Tu sei qui:HomeAteneoRettoratoUfficio StampaComunicati stampaAnno 2017Il cibo fresco fa bene alla salute

Il cibo fresco fa bene alla salute

Comunicato stampa dell'11 ottobre 2017
Il cibo fresco fa bene alla salute

GLI ORTOFRUTTICOLI FRESCHI FANNO BENE ALLA SALUTE E LA LORO PRODUZIONE UNISCE LE MACCHINE DI PIENO CAMPO AGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO E CONSERVAZIONE

La filiera del post-raccolta non ha un senso se non è collegata a quella delle macchine di campo; molte macchine che confezionano il prodotto in campo sono l’esempio di integrazione fra macchina agricola a macchina agro-alimentare.

Ad AGRILEVANTE 2017 a Bari, il 13 ottobre prosegue il percorso tecnico-scientifico, iniziato nell’edizione del 2015 sul cibo fresco che fa bene alla salute: la tecnologia del futuro, le macchine e gli impianti della filiera che caratterizzano la produzione ortofrutticola.  Consumare verdure e frutta fresca fa bene a noi. Magari già pulita, lavata, assemblata, confezionata pronta per il consumoSono le produzioni di IV gamma: “dalla terra alla tavola” (filiera di campo, di conservazione e di trasformazione), con particolare attinenza alle esigenze tecniche degli utilizzatori finali, in rapporto alla qualità dei prodotti freschi e dei nuovi prodotti ad alto contenuto in servizio.  

I prodotti di IV gamma o anche definiti "minimally processed foods" o "fresh-cut", cioè "prodotti minimamente trattati", possono subire solo ridottissimi trattamenti di conservazione atti a mantenere intatte e invariate le caratteristiche organolettiche e sensoriali originarie. “Sempre più richiesti, i prodotti di IV gamma; perché in grado di soddisfare le nuove abitudini alimentari dei consumatori che, a causa dei frenetici ritmi di vita, ricorrono sempre più frequentemente a prodotti in porzioni, utilizzabili in maniera semplice e veloce, che mantengano però inalterati l’aspetto e il sapore (oltre che i valori nutrizionali), è quanto assicura il prof. Giancarlo Colelli, docente di Macchine e impianti per i prodotti di IV gamma all’Università di Foggia. Anche l’Università di Bari dà il suo contributo alla ricerca, con il prof. Biagio Bianchi del Dipartimento DISAAT che, in una relazione congiunta con il prof. Pasquale Catalano del Dipartimento SAVA dell’Università del Molise, comunicherà sulle applicazioni dell’Agroindustria 4.0 alle filiere ortofrutticole: soluzioni tecnologiche destinate a ottimizzare i processi produttivi, supportare i processi di automazione industriale, favorire la collaborazione produttiva tra imprese attraverso tecniche avanzate di pianificazione distribuita, di gestione integrata della logistica in rete e di interoperabilità dei sistemi informativi.Altri contributi sulle applicazioni dell’automazione industriale alle nuove tecnologie ortofrutticole verranno da docenti e ricercatori dell’Instituto Valenciano de Investigaciones Agrarias di Valencia (dr. Jose Blasco), del Leibniz-Institut für Agrartechnik und Bioökonomie di Potsdam (dr Pramod Mahajan), dalle Università di Milano (prof. Riccardo Guidetti), di Basilicata (prof. Riccardo Genovese) e di Foggia (prof.ssa Maria Luisa Ampdio).

L’importanza e l’attualità dei temi che saranno trattati, ha autorizzato il riconoscimento da parte di crediti formativi da parte degli Ordini professionali:degli Ingegneri della provincia di Bari, dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Bari, dei Tecnologi Alimentari della Puglia.

L’organizzazione è delle Università di Bari e di Foggia, con il patrocinio di Federazione Nazionale Costruttori Macchine Agricole (FEDERUNACOMA) e dell’Associazione Italiana di Ingegneria Agraria (AIIA) con la collaborazione delle Riviste specializzate: L’Informatore Agrario e Foglie

Riferimenti:

prof. Biagio Bianchi: biagio.bianchi@uniba.it

prof. Giancarlo Colelli: giancarlo.colelli@unifg.it

Azioni sul documento
Pubblicato il: 11/10/2017 

rettorato

Ufficio Stampa 

Palazzo Ateneo
Piazza Umberto I, n.1 - Bari
Piano: primo
Ingresso: via Nicolai
Telefono: +39 080 571 4010 - 4939
E-mail: ufficiostampa@rettorato.uniba.it

Comitato di redazione

Giornalisti 

Vittorio BISCEGLIE - Capo Ufficio Stampa
Irene ALBAMONTE - Addetto stampa

next  Agenzie di stampa

next  Comunicati stampa 

next  Conferenze stampa

next  Rassegne monotematiche

next  Rassegna stampa




Prossimi eventi
Il recupero della biodiversità frutticola, olivicola e viticola pugliese 24/10/2017 09:00 - 17:30 — Salone degli Affreschi (Palazzo Ateneo, Piazza Umberto I - Bari)
Premio Murat 2017 a Jean-Marc Ceci per Monsieur Origami (Gallimard) 24/10/2017 09:30 - 13:00 — Palazzo Del Prete, Aula Aldo Moro, piazza C. Battisti, Bari
4th International Conference on Microbial Diversity 2017 24/10/2017 - 26/10/2017 — Bari | Italy
Venti di guerra nel pacifico 24/10/2017 15:00 - 17:00 — Dipartimento di Giurisprudenza (Piazza Cesare Battisti, Bari)
A scuola con Socrate tra ricerca e didattica 24/10/2017 16:00 - 18:00 — Centro Polifunzionale Studenti (Piazza Cesare Battisti, Bari)
Prossimi eventi…