Strumenti personali

Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:Home / Bacheca delle opportunità offerte da enti esterni / Anno 2020 / Scuola di prossimità, al via un percorso formativo su idee e buone pratiche


L'Università degli Studi di Bari Aldo Moro riporta in questa sezione solo notizia delle iniziative segnalate in redazione e non si assume alcuna responsabilità né impegno per quanto pubblicato.
 


Scuola di prossimità, al via un percorso formativo su idee e buone pratiche

Iscrizioni al percorso formativo entro il 24 novembre 2020 - L’iniziativa è promossa dal Movimento Piccole Scuole di Indire e dalla Fondazione Enrica Amiotti
Scuola di prossimità, al via un percorso formativo su idee e buone pratiche

La piccola scuola come comunità che educa, in cui il territorio viene interpretato sia come “laboratorio” sia come luogo di ricerca e di scoperta delle relazioni che legano il ‘mondo’ locale e globale. È con questa finalità che il prossimo 27 novembre partirà un percorso formativo rivolto a docenti e dirigenti scolastici, a cura dei ricercatori di Indire che afferiscono alla Struttura “Innovazione metodologica e organizzativa nelle scuole piccole”, in collaborazione con la Fondazione Enrica Amiotti. Il percorso formativo, dal titolo “Curricolo, Relazioni e Spazi educativi. Idee e pratiche di scuola di prossimità,” è costituito da otto sessioni, della durata di due ore ciascuna, e si concluderà il 12 maggio 2021.

Le iscrizioni sono aperte fino al 24 novembre. Possono partecipare insegnanti e dirigenti scolastici della primaria e secondaria di I grado, educatori, operatori del settore dei Beni Culturali, genitori, operatori o referenti della scuola dei comuni.

Il percorso offre la possibilità ai partecipanti di una visione di insieme del modello di scuola di prossimità, grazie anche all’inserimento nei vari webinar di pratiche didattiche e organizzative, che andranno a costruire la dimensione di una scuola che esce sul territorio e di un territorio che entra nella scuola.

La metodologia scelta sarà di tipo laboratoriale e sono previsti momenti di partecipazione attiva dei partecipanti. L’intera attività formativa ha come obiettivo la promozione e l’innovazione della piccola scuola attraverso la disseminazione di pratiche didattiche e organizzative virtuose, rappresentative di una idea di scuola di prossimità, portata avanti dalle istituzioni scolastiche afferenti al Movimento delle Piccole Scuole di Indire.

Il percorso formativo è tenuto dai ricercatori Indire: Giuseppina Rita Jose Mangione, Giuseppina Cannella, Laura Parigi, Maeca Garzia, Francesca De Santis, Rudi Bartolini, Michelle Pieri e Stefania Chipa.

Ospiti del percorso: Vittoria Volterrani e Ilaria Manfredi, IC Bobbio, Marzio Cresci, direttore museo remiero, Novella Lensi, docente IC Capraia e Limite, Massimo Belardinelli, DS Circolo didattico San Filippo (Città di Castello), Emanuela Gherardini e Giulia Gabellini, docenti Circolo didattico San Filippo (Città di Castello), Maurizio Salucci, docente IC Tramonti,  Luisa Milo, Reggente IC Tramonti. 

La partecipazione al corso è gratuito, e verrà rilasciato un attestato di partecipazione del Ministero dell’Istruzione.

Una parte integrante delle sessioni formative sarà il seminario online del 3 dicembre “Le comunità educanti oltre la crisi: Bellezza, Cittadinanza e Cura”, che fa parte del convegno “La scuola nel territorio per costruire benessere e cultura civile”, organizzato da Fondazione Enrica Amiotti. Una occasione per riscoprire ulteriori strumenti per realizzare una comunità educante che coinvolga la scuola, tanto quanto il territorio.

Iscrizioni entro il 24 novembre anche su Piattaforma S.O.F.I.A.  (ID 50617 - ID Edizione 74476).

Il percorso sarà ospitato dal Movimento delle Piccole Scuole alla sezione “Formazione laboratoriale” 

Pubblicato il: 19/11/2020