Strumenti personali
Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeAteneoRettoratoUfficio StampaComunicati stampaAnno 2018Tavola rotonda in occasione dei 25 anni della morte di Mons. Tonino Bello

Tavola rotonda in occasione dei 25 anni della morte di Mons. Tonino Bello

Comunicato stampa del 13 aprile 2018
Tavola rotonda in occasione dei 25 anni della morte di Mons. Tonino Bello

«La Puglia arca di pace» L'attualità della profezia di Don Tonino Bello tra dimensione regionale e un mondo in mutamento (1982-1993) 

Martedì 17 aprile 2018 alle ore 9.00 Aula Aldo Moro - Palazzo Del Prete

 

In occasione del 25° anniversario della morte di Mons. Antonio Bello e in vista della visita del Santo Padre, papa Francesco, in Puglia, il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro e il Comune di Alessano organizzano, il giorno 17 aprile 2018 alle ore 9.00, nell’ Aula Aldo Moro di Palazzo Del Prete, una tavola rotonda sul tema: «”La Puglia arca di pace”. L'attualità della profezia di Don Tonino Bello tra dimensione regionale e un mondo in mutamento (1982-1993)».

Alla tavola rotonda, presieduta dal Prof. Luciano Monzali, docente di Storia delle Relazioni Internazionali,  interverranno Antonio Felice Uricchio Rettore dell'Ateneo barese,  Nichi Vendola (ex Presidente della Regione Puglia), Giuseppe Moro Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Francesca Torsello, Sindaco di Alessano, Federico Imperato (Università degli Studi di Bari Aldo Moro), Mons. Giovanni Ricchiuti (Vescovo di Altamura, Gravina, Acquaviva delle Fonti e Presidente nazionale di Pax Christi),  Giancarlo Piccinni (Presidente della Fondazione Don Tonino Bello),  Gaetano Piepoli (docente Università di Bari),  Ugo Villani (docente Università degli Studi di Bari) e di Elvira Zaccagnino (Presidente delle Edizioni La Meridiana).

Il convegno è l'occasione per compiere una riflessione approfondita sulla figura e l'opera di don Tonino Bello, il vescovo della pace e della non violenza, nato ad Alessano, che svolse il suo ministero pastorale nella diocesi di Molfetta, Giovinazzo, Terlizzi e Ruvo di Puglia. Monsignor Tonino Bello è ricordato soprattutto per essere stato, in qualità di presidente di Pax Christi, il movimento cattolico internazionale per la pace, una figura-guida del movimento pacifista, attraverso l'opposizione netta al potenziamento della base militare di Gioia del Colle e al coinvolgimento italiano nella Guerra del Golfo del 1991, che gli valse persino un'accusa per istigazione alla diserzione. L'importanza storica del suo messaggio risiede nel suo essere stato testimone attivo e protagonista di una fase di crisi del sistema delle relazioni internazionali, che si aprì con il crollo dell'Unione Sovietica e del blocco comunista e il venir meno dell'articolazione bipolare di quel sistema. Egli fu tra i primi ad accogliere, nell'agosto del 1991, nel porto di Bari, i 17.000 profughi albanesi imbarcati nella nave mercantile Vlora, che cercavano di sfuggire alla incerta transizione che viveva il «paese delle aquile» dopo il crollo del regime comunista; nel dicembre dell'anno successivo fu uno dei promotori e dei protagonisti della marcia della pace a Sarajevo, la capitale della Bosnia-Erzegovina sconvolta dal conflitto che accompagnò la dissoluzione della Jugoslavia socialista. La risposta di don Tonino Bello alla crisi dell'ordine internazionale costruito dopo la seconda guerra mondiale fu declinata attraverso la fede nel Vangelo, usando le parole d'ordine della pace e della non violenza. Grazie alla sua profezia, la Puglia è assurta a protagonista delle relazioni internazionali, un ruolo che deve essere analizzato per dare attualità e forza alla missione internazionale della nostra Regione oggi, dal momento che quella transizione iniziata negli ultimi anni di vita di don Tonino Bello non è ancora conclusa e il Mediterraneo è sempre più un luogo di contrasti e conflitti.

Pubblicato il: 13/04/2018 
archiviato sotto:

rettorato

Ufficio Stampa 

Palazzo Ateneo
Piazza Umberto I, n.1 - Bari
Piano: primo
Ingresso: via Nicolai
Telefono: +39 080 571 4010 - 4939
E-mail: ufficiostampa@rettorato.uniba.it

Comitato di redazione

Giornalisti 

Vittorio BISCEGLIE - Capo Ufficio Stampa
Irene ALBAMONTE - Addetto stampa
Anna Lucia LECCESE 

next  Agenzie di stampa

next  Comunicati stampa 

next  Conferenze stampa

next  Rassegne monotematiche

next  Rassegna stampa




Prossimi eventi
Festa di compleanno della “Balenottera Annalisa" 18/11/2018 - 24/11/2018 — Museo di Scienze della Terra (Via Orabona n. 4, Bari)
I settanta anni della Costituzione - Sabino Cassese 21/11/2018 11:30 - 13:30 — Palazzo Del Prete (Piazza Cesare Battisti, Bari)
Lettere di Oronzo Gabriele Costa, naturalista di Alessano 21/11/2018 15:00 - 17:00 — Aula 2, Centro Polifunzionale Studenti, p.zza C. Battisti, (Ba)
La legge n. 119/2013 sul femminicidio dopo 5 anni di sperimentazione - Bilanci e prospettive 22/11/2018 09:30 - 18:00 — Taranto
Sport, attività fisica e nutrizione 22/11/2018 15:00 - 18:00 — Aula Magna, Palazzo dei Dipartimenti Biologici - Campus Universitario E. Quagliarello, via Orabona, 4 (Ba)
Prossimi eventi…