Tu sei qui:HomeEventieventi_docRegRegolamento per la concessione in uso di aule e spazi del dipartimento di medicina veterinaria

Regolamento per la concessione in uso di aule e spazi del dipartimento di medicina veterinaria

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI AULE E SPAZI DEL DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA

Regolamento di Ateneo (approvato dal S.A. il 19.07.2011 e dal C.A. il 26.07.2011)

Art. 1 - Ambito di applicazione

Le aule (Allegato A) e gli spazi situati presso il Campus di Medicina Veterinaria, assegnate al Dipartimento di Medicina Veterinaria (DMV) dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, costituiscono l'oggetto del presente regolamento.

Art. 2 - Soggetti e finalità delle concessioni

Fatto salvo l'uso prioritario per le necessità istituzionali, e in particolare per le attività didattiche dei Corsi di Studio che fanno capo al DMV (Corso di Studio in Medicina Veterinaria, Corso di Studio in Scienze Animali e Produzioni Alimentari e Corso di Studio in Igiene e Sicurezza degli Alimenti), il DMV concede l'uso delle aule e degli spazi a:

  • Scuole o Corsi di Studio dell'Università degli Studi di Bari
  • enti pubblici e privati per lo svolgimento di attività e manifestazioni di carattere culturale, scientifico e didattico nonché di attività concorsuali e procedure selettive;
  • organizzazioni sindacali dell'Università, associazioni studentesche per attività e manifestazioni a carattere culturale e/o inerenti le attività di competenza delle stesse e altri gruppi di studenti costituiti per la realizzazione di iniziative autogestite e finanziate dell'università.

 

Le richieste per finalità diverse da quelle sopra indicate potranno essere valutate ed autorizzate caso per caso fermo restando che non è consentita la concessione in uso delle aule e degli spazi per manifestazioni aventi finalità politiche.

Art. 3 - Modalità di richiesta, uso e concessione delle aule e spazi

La richiesta per la concessione deve essere formulata con la compilazione dell'apposito modulo indirizzato al Direttore e inoltrato via email all’attenzione del responsabile del servizio, Sig. Antonio Chiaravalle Imperiale (email - telefono 080 4679964). Eventuali sopralluoghi possono essere richiesti e concordati tramite il medesimo indirizzo di posta elettronica.

La richiesta deve pervenire almeno 30 giorni prima della data dell'evento o almeno 50 giorni prima nel caso l'evento preveda l'uso di atri, porticati o spazi esterni. In questo ultima caso l'autorizzazione sarà subordinata alla verifica da parte dell'amministrazione della disponibilità delle aule richieste e del rispetto delle norme anti-infortunistiche, di sicurezza e prevenzione degli incendi.

Entro 10 giorni dalla presentazione della richiesta, il DVM darà formale comunicazione dell'avvenuta o mancata autorizzazione all'uso.

Le aule e gli spazi del DMV possono essere utilizzati da lunedì e venerdì nell'ambito degli orari di apertura e chiusura previsti dal regolamento dell'Università degli Studi di Bari. L'uso degli stessi nelle giornate di sabato, domenica e festivi, o in orari diversi da quelli previsti dall'orario di apertura istituzionale del Campus, può essere espressamente autorizzato sulla base di specifiche motivazioni. Il numero dei partecipanti all'evento non dovrà mai eccedere il limite della capienza degli spazi richiesti.

In caso le manifestazioni necessitino di autorizzazione da parte di Autorità esterne, l'autorizzazione è subordinata al rilascio della stessa.

Non è consentito l'uso delle aule per coffee break o buffet e l'uso degli spazi per lo svolgimento di banchetti mentre può essere autorizzata, su espressa richiesta, la possibilità di offrire piccoli ristori da consumarsi in piedi usufruendo di tavoli di appoggio.

E' consentito l'uso di aule e spazi per attività di esposizione anche promozionale ma è fatto divieto di vendita diretta al pubblico.

Il Direttore ha la facoltà di revocare la concessione in caso di sopravvenute ed eccezionali di ragioni si sicurezza e ordine pubblico. Il richiedente deve comunicare almeno 30 giorni prima della data fissata per lo svolgimento dell'evento la sua eventuale cancellazione.

Art. 4 - Uso di impianti e/o attrezzature e disponibilità di personale

La concessione in uso degli impianti e/o attrezzature di cui sono dotate le aule deve essere espressamente richiesta e comporta la presenza di un’unità di personale universitario individuato dal Direttore. Il personale che svolge il servizio di presidio delle aule si occupa di:

  •  controllare il corretto funzionamento dell'attrezzatura audio, video ed informatica in dotazione alle aule;
  • fornire supporto agli utenti durante lo svolgimento delle attività.

 

Nel caso l'evento comporti l'installazione provvisoria di particolari attrezzature, il richiedente all'atto dell'istanza di concessione deve specificare la natura della stessa e i tempi e i modi di installazione impegnandosi al ripristino delle condizioni delle aule e/o degli spazi utilizzati al termine della concessione.

Nel caso l'evento comporti lo spostamento di arredi, il richiedente all'atto dell'istanza di concessione deve far presente le specifiche esigenze, impegnandosi al ripristino delle condizioni delle aule e/o degli spazi utilizzati al temine dalla concessione.

L'installazione di attrezzature accessorie e lo spostamento di arredi possono essere effettuati solo in seguito a specifica autorizzazione.

Art. 5 - Corrispettivo per l'uso delle aule e degli spazi del DMV

I costi forfettari giornalieri per l'uso delle aule, degli spazi e degli impianti, oggetto del presente Regolamento, sono specificati nell'allegato B. Il pagamento della tariffa concordata deve essere effettuato 30 giorni prima della data fissata per lo svolgimento dell'evento.

E' possibile prevedere una riduzione fino ad un massimo del 40% del corrispettivo in caso di richieste pervenute da Enti pubblici  per lo svolgimento di concorsi e da Enti no-profit. La riduzione sarà definita volta per volta in base al numero di aule impiegate e al tempo di utilizzo.

Fatto salvo l'obbligo di richiesta di autorizzazione, non sono soggetti a produrre un corrispettivo per l'uso delle aule e spazi del DMV:

  • al personale docente del DMV, e degli altri Dipartimenti dell'Ateneo di Bari, coinvolto nelle attività didattiche dei corsi che si svolgono al Campus di Veterinaria;
  • Ai dottorandi, assegnisti afferenti al DVM, e ad altri Dipartimenti dell'Ateneo di Bari, per l'organizzazione di incontri e/o eventi su argomenti attinenti gli obiettivi formativi delle attività didattiche e di ricerca che si svolgono al Campus di Veterinaria.
  • le associazioni studentesche dell'Università degli Studi di Bari;
  • le organizzazione sindacali dell’Università.

 

Sono oneri accessori a carico degli utilizzatori soggetti o non soggetti a produrre un corrispettivo:

  • pagamento di eventuali diritti di autore (es. manifestazioni artistiche);
  • pagamento di attività di facchinaggio per l'eventuale spostamento di arredi;
  • pagamento di eventuali servizi accessori di pulizia;
  • pagamento del servizio di vigilanza;
  • pagamento di un compenso nei termini previsti dal vigente contratto di lavoro, per il personale dell'università laddove l'impegno previsto sia reso al di fuori delle ore di lavoro ordinario.

 

Il soggetto autorizzato ha l'obbligo di dare comunicazione all'Autorità di Pubblica Sicurezza nel caso di pubblica assemblea fermo restando l'Università esente da ogni responsabilità relativa.

Art. 6 - Responsabilità

Il soggetto autorizzato all'uso delle aule e/o spazi messi a disposizione dal DMV è responsabile di eventuali danni arrecati alla struttura, a cose o persone e deve rilasciare, prima dell'evento, apposita dichiarazione liberatoria nei confronti dell'Amministrazione universitaria relativamente alle responsabilità verso terzi.

Il soggetto autorizzato all'uso delle aule e/o spazi messi a disposizione dal DMV:

  • deve attenersi puntualmente a quanto disposto dal presente Regolamento nonché ad eventuali specifiche prescrizioni fornite in sede di autorizzazione;
  • deve rispettare tutte le norme vigenti in materia di anti-infortunistica, di prevenzione incendi, di sicurezza degli ambienti e dei lavoratori;
  • deve riconsegnare le aule e gli spazi nelle condizioni in cui sono stati posti a disposizione

 

Art. 7 - Entrata in vigore

Il presente Regolamento entra in vigore il giorno successivo alla sua approvazione da parte del Consiglio del Dipartimento di Medicina Veterinaria.

Azioni sul documento
Pubblicato il: 16/12/2015  Ultima modifica: 21/03/2017