Tu sei qui:HomeNotizieIl 22 ottobre lezione inaugurale del II corso 'Banche: politiche commerciali e organizzazione del lavoro'

Il 22 ottobre lezione inaugurale del II corso 'Banche: politiche commerciali e organizzazione del lavoro'

Lunedì 22 ottobre lezione inaugurale (ore 10-19.30) della II edizione del Corso Universitario di formazione finalizzata“Banche: politiche commerciali ed organizzazione del lavoro. Aspetti giuridici, peculiarità economiche e dinamiche relazionali” organizzata dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro alla luce dell’Accordo collettivo nazionale ABI dell’8 febbraio 2017.

Il corso, curato dal Centro di Apprendimento Permanente dell’Università di Bari, avrà una struttura modulare e una durata complessiva di 150 ore, pari a 20 giornate di lezioni frontali e di laboratorio con elaborazione di un project work da svolgersi da ottobre 2018 a marzo 2020.

Le lezioni destinate a lavoratori delle imprese del credito operanti in Puglia e Basilicata affronteranno i temi dell’organizzazione del lavoro, dell’area economica, delle relazioni industriali, del diritto. 

Parallelamente alle attività formative in aula, il C.A.P. curerà servizi aggiuntivi offrendo ai partecipanti percorsi di consulenza di carriera finalizzati al bilancio di competenze e all’analisi dei bisogni formativi utilizzando la metodologia della gap analysis. La consulenza consentirà di valutare e mettere in trasparenza le soft skills misurando motivazione a self efficacy.  

Coordinatore scientifico del corso e del comitato scientifico sarà il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari prof. Antonio Felice Uricchio che, alla presenza dello staff del C.A.P., presenterà il corso universitario alle ore 10 in Sala Galleria del Rettorato dell’Ateneo di Bari.

Seguiranno gli interventi del direttore generale Federico Gallo, della dirigente Direzione Ricerca, Terza Missione e Internazionalizzazione Pasqua Rutigliani, delle prof.sse Fausta Scardigno, presidente del C.A.P., e Amelia Manuti che coordina le attività di bilancio delle competenze, valutazione e messa in trasparenza delle soft skills. 

Pubblicato il: 12/10/2018