Tu sei qui:HomeStudentiGaranzia Giovani

Garanzia Giovani

Logo garanzia giovani

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet - Not in Education, Employment or Training).

In sinergia con la Raccomandazione europea del 2013, l'Italia dovrà garantire ai giovani al di sotto dei 30 anni un'offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio, entro 4 mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema d'istruzione formale.

La Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutare, i giovani tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia – cittadini comunitari o stranieri extra UE, regolarmente soggiornanti – non impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo, a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le attitudini e background formativo e professionale.

A tal proposito l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro scende in campo per favorire le dinamiche occupazionali dei giovani pugliesi ed è partner dell'Associazione Temporanea di Scopo Neetworkpuglia-ats Consorzio Consulting.

Dopo una prima convocazione presso il Centro per l'Impiego di riferimento e la sottoscrizione del Patto di Servizio, il programma prevede l'attivazione di un percorso multi-misura che introdurrà il giovane al lavoro. Sono previste:

  • attività di orientamento di secondo livello; 
  • possibilità di accrescere le conoscenze con un corso di formazione professionalizzante e differenti certificazioni;
  • possibilità di avvicinarsi al mondo del lavoro attraverso un tirocinio formativo, anche all'estero, retribuito a 500 euro al mese per sei mesi, o di essere accompagnato per la collocazione nel mercato del lavoro.
Azioni sul documento
Pubblicato il: 02/04/2015  Ultima modifica: 07/04/2015