Strumenti personali
Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeAteneoRettoratoUfficio StampaComunicati stampaAnno 2017Comunicare la salute nell'era della globalizzazione

Comunicare la salute nell'era della globalizzazione

Comunicato stampa del 14 novembre 2017
Comunicare la salute nell'era della globalizzazione

Il Prof Fernando Aiuti incontra la comunità accademica dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro sul tema “Comunicare la Salute nell’era della globalizzazione, tra Scienza e falsi miti”, alla presenza del Magnifico Rettore Prof. Antonio Felice Uricchio, del Prorettore Prof Angelo Vacca, del Direttore Generale dr. Federico Gallo e del Prof. Domenico Otranto, Direttore del Dipartimento di Medicina Veterinaria.

Venerdì 16 novembre 2017 ore 15.30, Dipar­timento di Medicina Veterinaria, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, presso l’Aula Magna del Campus di Medicina Veterinaria, Str. Prov. per Casamassima km 3.  Valenzano (Ba).

Il Dipartimento di Medicina Veterinaria, in collaborazione con lo spin off Med & Food ha organizzato il 16 novembre 2017, nell’ambito del calendario degli eventi culturali e di divulgazione scientifica del Dipartimento,  un incontro con il Professor  Fernando Aiuti.

Professore Emerito della Università La Sapienza di Roma e Presidente Onorario dell'Associazione Nazionale per la lo­tta contro I'AIDS, il Prof. Aiuti ha svolto ricerche significative sulla vaccinazione nei confronti del virus HIV-1,  sulla patogenesi e sulla terapia delle allergie alimentari, su nuove forme di terapia per l’Immunodeficienza Primit­iva e sulle infezioni da virus dell’epa­tite B e C. I suoi studi hanno apportato grandi conoscenze per la diagnosi e terapia dell’infezione da HIV-AIDS ed i tumori correlat­i alle immunodeficienze.

La comunicazione scientifica è fondamentale per la corretta trasmissione agli addetti ai lavori e al grande pubblico delle informazioni su temi riguardanti la salute umana. Una corretta comunicazione, infatti, è fondamentale per evitare psicosi o atteggiamenti di paura e per migliorare il controllo di malattie diffusibili quali l’AIDS. Resta famoso il bacio dato dal Prof. Aiuti ad una paziente sieropositiva, con il quale più di vent’anni fa è stato sfatato il mito della trasmissione per via orale dell’infezione. Il ruolo degli animali e dei prodotti alimentari nella trasmissione di malattie all’uomo deve essere ben conosciuto, per evitare comportamenti a rischio e per confutare credenze che persistono in determinati contesti culturali.

Nell’ambito della giornata sono previsti gli interventi programmati su argomenti di grande attualità mediatica che creano non poca preoccupazione nell’opinione pubblica (Nicola Decaro, Prof. di Malattie Infettive degli animali, Dipar­timento di Medicina Veterinaria). Si parlerà inoltre dei recenti casi di malaria (Domenico Otranto, Prof. di Malattie parassitarie degli animali e dell’uomo, Dipar­timento di Medicina Veterinaria), della situazione epidemiologica dell’HIV/AIDS (Maria Chironna, Prof.ssa di Igiene del Dipartimento di Scienze Biologiche e Oncologia Umana, Responsabile della sorveglianza HIV/AIDS Regione Puglia), nonché del ruolo della sicurezza alimentare (Gaetano Celano, Prof. di igiene e sicurezza degli alimenti, Dipar­timento di Medicina Veterinaria , Presidente dello spin off MED&FOOD).

Il Prof Aiuti nella sua relazione “Una vita al servizio della scienza a tutela della salute” descriverà la sua vita da medico, ricercatore e docente universitario, dedicata allo studio del sistema immunitario con le connesse implicazioni cliniche. Nel corso della sua carriera, il Prof. Aiuti è sempre stato animato dal desiderio e dalla volontà di condividere la propria esperienza, con grandi capacità di divulgatore su temi che spesso generano confusione o addirittura inducono atteggiamenti pericolosi per la salute.

Ancora oggi il Prof. Aiuti è impegnato ad affrontare, in nome della scienza, tematiche di grande attualità, come le allergie, le intolleranze alimentari ed i vaccini, dove il ruolo dell’informazione è sempre più determinante, perché il diritto alla salute è anche diritto alla conoscenza.

Nell’occasione, il Magnifico Rettore, Prof. Antonio Felice Uricchio conferirà il Sigillo d’oro dell’Università degli Studi di Bari al Prof. Fernando Aiuti.


Ulteriori informazioni


Azioni sul documento
Pubblicato il: 14/11/2017 

rettorato

Ufficio Stampa 

Palazzo Ateneo
Piazza Umberto I, n.1 - Bari
Piano: primo
Ingresso: via Nicolai
Telefono: +39 080 571 4010 - 4939
E-mail: ufficiostampa@rettorato.uniba.it

Comitato di redazione

Giornalisti 

Vittorio BISCEGLIE - Capo Ufficio Stampa
Irene ALBAMONTE - Addetto stampa

next  Agenzie di stampa

next  Comunicati stampa 

next  Conferenze stampa

next  Rassegne monotematiche

next  Rassegna stampa




Prossimi eventi
Cinema Ergo Sum 3 - Xenos 08/11/2017 - 18/12/2017 — Cineporto di Bari, Lungomare Starita, 1
Convegno Internazionale "Prospettive sidoniane" 20/11/2017 09:00 - 18:30 — Aula Magna, Palazzo Ateneo, piazza Umberto I, Bari
Inaugurazione della mostra: "Il Disegno Morfologico in Entomologia" 20/11/2017 - 26/11/2017 — Centro Polifunzionale Studenti (Piazza Battisti, Bari)
Mercenari e migranti all'alba dell'Era Moderna: gli Stradioti 20/11/2017 17:00 - 20:00 — Villa La Rocca (Campus Universitario, Via Celso Ulpiani 27 - Bari)
Giovani si diventa. La rappresentazione delle culture giovanili nel cinema italiano 21/11/2017 15:30 - 18:00 — Centro Polifunzionale Studenti (Piazza Cesare Battisti, Bari)
Prossimi eventi…