Tu sei qui:HomeRicercaCILA

CILA

Centro interdipartimentale di logica e applicazioni





via Orabona 4, I-70100 Bari, Italy 
Tel. +39 0805442293; Fax  +39 0805442031
Contatti:

 




Storia del C.I.L.A.
La fondazione
Il Centro di logica e applicazioni è stato fondato presso l'Università degli Studi di Bari il 26-5-1995.
I Dipartimenti fondatori erano quelli di Filosofia, Scienze dell'Educazione , Matematica ed Informatica.
Lo scopo era ed è quello di diffondere la logica all'interno delle strutture universitarie ed avere un consesso dove poter confrontare le varie esperienze di logica tra ricercatori di differenti dipartimenti dell'università e gli studiosi di logica di altre realtà.

I direttori
- Michele Abbrusci, 1995 - 1996
- Floriana Esposito, 1996 - 2001
- Giovanni Pani, 2001 - 2005
- Francesca Costabile, 2005 - 2007
- Stefano Ferilli, 2007 -

Il comitato scientifico
- Prof. Jean-Yves Girard (CNRS, Laboratorie de Matematiques Discretes, Luminy –Marsiglia, F)
- Prof. Martin Hyland (Department of Pure Mathematics, Cambridge University, Cambridge, UK)
- Prof. Andre Scedrov (Department of Mathematics, University of Pennsylvania, USA)

torna su




Membri del C.I.L.A.

Annalisa Appice (Informatica)
Margherita Barile (Matematica)
Luigi Borzacchini (Matematica)
Ciro Castiello (Informatica)
Giovanna Castellano (Informatica)
Michelangelo Ceci (Informatica)
Maria Francesca Costabile (Informatica)
Emanuele Covino (Informatica)
Nicola Di Mauro (Informatica)
Luigia Di Pinto (Scienze della Formazione)
Floriana Esposito (Informatica)
Maria Falcitelli (Matematica)
Nicola Fanizzi (Informatica)
Stefano Ferilli (Informatica)
Antonietta Lanza (Informatica)
Francesca A. Lisi (Informatica)
Corrado Mencar (Informatica)
Donato Malerba (Informatica)
Giovanni Pani (Informatica)
Anna Maria Pastore (Matematica)
Sebastiano Pizzutilo (Informatica)
Giovanni Semeraro (Informatica)

  torna su




Attività del C.I.L.A.

2 dicembre 2005
Controllo dinamico in sistemi multi-agenti
Matteo Turilli, University of Oxford
R Duke and F Rose, Formal Object-oriented Specification Using Object-Z, Macmillian Press, 2000.
J C P Woodcock and J Davies, Using Z, Prentice Hall, 1996. http://www.usingz.com/
J M Spivey, The Z Notation: A Reference Manual, 2nd edition, Prentice-Hall, 1992.
http://www.mit.edu/afs/sipb/user/golem/papers/6.898-spring2002/spivey-intro-to-z.pdf
C. Morgan, Programming from Specification, 2nd edition, Prentice Hall, 1998. http://users.comlab.ox.ac.uk/carroll.morgan/PfS/
Sui metodi formali in generale, il sito dedicato ai metodi formali contiene molto materiale: http://vl.fmnet.info/
Per quanto riguarda gli strumenti per la stesura di una specifica, il progetto CZT e' abbastanza attivo: http://czt.sourceforge.net/


17 novembre 2005
L'intelligenza artificiale compie 50 anni. Ripensando alle sue origini.
Roberto Cordeschi

15 dicembre 2003
Linguaggi per la descrizione di classi di complessità computazionale
Emanuele Covino, Dipartimento di Informatica

3 dicembre 2003
Logiche descrittive: fondamenti, estensioni ed applicazioni
Francesca A. Lisi, Dipartimento di Informatica

28 novembre 2003
Teoremi limitativi e calcolabilità per la cuoca di Stalin (cioè per informatici, logici e filosofi, i quali, come la cuoca di Stalin, presumono di poter governare lo stato dei soviet. Ed io cerco di aiutarli).
Luigi Borzacchini, Dipartimento di Matematica

25 novembre 2003
Conversazione su un possibile linguaggio per diffondere l'informatica
Floriana Esposito, Direttore del dipartimento di Informatica
Pino Bruno, giornalista scientifico, autore Mondadori Informatica
Marco de Salvo, autore Mondadori Informatica
Giovanni Pani, Direttore del C.I.L.A.

19 novembre 2003
Realismo Informazionale
Luciano Floridi, Dipartimento di Filosofia

12 novembre 2003
Apprendimento induttivo di teorie logiche ricorsive
Donato Malerba, Dipartimento di Informatica

23 maggio 2003
Il cittadino digitale
Pino Bruno, caposervizio Rai3

16 maggio 2003
Esplorazione di spazi di ricerca in programmazione logica induttiva
Teresa M. A. Basile, Dipartimento di Informatica, Bari.

9 maggio 2003
Modelli di generalizzazione in programmazione logica induttiva
Nicola Di Mauro, Dipartimento di Informatica, Bari.

16 luglio 2002
Tradeoffs profondità/fan-in per sistemi di dimostrazione in forma di albero
Nicola Galesi, University of Toronto, Universitat Politecnica de Catalunya.

2 febbraio 2002
FickleII: Oggetti che cambiano classe
Mariangiola Dezani, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Torino.

 torna su




Azioni sul documento
Pubblicato il: 17/06/2014  Ultima modifica: 15/07/2014