Tu sei qui:HomeInternazionaleOfferta formativa internazionaleDottorati in co-tutela

Dottorati in co-tutela

La co-tutela di tesi rappresenta per i dottorandi l’opportunità di confrontarsi con metodologie di ricerca internazionale.

Il percorso di co-tutela di dottorato prevede l’alternanza di un periodo di ricerca, approssimativamente equivalente, in due atenei tra i quali viene stipulato un accordo. Al termine di tale percorso viene rilasciato un doppio titolo che ha valore in entrambi i Paesi.

La procedura per svolgere un Dottorato in co-tutela prevede la sottoscrizione di una Convenzione di co-tutela di Dottorato, che ha validità individuale (si riferisce cioè a un singolo Dottorando) e precisa le condizioni concordate tra le due Università per lo svolgimento delle attività di ricerca e il rilascio del titolo.

La Convenzione di co-tutela è solitamente preceduta dalla sottoscrizione di un Accordo Quadro tra le Università partner, che ha validità generale e contiene una descrizione sommaria degli ambiti di collaborazione scientifico-disciplinare.

Per la Francia, la Germania, la Spagna e la Svizzera esistono già Accordi Quadro con validità nazionale.

COSA BISOGNA SAPERE

  • Soltanto i Dottorandi iscritti al 1° o al 2° anno di corso possono attivare un percorso di co-tutela di tesi.
  • Il richiedente deve essere iscritto ad un corso di Dottorato in una delle due Istituzioni coinvolte;
  • È necessaria l’approvazione del Collegio dei Docenti del Dottorato o del corrispondente organo accademico dell’istituzione partner;
  • È necessario stipulare una convenzione per ogni Dottorando;
  • È indispensabile individuare in entrambe le sedi uno o più referenti scientifici;
  • La ricerca si dovrà svolgere in periodi alterni nelle istituzioni dei due Paesi sotto la supervisione dei due referenti scientifici;
  • L’esame finale verrà sostenuto in presenza di una Commissione mista composta da membri di entrambe le istituzioni.

 

Elenco delle Co-tutele realizzate presso l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro (aggiornato al 27.12.2016)

Azioni sul documento
Pubblicato il: 13/11/2013  Ultima modifica: 27/12/2016

Dipartimento per la ricerca, la didattica e le relazioni esterne

Area relazioni internazionali

Responsabile
Lucia CIOCE

Palazzo Ateneo
Piazza Umberto I, n.1 - Bari
Piano: terzo
Ingresso: via Crisanzio
Tel. +39 080 571 4834
Fax +39 080 571 4463
E-mail: 

Orari di ricevimento
dal lunedì al venerdì:10.00-13.00