Tu sei qui:HomeStudentiSegreterie studentiSegreterie amministrativeTasse ed esoneri

Tasse ed esoneri

Tasse


Prima rata 

La prima rata, versata all’atto della immatricolazione o della iscrizione, è composta da:

  • Tassa di iscrizione: € 201,58;
  • Imposta di bollo assolta in maniera virtuale: € 16,00;
  • Acconto tassa regionale per il diritto allo studio universitario: € 120,00 (salvo eventuale conguaglio, da corrispondere con la seconda rata in ragione del proprio ISEE);
  • Acconto contributi per gli studenti iscritti oltre il primo anno fuori corso: € 198,42;
Gli studenti che presentano istanza di trasferimento presso altra sede entro il 30 novembre, sono tenuti al pagamento della sola tassa di trasferimento pari ad € 67,60; oltre tale data è dovuta anche la prima rata di iscrizione.

Seconda rata

La seconda rata, da pagare entro il 30 maggio 2017, è composta da:

  • eventuale saldo della tassa regionale per il diritto allo studio universitario;
  • 50% dei contributi universitari

L’eventuale saldo della tassa regionale è determinato in funzione del valore ISEE dello studente, come precisato dall' art. 2.4 del Regolamento per la determinazione di tasse e contributi a.a. 2016-2017

Terza rata

La terza rata, da pagare entro il 14 luglio 2017, è composta dal rimanente 50% dei contributi universitari.

Simulatore Tasse
Il simulatore tasse consente di calcolare le tasse di immatricolazione e iscrizione all'UniBA. La simulazione richiede il valore ISEE.
I risultati della simulazione sono indicativi e non costituiscono certificazione 


Corsi incentivati


Per i corsi afferenti ad aree disciplinari di particolare interesse comunitario in Scienze Statistiche, Chimica, Fisica, Matematica, Scienza dei Materiali e Scienze Geologiche, sono previste, per l’anno accademico 2016/2017, le seguenti forme di esonero parziale dal pagamento di tasse e contributi.

  • per tutti gli IMMATRICOLATI: riduzione della prima rata delle tasse di immatricolazione da euro 201, 58 a euro 81,58 (bonus di Euro 120,00);
  • per gli studenti iscritti al SECONDO anno di corso:  riduzione della contribuzione dovuta, in misura di Euro 120,00, a favore di coloro che abbiano conseguito, entro il 31 ottobre 2016almeno 15 CFU e siano in possesso di un ISEE non superiore a Euro 75.000,00;
  • per gli studenti iscritti al TERZO anno di corso: riduzione della contribuzione dovuta, in misura di Euro 120,00, a favore di coloro che abbiano conseguito, entro il 31 ottobre 2016, almeno 30 CFU e siano in possesso di un ISEE non superiore a Euro 75.000,00;

 

Gli eventuali pagamenti già effettuati a titolo di prima rata da parte degli IMMATRICOLATI ai predetti corsi di studio saranno oggetto di restituzione, in misura di Euro 120,00, mediante conguaglio con la seconda rata, ove dovuta, o mediante successivo rimborso, sempre nella predetta misura di 120,00 Euro.

Gli iscritti al SECONDO e TERZO anno dovranno versare l’intera prima rata. Il bonus di 120 Euro sarà riconosciuto mediante conguaglio in sede di determinazione della seconda rata, ove dovuta, o mediante successivo rimborso, sempre nella predetta misura di 120,00 Euro;

Le predette riduzioni devono intendersi cumulabili con il bonus di 51,00 euro spettante a coloro che si immatricolano nel periodo tra il 15 luglio e l’8 agosto  2016 e con ulteriori forme di esonero parziale, ove spettanti, previste dal regolamento di tasse e contributi.

 

Esoneri


Esoneri totali

Sono esonerati dal pagamento di tasse e contributi universitari:

  • gli studenti con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un’invalidità pari o superiore al 66%.

L’esonero comprende anche la tassa regionale per il diritto allo studio universitario. 

La richiesta di esonero deve essere presentata entro i termini di immatricolazione/iscrizione, allegando la certificazione rilasciata dalla ASL competente, attestante la condizione di handicap e/o la percentuale di invalidità. L’esonero è applicato automaticamente negli anni successivi. Lo studente è tenuto a comunicare eventuali variazioni del grado di invalidità.

  • I vincitori e gli idonei di borsa di studio, collocati nella graduatoria di merito A.DI.S.U.

All’atto dell’immatricolazione/iscrizione gli studenti devono dichiarare di aver presentato domanda per l’ottenimento della borsa di studio A.DI.S.U., secondo la procedura indicata nell’art. 3.1.

La concessione dell’esonero è effettuata d’ufficio, sulla base dei flussi informativi trasmessi all’Università da parte dell’A.DI.S.U.. Il rimborso della tassa regionale per il diritto allo studio universitario è effettuato direttamente dall’A.DI.S.U.

  • Gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio annuale del Governo italiano nell’ambito dei programmi di cooperazione allo sviluppo e degli accordi intergovernativi culturali e scientifici e dei relativi programmi esecutivi. Negli anni accademici successivi al primo, l’esonero è condizionato al rinnovo della borsa di studio da parte del Ministero degli affari esteri.
  • Gli studenti figli dei titolari di pensione di inabilità, con un ISEE non superiore a € 4.000.
  • Gli studenti beneficiari della Legge 20 ottobre 1990 n. 302 e successive modificazioni (norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata).
  • Le studentesse in maternità, nell’anno accademico di nascita del figlio/a, previa presentazione di idonea certificazione. Le stesse possono inoltre richiedere la sospensione degli studi universitari per un anno accademico. Nell’anno di sospensione non è possibile sostenere esami ed effettuare altri atti di carriera. Per l’anno di sospensione non è dovuta la tassa di ricognizione.

 

Esoneri parziali (riduzione parziale dei contributi)

  • Gli studenti con disabilità, con un’invalidità riconosciuta dal 45% al 65%, usufruiscono di una riduzione del 50% dei contributi universitari dovuti. La richiesta di esonero deve essere presentata entro i termini di immatricolazione/iscrizione, allegando la certificazione rilasciata dalla ASL competente attestante la percentuale di invalidità. L’esonero è applicato automaticamente negli anni successivi. Lo studente è tenuto a comunicare eventuali variazioni del grado di invalidità.
  • Gli studenti iscritti entro la durata legale dei corsi di laurea "incentivati" in Scienze Statistiche, Chimica, Fisica, Matematica, Scienza dei Materiali e Scienze Geologiche (DM 270/04), fruiscono delle forme di agevolazione previste dall'art. 3, comma 3, del D.M. 29 dicembre 2014, n. 976, secondo criteri definiti con separato provvedimento, da adottarsi entro l'avvio dell'anno accademico 2016/2017. Di tale provvedimento sarà fornita ampia pubblicizzazione mediante il portale di Ateneo.
  • Gli studenti con uno o più fratelli/sorelle iscritti all’Università degli Studi di Bari usufruiscono di una riduzione del 30% dei contributi universitari calcolati in base all’ISEE sino alla prima iscrizione fuori corso. Il beneficio è concesso ad uno solo degli studenti, in particolar modo al secondo degli iscritti, a condizione che il fratello/la sorella sia incluso nel medesimo nucleo familiare e abbia medesima residenza. Il beneficio è inoltre mantenuto negli anni successivi, anche qualora il fratello/la sorella non sia più iscritto/a presso l’Università degli Studi di Bari, purché l’uscita sia avvenuta a seguito del conseguimento del titolo di studio.
  • Gli studenti lavoratori impegnati nel corso dell'anno accademico di iscrizione in attività lavorative con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato, con impegno di lavoro di almeno 18 ore settimanali ovvero 700 ore annue, e che presentano ISEE inferiore a € 25.000,00, usufruiscono di una riduzione del 10% dell'importo di tasse e contributi. A tal fine, gli studenti sono tenuti alla presentazione di regolare contratto di lavoro e Certificazione Unica (CU), ex modello CUD, relativa all’anno precedente all'iscrizione o immatricolazione. Tale documentazione deve essere consegnata presso l’Ufficio della Segreteria Amministrativa Studenti di competenza entro il termine di scadenza per le immatricolazione e/o iscrizione.
  • I dipendenti di ruolo dell’Università degli Studi di Bari, non in possesso di titolo accademico, usufruiscono della riduzione del 30% dei contributi universitari dovuti.
  • Gli studenti titolari di asilo e/o rifugio politico, protezione internazionale, sussidiaria e umanitaria usufruiscono di una riduzione del 30% sui contributi dovuti in base all’ISEE e al merito.

 

Esoneri per Studenti atleti

Il Consiglio di Amministrazione valuta annualmente, su proposta del Comitato per lo Sport Universitario e nei limiti delle disponibilità di bilancio, l’eventualità dell'attribuzione di premi agli studenti atleti che conseguano elevati meriti sportivi in ambito nazionale o internazionale, anche nella forma di esonero parziale dal pagamento di tasse e contributi.

Il Comitato per lo Sport, nella seduta del 28 giugno 2016, ha approvato una griglia di procedura interna relativa alla formulazione di tali proposte, che prevede:

  • titolo internazionale: esonero totale dalle tasse e contributi e premio di studio;
  • titolo nazionale (ivi compresi i Campionati Nazionali Universitari): 
    • esonero totale dalle tasse e contributi per l’oro;
    • esonero dal 50% dalle tasse e contributi per l’argento;
    • esonero dal 30% delle tasse e contributi per il bronzo.
Azioni sul documento
Pubblicato il: 13/10/2006  Ultima modifica: 05/08/2016