Tu sei qui:HomeAlternanza Scuola-Lavoro

Progetto Alternanza Scuola-Lavoro 2016-2019

Il Dipartimento, tenuto conto della legge 107 del 13 luglio 2015,  nell’ambito dell’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO ha attivato i seguenti progetti:

 

1. Progetto dell’Area geografica

Apprendimento procedurale (raccolta, registrazione, elaborazione di dati qualitativi e quantitativi, comunicazione efficace), nei seguenti ambiti:
a. supporto alla didattica
b. assistenza alla biblioteca
c. supporto ad attività di laboratorio.


2. Progetto di Statistica

Gli studenti saranno protagonisti di indagini statistiche, finalizzate alla rilevazione di dati primari su temi di loro interesse quali, ad esempio, l’orientamento universitario, le aspettative delle aziende ospitanti rispetto agli stagisti, le professionalità maggiormente richieste dal mercato del lavoro, la collocazione dei laureati, la soddisfazione degli studenti della scuola di appartenenza, il bullismo o la diffusione di alcool e fumo tra i giovani. Il Dipartimento si impegna a rendere gli studenti immediatamente operativi: realizzeranno un questionario web (con software gratuiti come Survey monkey o Lime survey), effettueranno il data cleaning del database, monitoreranno il tasso di risposta e adotteranno gli interventi correttivi, elaboreranno i dati e redigeranno il report finale. Per la realizzazione dell’iniziativa è indispensabile disporre di computer con collegamento a internet e software (anche prediligendo quelli open source).

 

3. Progetto di Informatica

L’area Informatica prevede due progetti, uno per studenti dei licei che non hanno specifiche competenze informatiche (progetto 1.)  e l’altro per studenti provenienti dagli istituti tecnici con indirizzo informatico che, invece, hanno maggiori competenze in questo ambito (progetto 2.).

 1.     Design e Sviluppo di soluzioni e-learning efficaci

 L’obiettivo principale del progetto è quello di effettuare design e sviluppo di soluzioni e-learning efficaci e si svolgerà secondo le seguenti fasi:

  • Formazione sull’uso delle tecnologie
  • Acquisizione dello storyboard
  • Realizzazione dell’oggetto didattico
  • Test e verifica.

In particolare partendo dal Design si progetteranno insieme agli studenti (progettiamo insieme):

  • Documentazione del progetto formativo, disegno strategico visuale e tecnico
  • Applicazione delle strategie formative coerenti con gli esiti (cognitivi, affettivi, psicomotori)
  • Creare lo storyboard
  • Progettare l'uso delle interfacce e le esperienze degli utenti
  • Creazione di un paradigma
  • Applicare la visuale di progettazione (disegno grafico)
  • Gli sviluppatori creano e assemblano i contenuti (asset) che erano stati progettati nella fase precedente.
  • I programmatori lavorano per sviluppare e/o integrare le tecnologie.
  • I tester mettono a punto le procedure.
  • Il progetto è rivisitato e rivisto considerando le informazioni di ritorno.

 
2.    
Aggiornamento software Aeroporto

 Il progetto richiede la conoscenza del linguaggio PHP e prevede l’aggiornamento del sistema di Dipartimento denominato Aeroporto (software che permette di visualizzare sui monitor presenti in alcuni punti della struttura, in particolare presso le aule, dove si tengono le lezioni e/o gli esami, gli orari in cui si tengono ed ulteriori informazioni) con la possibilità di organizzazione e prenotazione delle aule per lezioni, esami e seminari.

 

4. Progetto di Economia

Gli studenti saranno coinvolti nell’ambito della realizzazione di un concreto progetto di ricerca dal titolo “La spesa pubblica in tempi di crisi nei Paesi dell’Unione Europea”, condotto da docenti dell’area economica del Dipartimento di Scienze Economiche e Metodi Matematici. Agli studenti sarà offerta l’opportunità di comprendere come si concepisce e realizza un progetto di ricerca. Saranno, poi, coinvolti in attività di raccolta e sistematizzazione di dati nonché di ricerca bibliografica.

 

5. Progetto Area Economico-Aziendale

L'obiettivo del progetto “Business Planning” è quello di affrontare il tema dello sviluppo di piani previsionali sia per nuove aziende sia per nuovi business avviati all’interno di imprese già esistenti. Nelle diverse sessioni vengono illustrati i contenuti di un business plan, sia nei suoi aspetti qualitativi, sia nei suoi aspetti quantitativi, quali:

  1. il mercato;
  2. la concorrenza;
  3. il sistema di offerta, la comunicazione e i canali;
  4. il sistema di creazione del valore e la struttura aziendale;
  5. il modello economico;
  6. le previsioni economico-finanziarie del business;
  7. la stesura del bilancio previsionale;
  8. la valutazione quali-quantitativa del progetto imprenditoriale

Particolare attenzione sarà prestata alla stesura dei bilanci previsionali e al processo di valutazione del business plan. Il progetto si articola in due fasi. Nella prima fase si affronteranno i temi sopra evidenziati tramite l’analisi di casi aziendali (case histories). La seconda fase prevede l’analisi, lo sviluppo e la valutazione dei business plan (o di una parte di esso) assegnati a gruppi di studenti (massimo 5-6 componenti per ciascun gruppo). E’ prevista la realizzazione di una relazione finale che prevede l’utilizzo di fonti documentali per l’analisi e la valutazione dei principali componenti qualitativi e quantitativi del business plan e del pacchetto Office.

 

6. Attività di un Grant Office – Ufficio ricerca e progetti (Avviso: a partire dal 15 marzo 2017 il progetto "Attività di un grant office" è temporaneamente sospeso).

L’obiettivo principale dell’attività formativa sarà quello di avviare la conoscenza delle attività svolte da un Grant Office universitario. In particolare, si sostanzierà in obiettivi specifici che interesseranno l’acquisizione di conoscenze e, per alcune attività, competenze di base relative a: attività di scouting, redazione di schede informative sulle opportunità di finanziamento per la ricerca, nozioni di base sulla predisposizione di proposte progettuali e sulla gestione di progetti finanziati; le attività che vedranno il coinvolgimento degli studenti sono di seguito elencate:

a. Scouting delle opportunità di finanziamento per la ricerca
b. Predisposizione di report sulle fonti di acquisizione delle informazioni circa i bandi competitivi a livello nazionale ed internazionale, con particolare riferimento ai programmi UE
c. Supporto alla predisposizione di una scheda informativa sintetica sui bandi competitivi individuati
d. Compilazione delle schede informative relative alle singole opportunità di finanziamento
e. Supporto all’acquisizione di dati progettuali con attività di data entry sui form riassuntivi per il monitoraggio dell’attività di ricerca e delle relazioni internazionali
f. Attività di osservatore/uditore nella predisposizione di proposte progettuali
g. Attività di osservatore/uditore nella gestione di progetti in corso

La partecipazione a questo progetto pone come requisito una buona conoscenza della lingua inglese e del pacchetto Excel di Office.


Il programma proposto è stato già condiviso ed accolto con particolare interesse dall’I. I.S.S. “Galileo Ferraris” di Molfetta con cui il Dipartimento ha stipulato una convenzione per l’Alternanza scuola-lavoro. In particolare, verranno ospitati 73 studenti della terza classe del Liceo Scientifico OSA “R. Levi Montalcini” che saranno coinvolti nelle attività previste dai progetti su riportati.

Le attività verranno svolte nel triennio 2016-2019 presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Metodi Matematici dell’Università di Bari.

Referente: Prof.ssa N. Ribecco
e-mail:
tel.: +39 080 5049251

Azioni sul documento
Pubblicato il: 09/11/2016  Ultima modifica: 12/07/2017
Segreterie

next U.O. Didattica e servizi agli studenti

Responsabile:   Dott.ssa Anna Mastellone


next Segreteria didattica
Largo Abbazia Santa Scolastica - 70124 Bari
tel: +390805049253
fax: +390805049253
e-mail:


next Segreteria studenti Economia
Largo Abbazia Santa Scolastica - 70124 Bari
Piano terzo, scala E
vai alla home page della segreteria

Sportello telefonico
Tel. +39 080 504 9262
dal lunedì al venerdì: 11.00 - 13.00
Orari di ricevimento
dal lunedì al venerdì: 10.00 - 12.00
martedì e giovedì anche 15.00 - 17.00