Tu sei qui:Home / Iscriversi / Verifica del profitto

Verifica del profitto - Scienze della Nutrizione per la Salute Umana

La verifica del profitto e quindi l’attribuzione dei crediti avviene attraverso il superamento di un esame o il conseguimento di una idoneità, secondo quanto esposto nel manifesto degli studi. Gli accertamenti sono sempre individuali, sono pubblici e sono svolti in condizioni atte a garantire l’approfondimento, l’obiettività e l’equità della valutazione in rapporto con l’insegnamento o l’attività eseguita e con quanto esplicitamente richiesto ai fini della prova.

Ogni Titolare d’insegnamento è tenuto ad indicare, prima dell’inizio dell’anno accademico, e contestualmente alla programmazione didattica, il modo cui viene accertata l'effettiva acquisizione dei risultati di apprendimento da parte dello studente, le specifiche modalità di svolgimento dell’esame previste per il suo insegnamento. Tali informazioni sono inserite nelle “Schede degli insegnamenti“ pubblicate sul sito del CdS (www.uniba.it/corsi/scienze-nutrizione-salute-umana/snsu).
La data di un appello d’esame non può essere anticipata ma può essere posticipata per un giustificato motivo.
In ogni caso deve esserne data comunicazione agli studenti, preferibilmente mediante la procedura prevista da Esse3 e, con le relative motivazioni, alla Segreteria Didattica del Dipartimento per gli eventuali provvedimenti di competenza e per la pubblicazione nel sito web del CdS, almeno una settimana prima della data prevista nel calendario, salvo i casi di forza maggiore.
I docenti titolari di corsi o moduli potranno anche avvalersi di verifiche in itinere per valutare l’andamento del corso, ma tali verifiche non potranno, in nessun caso, sostituire l’esame finale.
Le Commissioni di esame sono costituite da almeno due membri, di cui uno è il Titolare dell’insegnamento.
La composizione delle Commissioni d’esame per ogni insegnamento è definita dal Direttore del Dipartimento all’inizio di ogni anno accademico, su proposta del Titolare e tenendo conto di quanto previsto dal Regolamento didattico di Ateneo. Gli altri componenti della commissione devono essere docenti o cultori della specifica disciplina.
Nel caso di esame comune a più moduli integrati di insegnamento, la Commissione è costituita da tutti i titolari degli insegnamenti e presieduta dal docente con ruolo più elevato o, a parità di ruolo, con maggiore anziantà nel ruolo.
La votazione finale è espressa in trentesimi. L’esito della votazione si considera positivo ai fini dell’attribuzione dei CFU se si ottiene un punteggio di almeno 18/30. L’attribuzione della lode, nel caso di una votazione almeno pari a 30/30, è a discrezione della Commissione di esame e richiede l’unanimità dei suoi componenti. Alla fine della prova d’esame, il Presidente della Commissione, informa lo studente dell'esito della prova e della sua valutazione. Durante lo svolgimento della prova d'esame, lo studente può ritirarsi senza conseguenze per la sua carriera. L’avvenuta partecipazione dello studente alla prova d’esame deve essere sempre registrata.

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di un elaborato scritto individuale (tesi di laurea), anche in lingua inglese, su un tema di ricerca originale riferentesi ad una attività sperimentale svolta sotto la guida di uno o più relatori. Oltre che il contenuto sperimentale e la sua valenza scientifica sono valutati la chiarezza espositiva, la capacità di sintesi ed il grado di esperienza conseguito nell'uso di strumenti di comunicazione di tipo multimediale.
Nel corso dell’A.A. sono previste quattro sessioni di laurea: Ottobre - Dicembre - Marzo - Luglio.
Le modalità di svolgimento dell'esame di laurea sono descritte dal “Regolamento esame laurea magistrale” pubblicato sul sito del CdS (www.uniba.it/corsi/scienze-nutrizione-salute-umana/snsu).

Pubblicato il: 11/10/2019  Ultima modifica: 16/05/2021