Strumenti personali
Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeAteneoSpin offComitato Spin off

Comitato Spin off

Composizione

Nome e Cognome
Carica
E-mail
Prof.ssa Sabrina SPALLINIPresidente
Prof. Gianluigi DE GENNAROComponentegianluigi.degennaro@uniba.it
Prof. Pierfrancesco DELLINOComponentepierfrancesco.dellino@uniba.it
Prof.ssa Anna RINALDIComponente
Prof. Marco TATARANOComponentemarco.tatarano@uniba.it

 Il Comitato Spin off  è composto da cinque componenti, designati dal Consiglio di Amministrazione su proposta del Rettore e nominati con decreto rettorale, che durano in carica 4 anni.

 

Esso deve:

  • valutare tutte le proposte per la costituzione di Spin Off accademiche/accreditate o partecipate tenendo conto dei seguenti criteri: innovatività del progetto, impegni, anche finanziari, assunti dai proponenti, compagine sociale, contenuto di eventuali accordi parasociali, elementi forniti nel business plan (possibilità di successo, posizionamento sul mercato, ecc...);
  • valutare la possibilità, ove ricorrano particolari motivi di convenienza e/o opportunità, che l’Università partecipi, in qualità di socio, alla società Spin Off e, in quest’ultimo caso, proporre la quota di partecipazione dell’Ateneo;
  • valutare le richieste di autorizzazione all’utilizzo del logo/marchio “Spin Off dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro” o “Spin Off accademica/accreditata dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro”, avanzate dalle Spin Off costituende e costituite;
  • effettuare una ricognizione annuale delle attività delle Spin Off attivati e riferire in merito al Consiglio di Amministrazione dell’Università almeno una volta all’anno;
  • valutare l’opportunità della permanenza dell’Università nelle Spin Off nelle quali partecipi in qualità di socio;
  • valutare l’opportunità del mantenimento dell’autorizzazione all’utilizzo del logo in considerazione, tra l'altro, del trend di crescita, del fatturato e del numero di dipendenti o del verificarsi di situazioni relative all’uso del logo che possano condurre alla lesione della reputazione e dell’immagine dell’Università;
  • valutare la possibilità di revocare alla società la qualifica di Spin Off, sulla base di ulteriori eventi rilevanti non specificamente previsti nel Regolamento, quali, a titolo meramente esemplificativo, violazione del codice etico di Ateneo o del codice di comportamento dell’Università, atti lesivi della reputazione e dell’immagine dell’Università, venir meno di una delle condizioni previste per il riconoscimento di Spin Off;
  • promuovere, avvalendosi del supporto degli uffici di Ateneo preposti alla promozione delle attività di ricerca e del trasferimento tecnologico, le iniziative imprenditoriali volte a valorizzare i risultati della ricerca di Ateneo;
  • curare i rapporti in materia di società Spin Off con le università, gli enti di ricerca e le imprese, a livello nazionale, comunitario ed internazionale. 

 

Nell'espletamento delle attività di competenza, per un più approfondito esame delle diverse domande di costituzione di Spin Off e in qualunque altra occasione lo ritenga opportuno, il Comitato Spin Off può invitare ai suoi lavori esperti in settori specifici, anche esterni. Può inoltre riunirsi con la Commissione Tecnica Brevetti per la trattazione di tematiche comuni e per la programmazione delle future attività sulla base delle linee di indirizzo definite dal Docente con delega in materia.



 

 

Pubblicato il: 28/06/2013  Ultima modifica: 30/01/2018

Intestazione - Direzione Ricerca, Terza Missione e Internazionalizzazione


U.O. Trasferimento tecnologico e proprietà intellettuale
Responsabile: Vincenzo MILILLO
Centro Polifunzionale Studenti
Piazza Cesare Battisti - Bari
Quarto piano
Tel.: +39 080 571 7416 / 7431 / 7476 /
Email:


Orari di ricevimento
lunedì-venerdì: 10.30 - 12.30
martedì, mercoledì e giovedì: 15.00 - 17.00


Organigramma