Tu sei qui:HomeStudentiSegreterie studentiSegreterie amministrativeTasse ed esoneri

Tasse ed esoneri

Leggi le modalità di pagamento delle tasse con i MAV on line

L’importo della prima rata viene calcolato sulla base della dichiarazione I.S.E.E. (Regolamento per la determinazione di tasse e contributi a.a. 2015-2016).

L’importo è così calcolato:

  1. se il contributo dovuto risulta inferiore o uguale ad € 250,00 dovrà essere versato per intero;
  2. se il contributo dovuto risulta superiore ad € 250,00 ed inferiore o uguale € 500,00, la prima rata sarà fissa e di € 250,00. La differenza sarà versata con la seconda rata;
  3. se il contributo dovuto risulta superiore ad € 500,00 ed inferiore o uguale ad € 800,00, la prima rata sarà pari alla metà dell’importo complessivamente dovuto . La differenza sarà versata con la seconda rata;
  4. se il contributo dovuto risulta superiore ad € 800,00 la prima rata sarà fissa di € 400,00. La differenza sarà versata con la seconda rata.
Gli importi così calcolati della prima rata sono maggiorati delle somme relative alla riscossione della tassa di bollo e della tassa regionale A.DI.SU.

Lo studente che intende presentare domanda per l’ottenimento di una borsa di studio A.DI.S.U., all’atto della immatricolazione /iscrizione, deve corrispondere soltanto gli importi relativi alla tassa di bollo e alla tassa regionale. Il relativo versamento dovrà essere effettuato entro il 30 novembre per le immatricolazioni, fatti salvi i diversi termini di scadenza previsti per i corsi di studio a numero programmato ed entro il 30 novembre per le iscrizioni  ad anni successivi.

Gli studenti che presentano istanza di trasferimento presso altra sede entro il 30 novembre, sono tenuti al pagamento della sola tassa di trasferimento pari ad € 67,60; oltre tale data è dovuta anche la prima rata di iscrizione.

Gli studenti che si immatricolano ai corsi "incentivati": Scienze statistiche; Chimica; Fisica; Matematica, Scienza dei materiali (270/04), ottengono un "bonus" di euro 230,00 che viene accreditato all'atto dell'iscrizione al secondo anno di corso previo accertamento del possesso del requisito conistente nell’acquisizione di 12 CFU alla data del 31 ottobre ; pertanto, la prima rata è regolarmente dovuta.
 
La seconda rata viene calcolata sulla base del dato ISEE acquisito telematicamente dalle banche dati dell'INPS e comporta meccanismi di ricalcolo in caso di differenza frai valori ISEE dichiarati e i valori accertati.
In mancanza del dato telematico la seconda rata verrà calcolata assegnando allo studente la fascia reddituale più alta.
La seconda rata dovrà essere versata entro il 29 aprile* e la terza rata entro il 30 giugno* di ogni anno, o comunque entro la scadenza riportata sul bollettino di versamento (MAV).
Non sono dovuti saldi di importo fino a € 5,00. Non sono rimborsati crediti di importo fino a € 5,00.
* Per il 2016 le scadenze per il pagamento delle rate sono state modificate con delibera del C.d.A. del 17 novembre 2015 come segue:
  • seconda rata: scadenza 30 maggio 2016
  • terza rata: scadenza 15 luglio 2016


Esoneri totali

 
Sono esonerati totalmente da tasse e contributi:
  • gli studenti beneficiari delle borse di studio A.DI.S.U. e di eventuali prestiti di onore (concessi ai sensi dell’art. 16, L. 390/91);
  • gli studenti idonei, non beneficiari per scarsità di risorse;
  • gli studenti in situazione di handicap con un’invalidità riconosciuta pari o superiore al 66%, anche se già in possesso di un titolo accademico;
  • gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio del Governo italiano.

N.B.: Gli studenti aspiranti al beneficio dell’esonero dal pagamento delle tasse e dei contributi universitari sono tenuti alla presentazione di un’apposita domanda, da consegnare esclusivamente ai competenti Uffici dell’A.DI.S.U., entro i termini stabiliti (vedi sito www.adisupuglia.it.)
 

Ulteriori forme di esonero

 
Gli studenti portatori di handicap, con una invalidità riconosciuta dal 45% al 65%, beneficiano di una riduzione del 50% dell’importo spettante, anche se già in possesso di un titolo accademico.

Gli studenti che hanno conseguito il diploma ai corsi di laurea magistrale entro la durata legale degli stessi possono beneficiare di un GRANT (riduzione dell'ammontare di tasse e contributi) per l'iscrizione ad un corso di studi post lauream presso l'Università di Bari.
Gli studenti che hanno conseguito il diploma ai corsi di studio di I livello (corso di laurea) entro la durata legale
degli stessi possono beneficiare di un GRANT (riduzione dell'ammontare di tasse e contributi) per l'iscrizione a un corso di laurea magistrale o corso di studio post lauream presso l'Università di Bari.
Il valore del GRANT è quantificato nella misura del 50% dell'importo complessivo di tasse e contributi versato per
l'ultimo anno (in corso) al corso di laurea o laurea magistrale.
Tale beneficio può essere concesso una sola volta, a condizione che l'iscrizione al corso di laurea magistrale o corso
post lauream avvenga nell'anno accademico immediatamente successivo al conseguimento del diploma di laurea o di
laurea magistrale.
Il grant è utilizzabile solo per l'intero corso e non trova applicazione per la frequenza ai singoli moduli.

Gli studenti immatricolati beneficiano dell’esonero dal pagamento di tasse e contributi se assegnatari di premi o di riconoscimenti in selezioni certificate da parte di Enti o Istituzioni a carattere culturale o formativo, previo parere di apposita Commissione.
 
 
 
Azioni sul documento
Pubblicato il: 13/10/2006  Ultima modifica: 28/04/2016