Strumenti personali
Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeAteneoRettoratoUfficio StampaComunicati stampaAnno 2019Passaporto europeo delle qualifiche per i rifugiati

Passaporto europeo delle qualifiche per i rifugiati

Comunicato stampa del 4 ottobre 2019
Passaporto europeo delle qualifiche per i rifugiati

Si chiama “Passaporto europeo delle qualifiche per i rifugiati” ed è un documento che fornisce una valutazione dei titoli di istruzione superiore ottenuti nel Paese di provenienza (anche in assenza di documentazione originale), consentendo l'ammissione a ulteriori studi nelle università dei Paesi di arrivo e agevolando il processo di integrazione e di occupazione dei beneficiari di asilo politico o protezione internazionale.

I valutatori del Consiglio di Europa e il Cimea hanno scelto l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, attraverso il Centro per l’Apprendimento PermanenteC.A.P., per offrire direttamente una chance di riconoscimento delle qualifiche e dei titoli di studio ottenuti precedentemente all’arrivo in Italia, anche in caso di scarsa o di assenza di documentazione ed è questa la novità assoluta per il nostro Ateneo. Il passaporto EQPR (European Qualifications Passport for Refugees) potrà essere utilizzato dai rifugiati anche in altri Paesi Europei e potrà essere rilasciato anche per titoli di istruzione secondaria, diventando quindi utilissimo per l’accesso all’istruzione accademica.

Due i requisiti indispensabili per la partecipazione al progetto basato sul riconoscimento della Convenzione di Lisbona del Consiglio d'Europa: lo status dei candidati (priorità a coloro che sono già in possesso dell’asilo politico o della protezione internazionale mentre per coloro che hanno ottenuto la protezione umanitaria o sono richiedenti asilo sarà comunque possibile compilare il questionario e, in base alle adesioni ricevute, essere ricontattati) e l’aver conseguito almeno un titolo finale di scuola secondaria superiore che consenta l’accesso all’istruzione accademica nel Paese in cui il titolo è stato ottenuto.

Sulla base della documentazione disponibile e di un colloquio strutturato, nella settimana dal 18 al 22 novembre 2019, il candidato ammesso riceverà una valutazione dei titoli di istruzione superiore, dell'esperienza di lavoro pregressa e delle competenze linguistiche dal Consiglio d’Europa, dal Cimea e dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari, prof. Stefano Bronzini.

Per partecipare è necessario compilare un questionario prodotto dal Consiglio d’Europa in lingua inglese, francese o araba, produrre i documenti identificativi che attestano lo status di rifugiato e fornire copia dei documenti degli studi nel proprio Paese.

Per ogni informazione (consultare anche https://www.coe.int/en/web/education/recognition-of-refugees-qualifications) e ricevere il questionario in lingua madre, scrivere a eventi.cap@uniba.it.

Il questionario va richiesto entro il 10 ottobre. Una volta completato, va inoltrato con la documentazione necessaria a: l.brambillapisoni@cimea.it (e in copia a eventi.cap@uniba.it).

La scadenza per inviare il questionario compilato al Cimea è il 18 ottobre 2019.

Pubblicato il: 04/10/2019  Ultima modifica: 07/10/2019
archiviato sotto:

rettorato

Ufficio Stampa 

Palazzo Ateneo
Piazza Umberto I, n.1 - Bari
Piano: primo
Ingresso: via Nicolai
Telefono: +39 080 571 4010 - 4939
E-mail: ufficiostampa@rettorato.uniba.it

Comitato di redazione

Giornalisti 

Vittorio BISCEGLIE - Capo Ufficio Stampa
Irene ALBAMONTE - Addetto stampa
Anna Lucia LECCESE 

next  Agenzie di stampa

next  Comunicati stampa 

next  Conferenze stampa

next  Rassegne monotematiche

next  Rassegna stampa




Prossimi eventi
Prix Murat 2019 21/10/2019 09:30 - 11:30 — Cinema-Teatro "AncheCinema", Corso Italia 112, Bari
Finale di Start Cup Puglia 2019 21/10/2019 10:30 - 13:30 — Sala Proiezioni del Cineporto di Bari, Fiera del Levante
Mezzogiorno, Mediterraneo, Politiche della Memoria 23/10/2019 15:30 - 17:30 — Dipartimento di Scienze Politiche, P.zza C. Battisti, Bari
Inaugurazione anno accademico 2019-2020 29/10/2019 08:30 - 14:00 — Aula Magna "Giuseppe De Benedictis" - Policlinico di Bari, Piazza Giulio Cesare, 11
Avicoltura moderna: quali sfide future? 08/11/2019 09:00 - 13:30 — Assisi (PG)
Prossimi eventi…