertificazione durante l’iscrizione su ESSE3.
         c) È necessario che l’ISEE sia calcolato specificatamente per le prestazioni per il diritto allo studio universitario in riferimento al corsista iscritto al PF24. L’ISEE ordinario non è considerato valido ai fini della riduzione del contributo di iscrizione al PF24.

    Se l’attestazione ISEE contiene ANNOTAZIONI, il corsista dovrà rivolgersi nuovamente a INPS o al CAF per sottoscrivere una nuova DSU completa e corretta in sostituzione di quella contenente omissioni/difformità.

    Non è necessario inserire l’importo dell’ISEE all’atto dell’iscrizione sul sistema ESSE3. In fase di calcolo della seconda rata UNIBA acquisirà telematicamente l’ISEE dall’INPS solo per i corsisti che hanno dichiarato il consenso all’acquisizione. Per l’iscrizione al PF24 a.a. 2019/2020 è valido l’ISEE 2019 con scadenza attestazione al 31.12.2019.

  7. Tassa per Laureandi
    Lo status “laureando” si attiva dopo che lo studente ha presentato la domanda di conseguimento titolo e ha pagato le relativetasse.
    Se nel sistema ESSE3 non risulta la domanda di conseguimento titolo per l’a.a. 2018/2019 il sistema non considererà lo studente come un laureando e genererà un MAV di € 66.
    Per potersi iscrivere al PF24 si può pagare il predetto MAV e, una volta presentata domanda di laurea, si potrà richiedere il rimborso di € 50 pagati in eccesso.
    In alternativa, si potrà presentare domanda di laurea e pagare le relative tasse, attendere la registrazione del pagamento su ESSE3, e successivamente richiedere, inviando una mail al supporto tecnico, l’emissione del MAV corretto di € 16 per l’immatricolazione al PF24. Il tutto dovrà essere effettuato entro i termini per l’iscrizione al PF24.

  8. Tassa per Studenti iscritti all’aa 2019/2020
    Lo studente non abbia ancora pagato la prima rata per l’iscrizione all’a.a. 2019/2020 al corso di studio (corso di laurea, scuola di specializzazione, ecc.) non può beneficiare dell’esenzione prevista per gli iscritti all’a.a. 2019/2020.
    Per non incorrere in questo problema gli studenti devono prima regolarizzare l’iscrizione e pagare la prima rata dell’a.a. 2019/2020 relativa al corso di studio, attendere la registrazione del pagamento su ESSE3, e successivamente effettuare l’iscrizione al PF24. Coloro i quali hanno proceduto/procederanno prima all’immatricolazione al PF24 e poi all’iscrizione e al pagamento della prima rata del corso di studio (corso di laurea, scuola di specializzazione, ecc.) si vedranno addebitare un MAV di € 66 per il PF24. Essi possono pagare il predetto MAV e successivamente chiedere il rimborso dei 50 euro versati in eccesso.
    In alternativa, dovranno regolarizzare l’iscrizione e pagare la prima rata a.a. 2019/2020 del corso di studio, attendere la registrazione del pagamento in ESSE3 e successivamente chiedere il ricalcolo della prima rata di iscrizione al PF24.

  9. Convalida CFU / Esami sostenuti
    Le informazioni relative a eventuali convalide di CFU o di esami sostenuti vanno richieste all’Ufficio Organizzativo presso il Palazzo Chiaia-Napolitano, via Crisanzio 42 (stanze 120 e 121 - 1°piano), che riceve in presenza:
    • martedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.00
    • giovedì mattina dalle 10.30 alle 12.00
    Sportello telefonico: il numero 080 5714568, risponde il lunedì e mercoledì dalle 9:30 alle 10:30
Pubblicato il: 26/11/2019 

 Logo 24CFU


Per informazioni:

l’Ufficio Organizzativo presso il Palazzo Chiaia-Napolitano, via Crisanzio 42 (stanze 119 e 121 - 1°piano) riceve in presenza:

  • martedì mattina dalle 10.30 alle 12.00
  • giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.00


sportello telefonico:  il numero 080 5714568  risponde il lunedì e mercoledì dalle 9:30 alle 10:30