Tu sei qui:Home / Notizie / Bando 2020/21 per 100 borse di studio per titolari di protezione internazionale- Scade il 31 luglio 2020

Bando 2020/21 per 100 borse di studio per titolari di protezione internazionale- Scade il 31 luglio 2020

E' stato pubblicato il bando per l’assegnazione di 100 annualità di borse di studio a studenti con protezione internazionale per l’accesso ai corsi di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico e dottorato di ricerca presso le università italiane – A.A. 2020/21
E' promosso dal Ministero dell'Interno e dalla Crui. 
Il bando in ITALIANO e in INGLESE è disponibile su http://www.crui.it e resterà aperto FINO AL 30 LUGLIO.
E' possibile inviare una mail a sportello.cap@uniba.it e per conoscenza alla prof.ssa Fausta Scardigno fausta.scardigno@uniba.it (Referente del Rettore per le azioni a sostegno dei rifugiati) per ricevere
assistenza e indicazioni sulla presentazione della domanda e sulle modalità di erogazione della borsa Crui da parte dell'Università degli studi di Bari Aldo Moro.
Come ogni anno, Lazio DiSCo metterà a disposizione la propria piattaforma per la compilazione e l’invio delle candidature.
DESTINATARI e requisiti di accesso

Le annualità di borsa di studio sono riservate agli studenti delle seguenti tipologie:

a. studenti vincitori dei bandi A.A. 2016/2017, 2017/2018, 2018/19 e 2019/20 per i quali sussiste lo status di rifugiati o di beneficiari di protezione sussidiaria, già iscritti presso Università italiane e che hanno diritto alla conferma della borsa di studio per l’A.A. 2020/2021 a fronte della carriera accademica intrapresa e del conseguimento dei CFU indicati all’articolo 4;

b. studenti con protezione internazionale (asilo politico o protezione sussidiaria), in possesso alla data del 25/07/2020 di un titolo di studio idoneo all’iscrizione al primo anno di un corso di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca che ottengano la regolare immatricolazione per la prima volta al sistema universitario italiano per l’A.A. 2020/2021.

Per l’iscrizione al primo anno dei corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico sono necessari, in alternativa, la dichiarazione di valore in loco o l’attestazione del CIMEA sul diploma di scuola superiore. Per l’accesso alla laurea magistrale e al dottorato di ricerca la dichiarazione di valore in loco non è necessaria, ma si suggerisce di richiedere l’attestazione di CIMEA, rilasciata gratuitamente ai titolari di protezione internazionale. Le Università potranno, inoltre, accettare lo European Qualifications Passport for Refugees, come attestazione comprovante i titoli del candidato.

Per maggiori informazioni, visitare il sito del CIMEA alla pagina:

http://www.cimea.it/it/servizi/procedure-di-riconoscimento-dei-titoli/riconoscimento-titoli-dei- rifugiati.aspx


Clicca qui per scaricare il bando in ITA o ENG
Pubblicato il: 30/06/2020  Ultima modifica: 30/09/2020