Tu sei qui:HomeElenco Siti tematiciAgenzia per i rapporti con l'esterno

Agenzia per i rapporti con l'esterno

Statuto
Art.63 
Agenzia per i rapporti con l'esterno 

 

1. Allo scopo di promuovere collaborazioni scientifiche con Enti pubblici e privati è istituita l’Agenzia per i rapporti con l'esterno.

2. L'Agenzia:
a) promuove la diffusione delle informazioni relative alle attività scientifiche e alle connesse competenze;
b) incentiva i rapporti con il mondo della produzione anche mediante l'organizzazione di un Osservatorio per l'analisi del fabbisogno di attività di ricerca del settore produttivo;
c) assiste i docenti nella definizione delle convenzioni con l'esterno;
d) acquisisce e diffonde informazioni relative alle varie fonti di finanziamento regionali, nazionali, comunitarie e internazionali per progetti di ricerca e di trasferimento tecnologico;
e) cura i rapporti con i consorzi di ricerca e con i parchi scientifici e tecnologici;
f) promuove attività di formazione non-universitarie realizzate dall'Università anche in collaborazione con Enti pubblici e privati.

3. La costituzione dell'Agenzia per i rapporti con l’esterno è deliberata dal Consiglio di Amministrazione, previo parere del Senato Accademico; il relativo regolamento è deliberato dal Senato Accademico previo parere del Consiglio di Amministrazione.

4. L'Agenzia opera come struttura di staff del Rettore al quale presenta annualmente una relazione sull'attività svolta.

La direzione è affidata ad un responsabile scelto tra il personale tecnico-amministrativo con adeguata professionalità, affiancato da un Comitato tecnico-scientifico, costituito secondo i criteri e le modalità stabilite dalla normativa regolamentare.

L'Agenzia, per il raggiungimento dei propri obiettivi, si avvale di norma delle competenti strutture universitarie.

Azioni sul documento
Pubblicato il: 24/05/2007  Ultima modifica: 30/05/2014