Tu sei qui:HomeBacheca delle opportunità offerte da enti esterniAnno 2017Domenica di Carta 2017


L'Università degli Studi di Bari Aldo Moro riporta in questa sezione solo notizia delle iniziative segnalate in redazione e non si assume alcuna responsabilità né impegno per quanto pubblicato.
 


Domenica di Carta 2017

Domenica 8 ottobre 2017
Domenica di Carta 2017

L’Archivio di Stato di Bari e le Sezioni di Archivio di Stato di Trani e di Barletta, in occasione della manifestazione Domenica di Carta promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, domenica 8 ottobre 2017 osserveranno le seguenti aperture straordinarie:

Archivio di Stato di Bari, ore 9.00 - 13.00

Presentazione della Rassegna documentaria Le Pergamene di Chicago. Un esempio di beni culturali recuperati al patrimonio nazionale, esposizione di alcuni dei documenti presi in consegna dall’Archivio di Stato di Bari il 4 luglio 2017, in seguito al sequestro e recupero di beni culturali illecitamente esportati all’estero, a conclusione di una complessa operazione di indagini e di accertamenti condotta a Chicago dal locale Federal Bureau of Investigation in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Bari.

Il percorso espositivo si snoda attraverso un arco temporale compreso fra il XV e il XIX secolo ed è costituito da documenti pubblici (pontifici, imperiali e regi), documenti semipubblici e documenti privati provenienti per la maggior parte dagli archivi delle famiglie pugliesi Gonnelli di Turi, Caravita di Toritto e Netti di Santeramo. Tra i documenti più antichi un Privilegium su pergamena dell’imperatore Federico III d’Asburgo.

Saranno effettuate visite guidate all’Istituto e all’annesso Laboratorio di legatoria e restauro.

La Rassegna sarà visitabile fino al 27 ottobre 2017, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00. 

Sezione di Archivio di Stato di Traniore 9.00 - 13.00  

Alle ore 9.30, conferenza Le fonti d’Archivio a Trani: le istituzioni giudiziarie e i notai nella storia e nella tradizione, in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati, il Consiglio Notarile Distrettuale di Trani, con il patrocinio del Comune di Trani, relatori il dott. Pietro Consiglio, notaio del Distretto Notarile di Trani (L’atto notarile come fonte storica), il prof. Gianfranco Liberati, già docente di Storia del diritto italiano presso l’Università degli studi di Bari (Le istituzioni giudiziarie a Trani), l’avv. Graziano Ciccarelli, del Foro di Trani (Personaggi nelle istituzioni a Trani).

Dalle ore 11.30 visite guidate al settecentesco Palazzo Valenzano, sede dell’Istituto, ed alla Rassegna di documenti, planimetrie e sigilli notarili di antica fattura, ivi conservati.

Sezione di Archivio di Stato di Barlettapresso il Castello svevo di Barletta, ore 9.00 - 20.00

La Sezione di Archivio di Stato di Barletta in collaborazione con la Biblioteca comunale “S. Loffredo”, presenta presso il Castello svevo di Barletta la Mostra documentaria Barletta e il suo Porto nei documenti e nella bibliografia, che ha per oggetto principale la   costruzione   del nuovo porto della città, avvenuta nel XIX secolo.

Barletta e  il suo  porto  costituirono sin  dal XIII secolo  un  binomio  inscindibile;  protetta dagli Angiò, che  contribuirono a   conferirle quell’importanza che ancora  nel Settecento le riconosceva Giuseppe Maria Galanti, cinta di mura, circondata da borghi popolosi, sede di nuclei di  mercanti  veneziani, ragusei e  greci, la città  divenne  ben presto una  delle  più importanti  del Regno  di  Napoli.  La  genesi  stessa  dell’antica  Bardulos  si  identifica con l’origine del suo porto.

Ingresso libero

Azioni sul documento
Pubblicato il: 05/10/2017