Tu sei qui:HomeCentroStoria del Centro

Storia del Centro

 

Istituito con Decreto del Presidente della Repubblica n. 811 del 14 agosto 1967, che modificava lo Statuto dell’Università di Bari, autorizzando la costituzione presso l’Istituto di Filosofia di un “Seminario di studi e ricerche sulla Storia delle scienze logico-matematiche, fisico-chimiche, biochimico-fisiche e medico biologiche”, questo centro fu la realizzazione di uno degli ultimi obiettivi scientifici di Antonio Corsano. Già da qualche anno questi aveva perorato dinanzi agli organi amministrativi dell’Ateneo la proposta di creare un “Centro di studi e ricerche sulla storia della scienza”, ma non aveva incontrato inizialmente un consenso unanime.

Questa struttura doveva gettare le basi di una collaborazione tra facoltà scientifiche e umanistiche. Il Seminario aveva - come stabilito dallo statuto - il compito di addestrare giovani laureati ed assistenti alla ricerca in storia della scienza. Per formare questi specialisti cooperavano sia i dirigenti del centro che studiosi e ricercatori di chiara fama, italiani e stranieri, invitati a tenere lezioni ed esercitazioni su temi stabiliti. Il centro si finanziava attingendo soprattutto ai fondi messi a disposizione dal CNR. Il Consiglio direttivo era costituito da un professore in ruolo o fuori ruolo della Facoltà di Lettere e Filosofia, da uno di Medicina e da un terzo di Scienze, a cui si aggiungevano due liberi docenti.

Il Seminario ebbe per diverso tempo una sede angusta presso la Facoltà di Lettere e Filosofia. Antonio Corsano lo diresse negli anni che restò ancora all’Università di Bari (nel 1969 fu collocato fuori ruolo, ma tenne corsi liberi fino al ’75). Il triennio successivo assunse la direzione il Prof. Francesco Teteo. Nel 1978 il mandato passò al Prof. Mauro Di Giandomenico, che già da cinque anni era professore incaricato di Storia della Scienza a Bari.

Con Decreto del Presidente della Repubblica n. 1164 del 31 ottobre 1982, che modificava l’art. 35 e 36 dello Statuto dell’Università di Bari, il Seminario di Storia della Scienza veniva formalmente equiparato agli altri istituti della Facoltà di Lettere, perdendo il suo legame di dipendenza da quello di Filosofia. L’autonomia di progettazione delle proprie attività e, poi, ben presto la sua ricollocazione in locali più ampi, in cui fu allestita una biblioteca e attrezzati degli spazi telematici, furono alcuni dei fattori che contribuirono al rilancio del centro. Nel 1989 fu istituito, come articolazione interna del Seminario, un Laboratorio di Epistemologia Informatica, che, elaborando software originali per il trattamento di testi, ha consentito al centro di seguire una linea di ricerca innovativa per l’analisi elettronica di opere scientifiche storiche.

Il Seminario ha sviluppato negli ultimi vent’anni numerosi progetti di ricerca, che vanno dall'ambito tipicamente storiografico (storia della medicina, della fisica, dell'informatica) a quello della filosofia della scienza e della divulgazione scientifica. Ha realizzato anche diverse iniziative, riconosciute a livello comunitario, per la formazione post-universitaria nei settori dell'applicazione delle nuove tecnologie nelle scienze umane, in quello della museologia scientifica, della cromodidattica, del knowledge management, dei sistemi di analisi della qualità e della valorizzazione dei beni culturali quali risorse immateriali. Ha patrocinato l’avvio di alcune collane di Studi di Storia della Scienza con gli editori Laterza Giuseppe e Cacucci di Bari e con Pensa Multimedia di Lecce.

Con Decreto Rettorale n. 435 del 31.01.2000 il Seminario di Storia della Scienza si è trasformato in Centro Interdipartimentale di Ricerca “Seminario di Storia della Scienza” con autonomia finanziaria e scientifica.

Nella seduta del 10 febbraio 2010 il Consiglio Direttivo del Seminario ha deliberato la richiesta di trasformazione dello stesso in Centro Interuniversitario di Ricerca del “Sistema universitario lucano, molisano, pugliese”, formato dalle sei Università: Bari, Basilicata, Foggia, Molise, Politecnico di Bari, Salento. Dopo l’approvazione unanime dei rispettivi Organi di Governo, i Rettori delle sei Università hanno sottoscritto il 17 gennaio 2012 la Convenzione istitutiva del Centro Interuniversitario di Ricerca "Seminario di Storia della Scienza".



Azioni sul documento
Pubblicato il: 03/02/2016